Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com



verona - chisinau
Verona Chisinau Verona

* * * * * 1 voti

Moldova | Moldavia | Son finalmente finiti i "giochetti" sul cambio della Valuta in Moldova???


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 62 risposte

#51 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,168

Inviato 29 December 2013 - 22:34:53


...e comunque l'andamento sembra ripetersi dal dicembre2009/gennaio2010.. cosi' come dai grafici http://ambasada.it/cambio/index.php

5y.png


#52 andy

andy

    MI

  • Ambasadiani MI1e
  • StellaStella
  • Messaggi: 420

Inviato 29 December 2013 - 23:02:02


Visualizza messaggioXCXC, su 29 December 2013 - 22:34:53, dice:

...e comunque l'andamento sembra ripetersi dal dicembre2009/gennaio2010.. cosi' come dai grafici http://ambasada.it/cambio/index.php

Allegato 5y.png

Visualizza messaggioXCXC, su 29 December 2013 - 22:34:53, dice:

...e comunque l'andamento sembra ripetersi dal dicembre2009/gennaio2010.. cosi' come dai grafici http://ambasada.it/cambio/index.php

Allegato 5y.png

Visualizza messaggioXCXC, su 29 December 2013 - 22:34:53, dice:

...e comunque l'andamento sembra ripetersi dal dicembre2009/gennaio2010.. cosi' come dai grafici http://ambasada.it/cambio/index.php

Allegato 5y.png

Visualizza messaggioXCXC, su 29 December 2013 - 22:34:53, dice:

...e comunque l'andamento sembra ripetersi dal dicembre2009/gennaio2010.. cosi' come dai grafici http://ambasada.it/cambio/index.php

Allegato 5y.png

7 anni fà circa 16 lei un euro, poi da quasi 13 a quasi 18 lei un euro, in parte 13 lei compreensibile con la caduta dell'euro ma nel complesso sembrerebbe che il Leu è una "moneta forte". Curioso di vedere il seguito ...


#53 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 30 December 2013 - 06:54:59


Visualizza messaggioXCXC, su 29 December 2013 - 20:53:14, dice:

Oggi gli italiani VOGLIONO UN SISTEMA PUBBLICO E POLITICO TEDESCO PERCHE' E' PIU' VICINO ALLA GENTE


E' come volere la mercedes 500 S

non ce lo possiamo permettere !

Siamo diversi e funzioniamo con logiche diverse .


Questo non significa che certi sprechi non vadano affrontati ed eliminati

significa che non dobbiamo muoverci con la rigidità tedesca in ambito economico .


Visualizza messaggioXCXC, su 29 December 2013 - 20:53:14, dice:

I TEDESCHI SONO SEMPRE STATI PIU' EUROSCETTICI...

SE VOGLIAMO... SIAMO STATI NOI A TRASCINARLI...

euroscettici si ma con fondamentali figure politiche nella creazione sia dell'EU sia dell'EUro

più che Euro scettici direi EuroRompicojoni

hanno voluto imporsi e ci sono riusciti .


Qualcuno disse poco prima dell'entrata nell'Euro

che l'euro farà di noi la calabria dell'EUropa

Credo proprio che si sia su quella  strada !

Io da quando sono nato non ho mai visto tanta desolazione attorno a me

nella grande Milano i negozi chiusi sono innumerevoli ,
anche in  centro ,
fatte salve le vie del grande shopping ,

L'hinterland un tempo brulicante di attività
è un susseguirsi di capannoni chiusi ed abbandonati .

IN NOME DI CHE ?  per poter dire che abbiamo un sistema economico/amministrativo alla tedesca ?

Preferisco il nostro vecchio sistema che con scricchiolii e lubrificanti vari

comunque sia funzionava , dava da mangiare a lavoratori ed imprenditori

mentre questo sta facendo tabula rasa

Visualizza messaggioXCXC, su 29 December 2013 - 20:53:14, dice:

E di quali equilibri parli dell'Italia? Quella del rimandare i problemi? Dei 2 miliardi di debito pubblico? Di un sistema clientelare che favorisce sempre gli stessi?

2 miliardi in lirette che si svalutavano e soprattutto 2 miliardi di debito pubblico in mano ad italiani e non a speculatori internazzionali .

oggi siamo qui ad arabattarci con spreed che decidono chi debba governare

perche ci siamo messi in un gioco più grande di noi !




Visualizza messaggioXCXC, su 29 December 2013 - 20:53:14, dice:

SAREBBE COME DIRE CHE UN RAGIONIERE TEDESCO E' DIVERSO DA UNO ITALIANO
la contabilità può essere molto + creativa di quanto si immagini
se è vero come si dice
che esistono infiniti modi per fare un bilancio

chissà se i tedeschi lo sano ....

Visualizza messaggioXCXC, su 29 December 2013 - 20:53:14, dice:

E POI COSA C'ENTRA COMPETERE CON I TEDESCHI?

come cosa centra
siamo la seconda economia manifatturiera d'europa dopo la germania

saremo ben bene un competitor  della germania , o  no ?

una volta potevamo esserlo ancora di più sfruttando il fattore cambio
come lo sono da una decina di anni a questa parte i turchi
ad esempio
che guarda caso pur stando fuori de EU ed Euro
crescono a ritmi cinesi negli ultimi 10 anni


mentre noi negli ultimi 10 anni
abbiamo perso ad esempio
tanto per stare in un settore che dovrebbe essere particolarmente a cuore dalle tue parti
il 50 % della produzione degli elettrodomestici "bianchi"

scappati dall'aerea euro per andare in polonia , turchia , bulgaria .....

Possiamo permetterci emoragie del genere ?

Ed i tedeschi gongolano
sono riusciti a mettere un bel bastone tra i raggi del loro principale competitor europeo

hanno fatto proprio un bel lavoro
tant'è che sempre più imprese di pregio italiane
se le comprano proprio loro

mentre noi stiamo qui a farci le s***e mentali sulle diarie dei parlamentari

Visualizza messaggioXCXC, su 29 December 2013 - 20:53:14, dice:

SE DOMANI DA NOI GOVERNASSE LA GERMANIA AVREMMO TUTTI I VANTAGGI DI UNA GESTIONE EFFICENTE

PURTROPPO PERO' MILIONI DI ITALIANI INUTILI PERDEREBBERO SUBITO IL POSTO DI LAVORO... OVVERO SARANNO COSTRETTI PER LA PRIMA VOLTA A LAVORARE PER PRODURRE REDDITO E SERVIZI...

appunto , quindi ci sarebbe da pensarci bene prima



Immagine inviata


#54 giemme74

giemme74

    Tpx4MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 4,650

    Medaglie



Inviato 30 December 2013 - 11:59:24


quoto quanto scritto da Rick e aggiungerei un approfondimento sull'entrata nell'euro...

i tedeschi (popolo) erano scettici, è vero, ma i loro politici (volpi) sapevano bene che avrebbe rappresentato la salvezza per la germania, immaginiamo una germania post muro, con la parte est da assorbire e ricostruire senza fondi europei e con una moneta forte come il marco che ti rende difficoltose le esportazioni...

e ora confrontiamola la situazione verificatasi... in pratica, la ricostruzione della germania est l'abbiamo pagata noi europei del sud...

ma di questo non faccio una colpa alla germania, loro hanno fatto il loro interesse e hanno fatto bene, siamo noi i buoi che eravamo tutti contenti di entrare nell'euro e che avevamo una classe politica che non ha salvaguardato i nostri interessi (come invece ha fatto la classe politica tedesca), intenta solo a curarsi di quanto potevano mangiare nel meccanismo di transizione...

il confronto Italia-Germania (in passato) è perfettamente riassunto nella storia calcistica tra le due nazionali, loro più preparati, più determinati, ma alla fine, messi davanti all'incognita "Italia", l'hanno sempre preso in quel posto...
in tempi più recenti, la partita economica l'hanno ormai vinta loro, perchè noi abbiamo accettato di giocare con un regolamento fatto su misura per il loro tipo di gioco, che non permette di essere un'incognita...



Immagine inviata


#55 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,168

Inviato 30 December 2013 - 18:39:06


Visualizza messaggioRick, su 30 December 2013 - 06:54:59, dice:

E' come volere la mercedes 500 S

non ce lo possiamo permettere !

Siamo diversi e funzioniamo con logiche diverse .


Questo non significa che certi sprechi non vadano affrontati ed eliminati

significa che non dobbiamo muoverci con la rigidità tedesca in ambito economico .


siamo diversi? Ma quandomai!!!! Non c'e' molta differenza tra un milanese, un friulano, un veneto.... e un bavarese! Suvvia!!!! E stiamo parlando della prima regione tedesca per reddito e per qualita' della vita !!!

Cita




che l'euro farà di noi la calabria dell'EUropa

Credo proprio che si sia su quella  strada !

Io da quando sono nato non ho mai visto tanta desolazione attorno a me

nella grande Milano i negozi chiusi sono innumerevoli ,
anche in  centro ,
fatte salve le vie del grande shopping ,

L'hinterland un tempo brulicante di attività
è un susseguirsi di capannoni chiusi ed abbandonati .

IN NOME DI CHE ?  per poter dire che abbiamo un sistema economico/amministrativo alla tedesca ?

Preferisco il nostro vecchio sistema che con scricchiolii e lubrificanti vari

comunque sia funzionava , dava da mangiare a lavoratori ed imprenditori

mentre questo sta facendo tabula rasa


chiediti perche' chiudono le attivita' ! Forse per le tasse? Qui in Italia manco possiamo permetterci di esporre il logo della nostra azienda che subito veniamo tassati da parassiti !!!

E' forse colpa del cuneo fiscale? Che fa costare un dipendente QUANTO IN GERMANIA ma che al lavoratore fa percepire dal 50% al 100% in meno rispetto ad un tedeso? ED IL RESTO DEL CUNEO VIENE GESTITO DALLA POLITICA MARCIA CON APPALTI MARCI E SERVIZI CHE COSTANO IL DOPPIO RISPETTO AL MERCATO PRIVATO!
UN SOLO ESEMPIO CHE HO LETTO OGGI, UN LAMPIONE PUBBLICO COSTA 180 EURO/ANNO :celb (13): :celb (13): :celb (13): :celb (13):
Se lo gestisce un impresa privata pagata da privati senza intermediari pubblici costerebbe 50 euro/mese !!!!

Io ho 4 lampioni in giardino accesi tutte le notti, 4 lampade a led da 5W = 35 euro/anno
un lampione fuori casa, pubblico, nn avra' piu' di 20W e la corrente dovrebbe costare loro molto meno dei 22/25 che pago io !!!

QUINDI IL COSTO DI UN LAMPIONE CON TUTTE LE GARE FARLOCCHE E MARCIE E' DROGATO COME SONO DROGATE TUTTE LE SPESE PUBBLICHE !!!

DA QUI TUTTA LA RICADUTA SUL PRIVATO IMPRENDITORE E QUINDI SUL DIPENDENTE !!!!

VOGLIAMO PURE DISCUTERE CHE UN TEDESCO NN UTULIZZA AGENZIE O ALTRI INTERMEDIARI PER RAPPORTARSI CON LA PA?

O SU QUESTE COSE L'ITALIANO DOVREBBE RAGIONARE DIVERSAMENTE DA UN TEDESCO? SUVVIA... DAL PORTOGALLO ALLA GRECIA TUTTI VORREBBERO UNA GESTIONE TEDESCA DELLA COSA PUBBLICA... SENZA ASSOLUTAMENTE INTACCARE LE SPECIALITA' DI OGNI PAESE!

IL PROBLEMA E' TOGLIERE IL POTERE ECONOMICO-DECISIONALE-DIRETTO ALLA POLITICA. LA POLITICA DEVE DARE LE DIRETTIVE, TUTTO IL RESTO DEVE ESSERE GESTITO DA VERE PRIVATIZZAZIONI CON FORTE CONTROLLO PUBBLICO MEGLIO SE DEMANDATO AD ASSOCIAZIONI DI CONSUMATORI CHE AI POLITICI.

Cita


2 miliardi in lirette che si svalutavano e soprattutto 2 miliardi di debito pubblico in mano ad italiani e non a speculatori internazzionali .

oggi siamo qui ad arabattarci con spreed che decidono chi debba governare

perche ci siamo messi in un gioco più grande di noi !



ah beh... guarda... chiedilo a Prodi e Ciampi... IO NN SONO MAI STATO D'ACCORDO SULL'ENTRATA NELL'EURO !! PERCHE' ERA PIU' CHE EVIDENTE CHE IL PAESE NON ERA PRONTO.
MA RIPETO, L'EURO E' SOLO UNO DEI PROBLEMI DEL MARCIUME ITALIANO !!!! PRIMA O POI SAREBBE COMUNQUE SALTATO IL PAESE !! PERCHE' 1 + 1 FA SEMPRE 2 ANCHE CON ARTIFICI VARI... MA PRIMA O POI SI PAGA...

Cita


la contabilità può essere molto + creativa di quanto si immagini
se è vero come si dice
che esistono infiniti modi per fare un bilancio

chissà se i tedeschi lo sano ....


SI INFATTI NOI CHE SIAMO TANTI BRAVI NEL FARLO (COMPRESE LE TRUFFE EU DEL SUD) SIAMO IN UNA SITUAZIONE DI EMME CHE LA GERMANIA NON VIVE...

Cita

come cosa centra
siamo la seconda economia manifatturiera d'europa dopo la germania

saremo ben bene un competitor  della germania , o  no ?


Mah! Piu' di tanto nn siamo mai stati competitori della Germania... che anzi ci ha sempre dato lavoro...

la Germania ha un mercato mondiale sull'alta tecnologia che ha i suoi clienti...

chi compra made in Germany se lo puo' permettere e manco guarda il made in Italy (tranne che nella moda)

piu' o meno lo stesso nell'industria...

Cita



mentre noi negli ultimi 10 anni
abbiamo perso ad esempio
tanto per stare in un settore che dovrebbe essere particolarmente a cuore dalle tue parti
il 50 % della produzione degli elettrodomestici "bianchi"

scappati dall'aerea euro per andare in polonia , turchia , bulgaria .....

Possiamo permetterci emoragie del genere ?


e la politica italiana che ha fatto per salvaguardare quelle industrie? NIENTE ! IL PROBLEMA E' SEMPRE QUELLO, IL CALO DELLA DOMANDA INTERNA DOVUTA AL CUNEO FISCALE, CIOE' LA GENTE NON HA QUELLO CHE DOVREBBE AVERE !!
E SE MANCA LA DOMANDA INTERNA COSA PUOI DIRE AD UNA INDUSTRIA? NIENTE, SE NE VA DOVE CONVIENE !!! NON HAI NIENTE IN MANO PER DIRE CHE IN UN PAESE ALMENO ETICAMENTE PUO' RESTARE !!!

Cita


Ed i tedeschi gongolano
sono riusciti a mettere un bel bastone tra i raggi del loro principale competitor europeo

hanno fatto proprio un bel lavoro
tant'è che sempre più imprese di pregio italiane
se le comprano proprio loro

mentre noi stiamo qui a farci le s***e mentali sulle diarie dei parlamentari



appunto , quindi ci sarebbe da pensarci bene prima

Stronzate... i tedeschi nn sono nostri competitor... e se crolla il mercato EU anche loro ne pagheranno le conseguenze... anche se meno di altri perche' loro vendono in Cina piu' di tutta l'EU ! Chiediti perche' !


#56 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,168

Inviato 30 December 2013 - 18:51:51


Visualizza messaggiogiemme74, su 30 December 2013 - 11:59:24, dice:

e ora confrontiamola la situazione verificatasi... in pratica, la ricostruzione della germania est l'abbiamo pagata noi europei del sud...



scusa nn farmi ridere !!! La Germania e' il primo contribuente dell'EU ! Ovvio ha anche 90 milioni di abitanti ! Quindi il costo della germania dell'est se lo sono ben pagati da soli...

noi invece avevamo tanti contributi che non abbiamo sfruttato per IGNORANZA POLITICA GESTITA DA IGNORANTI POLITICI ANALFABETI

quei pochi al sud sono stati truffe all'EU !!!

Poi con l'entrata in EU di Romania, Polonia ecc... i contributi son stati dirottati dal sud italia a loro... come e' sempre stato! La precedenza alle zone nuove e arretrate. Il sud e nuovo? Si come no... da decenni e' sempre uguale !!!

La Germania dell'est era nuova si... ora e' diventata Germania e basta... mentra da noi il sud e' sud da sempre!

Senza contare che i tedeschi 15 anni fa si son ridotti lo stipendio e le tredicesime per far fronte al problema... ED ORA GODONO DEI LORO SACRIFICI

TI RISULTA CHE IN ITALIA ALMENO I PARASSITI PUBBBLICI SI SIANO RIDOTTI QUALCOSA??? ANZI AL SUD SE LI SONO AUMENTATI... COME I SICILIANI !!!

DAVANTI A UN TALE AFFRONTO HA RAGIONE LA MERKEL !!! I SOLDI SI DANNO SOLO SE I PAESI RIFORMANO

E AD OGGI NESSUNO L'HA FATTO IN ITALIA !!! NESSUNO !!!!


#57 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 30 December 2013 - 20:44:01


Visualizza messaggioXCXC, su 30 December 2013 - 18:39:06, dice:

siamo diversi? Ma quandomai!!!! Non c'e' molta differenza tra un milanese, un friulano, un veneto.... e un bavarese! Suvvia!!!! E stiamo parlando della prima regione tedesca per reddito e per qualita' della vita !!!

a parte il fatto che i bavaresi sono considerati una cosa a parte dagli stessi tedeschi
(basti dire che sono cattolici in un paese che per il resto è di protestanti)

quanto a reddito e tenore di vita

una volte forse , il paragone ci poteva stare

ma solo limitandosi alle regioni del nord italia

mentre ora .....

Ma tu ti guardi attorno ?


Visualizza messaggioXCXC, su 30 December 2013 - 18:39:06, dice:

chiediti perche' chiudono le attivita' ! Forse per le tasse? Qui in Italia manco possiamo permetterci di esporre il logo della nostra azienda che subito veniamo tassati da parassiti !!!

era sempre stato così

solo che una volta avevamo un pil che copriva tutto

mentre oggi non ci si sta + dentro

da quando facciamo i tedeschi

Visualizza messaggioXCXC, su 30 December 2013 - 18:39:06, dice:

E' forse colpa del cuneo fiscale? Che fa costare un dipendente QUANTO IN GERMANIA ma che al lavoratore fa percepire dal 50% al 100% in meno rispetto ad un tedeso? ED IL RESTO DEL CUNEO VIENE GESTITO DALLA POLITICA MARCIA CON APPALTI MARCI E SERVIZI CHE COSTANO IL DOPPIO RISPETTO AL MERCATO PRIVATO!
UN SOLO ESEMPIO CHE HO LETTO OGGI, UN LAMPIONE PUBBLICO COSTA 180 EURO/ANNO :celb (13): :celb (13): :celb (13): :celb (13):
Se lo gestisce un impresa privata pagata da privati senza intermediari pubblici costerebbe 50 euro/mese !!!!

Io ho 4 lampioni in giardino accesi tutte le notti, 4 lampade a led da 5W = 35 euro/anno
un lampione fuori casa, pubblico, nn avra' piu' di 20W e la corrente dovrebbe costare loro molto meno dei 22/25 che pago io !!!

QUINDI IL COSTO DI UN LAMPIONE CON TUTTE LE GARE FARLOCCHE E MARCIE E' DROGATO COME SONO DROGATE TUTTE LE SPESE PUBBLICHE !!!

DA QUI TUTTA LA RICADUTA SUL PRIVATO IMPRENDITORE E QUINDI SUL DIPENDENTE !!!!

VOGLIAMO PURE DISCUTERE CHE UN TEDESCO NN UTULIZZA AGENZIE O ALTRI INTERMEDIARI PER RAPPORTARSI CON LA PA?

O SU QUESTE COSE L'ITALIANO DOVREBBE RAGIONARE DIVERSAMENTE DA UN TEDESCO? SUVVIA... DAL PORTOGALLO ALLA GRECIA TUTTI VORREBBERO UNA GESTIONE TEDESCA DELLA COSA PUBBLICA... SENZA ASSOLUTAMENTE INTACCARE LE SPECIALITA' DI OGNI PAESE!

la quota tutta d'un pezzo

perche il concetto

che a quanto pare non riesco ad esprimere

è sempre uguale ed è è che

una cosa è la buona amministrazione

ALTRO

è la gestione ingessata , aprioristica e preconcetta del sistema economico


Tu continui a fare di tutta un'erba un fascio

usi assolute ovvietà relativa alla mala gestione della PA

per giustificare assolute incongruenze nella gestione del sistema economico .


Visualizza messaggioXCXC, su 30 December 2013 - 18:39:06, dice:

IL PROBLEMA E' TOGLIERE IL POTERE ECONOMICO-DECISIONALE-DIRETTO ALLA POLITICA. LA POLITICA DEVE DARE LE DIRETTIVE, TUTTO IL RESTO DEVE ESSERE GESTITO DA VERE PRIVATIZZAZIONI CON FORTE CONTROLLO PUBBLICO MEGLIO SE DEMANDATO AD ASSOCIAZIONI DI CONSUMATORI CHE AI POLITICI.

VEramente
non credo proprio sia così nemmanco in germania

Visualizza messaggioXCXC, su 30 December 2013 - 18:39:06, dice:

L'EURO E' SOLO UNO DEI PROBLEMI

perfetto

quindi ammetti che l'euro è un problema

mentre nessuno ha mai sosteuto che sia l'unico

semmai la differenza di vedute e se sia il + grande o meno .


E tornando al punto , per quanto riguarda la germania

chi ha imposto le politiche economiche che l'euro si porta appresso ?






Visualizza messaggioXCXC, su 30 December 2013 - 18:39:06, dice:

Mah! Piu' di tanto nn siamo mai stati competitori della Germania... che anzi ci ha sempre dato lavoro...

la Germania ha un mercato mondiale sull'alta tecnologia che ha i suoi clienti...

chi compra made in Germany se lo puo' permettere e manco guarda il made in Italy (tranne che nella moda)

piu' o meno lo stesso nell'industria...

Visione + che riduttiva

possibile mai che si riesca adessere la seconda economia manifatturiera

senza pestarsi mai i piedi sul mercato ?

Cos'è

esistono 2 mercati , uno per i tedeschi ed uno per gli italiani ?

Non è che si arriva ad essere i secondi in asosluto

stando sempre dietro ai tedeschi

anzi

per molti settori produttivi siamo primi

davanti ai tuoi amati crucchi
(ad esempio nelle macchine utensili per la metallurgia , pensa te , uno dei capisaldi tedeschi !)


Quanto al darci lavoro dipende sempre in che ottica lo vedi ....

+ Spesso e + volentieri nel darci lavoro cercano (-avano) capacità e competenze

e non prezzo basso .

Qualcuno parlava di rubinetti tedeschi

Chi sa se lo sa che molti li fanno nel novarese

dove esiste un enorme distretto del settore .


Quando Audi acquistò la tua amata lamborghini

lo fece per acquisire il Know How per fare poi la R8 .

BMW per produrre alcuni suoi scooter e moto leggere
si rivolse ad aprilia
perchè loro non erano strutturati per farlo .

VW
per mettere su un centro dedicato allo stile , alla prototipizzazione
e conseguente fondamentale industrializzazione
ha comprato la ItalDesign di Giugiaro

E così via dicendo .....


Ricordo che negli anni 90 , avevo frequentissime relazioni con tizio che faceva stampi per materie plastiche

un artigiano che si era ingrandito al livello di una 20 di dipendenti .

LAvorava per una marea di imprese tedesche

ma mi raccontava che alla fine degli anni 80 se l'era vista brutta

perchè con l'entrata della Spagna in Eu

e sull'onda lunga dell'acquisizione dela Seat da parte dela VW

molti crucchi pensarono bene di poter avere la stessa qualità a minor prezzo in Spagna .

MA nel corso degli anni

gli ha visti uno ad uno tornare tutti da lui

e così è stato sempre per tutti gli ulteriori allargamenti .

Il problema vero

è che qui parliamo sempre della classica piccola industria italiana

quella che vive sulle capacità e sul coraggio di un piccolo imprenditore
.

la grande industria è sparita dall'italia , e sta sparendo sempre + giorno dopo giorno

E la massa della popolazione come campa ? chi gli da lavoro ?

Lo sai che lo romania produce oggi + auto dell'italia ?

L^Italia che sino agli anni 70 nel settore auto valeva l'odierna  germania per volumi

e la sovrastava per capacità tecniche

quando la VW produceva ancora il solo maggiolino e la BMW carrette con motori bicilindirci a due tempi

in italia si rendeva popolare la trazione anteriore e si producevano super car oggi amatissime .


I tedeschi caro mio

non sono sempre stati sul piedistallo ,

ed a volte ce li abbiamo messi noi per mera esterofilia se non bieco servilismo



Immagine inviata


#58 giemme74

giemme74

    Tpx4MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 4,650

    Medaglie



Inviato 30 December 2013 - 21:30:16


Visualizza messaggioXCXC, su 30 December 2013 - 18:51:51, dice:

scusa nn farmi ridere !!! La Germania e' il primo contribuente dell'EU ! Ovvio ha anche 90 milioni di abitanti ! Quindi il costo della germania dell'est se lo sono ben pagati da soli...

noi invece avevamo tanti contributi che non abbiamo sfruttato per IGNORANZA POLITICA GESTITA DA IGNORANTI POLITICI ANALFABETI

quei pochi al sud sono stati truffe all'EU !!!

Poi con l'entrata in EU di Romania, Polonia ecc... i contributi son stati dirottati dal sud italia a loro... come e' sempre stato! La precedenza alle zone nuove e arretrate. Il sud e nuovo? Si come no... da decenni e' sempre uguale !!!

La Germania dell'est era nuova si... ora e' diventata Germania e basta... mentra da noi il sud e' sud da sempre!

Senza contare che i tedeschi 15 anni fa si son ridotti lo stipendio e le tredicesime per far fronte al problema... ED ORA GODONO DEI LORO SACRIFICI

TI RISULTA CHE IN ITALIA ALMENO I PARASSITI PUBBBLICI SI SIANO RIDOTTI QUALCOSA??? ANZI AL SUD SE LI SONO AUMENTATI... COME I SICILIANI !!!

DAVANTI A UN TALE AFFRONTO HA RAGIONE LA MERKEL !!! I SOLDI SI DANNO SOLO SE I PAESI RIFORMANO

E AD OGGI NESSUNO L'HA FATTO IN ITALIA !!! NESSUNO !!!!

non ci sonno solo i contributi europei anche se non conta solo quanto versi all'europa ma anche quanto prendi dall'europa, l'italia è sempre stato un contribuente netto (ha versato più di quello che ha ricevuto), la germania non è sempre stata così, specie nella prima fase... vero che noi non abbiamo sfruttato le opportunità che invece loro hanno sfruttato pienamente...

cmq, la sistemazione della parte est l'abbiamo anche pagata con la bilancia commerciale (500 mld di euro agli ultimi rilevamenti) e  l'iva sui nostri consumi che si pappano loro se l'acquisto avviene in germania e con internet la cosa ha assunto dimensioni notevoli, di fatto snaturando l'imposta stessa che per definizione dovrebbe gravare sul consumatore finale ed essere incassata nel paese di consumo...



Immagine inviata


#59 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 30 December 2013 - 21:41:51


Visualizza messaggioXCXC, su 30 December 2013 - 18:51:51, dice:

scusa nn farmi ridere !!! La Germania e' il primo contribuente dell'EU ! Ovvio ha anche 90 milioni di abitanti ! Quindi il costo della germania dell'est se lo sono ben pagati da soli...

Sapevi che nel 1990 il marco dell'est venne cambiato ufficialmente 1:1 con il marco della germania dell'Ovest ?

ed erano tempi in cui già esisteva lo SME .

Cosa comportò tutto ciò ?

«Eine Mark ist eine Mark»

http://archiviostori...120808006.shtml



Immagine inviata


#60 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,168

Inviato 03 January 2014 - 20:37:05


Visualizza messaggioAmbasada.it, su 29 December 2013 - 18:05:13, dice:



Napolitano parla tanto di riforme! Lui ha dato forse il buon esempio? Quale? Io vedo ancora stupidi corazzieri intorno a lui! Non li vedo in francia, germania, usa ecc!!!
Siamo un popolo assuefatto dal bizantinismo inutile!
Mezza PA potrebbe lavorare al servizio dei cittadini invece lavora al servizio delle caste!


Napolitano chiede sacrifici ma vive in una reggia






Solo il Quirinale ci costa 228 milioni di euro. Alla Regina Elisabetta bastano 37 milioni



Gio, 02/01/2014 - 08:25





Roma - Compiere i «necessari sacrifici». È questo il senso, neanche troppo nascosto, del messaggio alla nazione inviato dal presidente Repubblica, Giorgio Napolitano, nella notte di San Silvestro.





Immagine inviata

Sebbene, nel replicare alla lettera di un imprenditore marchigiano, il capo dello Stato abbia voluto rimarcare che non sono solo i piccoli a soffrire in questa Italia, le cifre sembrano raccontare una storia diversa.

Basta dare un'occhiata al bilancio di previsione del 2013 della Presidenza della Repubblica. Lo Stato - attraverso il ministero dell'Economia - destina 228 milioni di euro per il funzionamento del complesso macchinario del Quirinale. A questi si aggiungono 500mila euro del ministero dell'Ambiente per la tutela del patrimonio della meravigliosa tenuta di Castelporziano. Sempre a parte sono considerati i 239.182 euro devoluti dal Tesoro come «assegno del Presidente», lo stipendio di Re Giorgio. Che, va detto, è fermo dal 2010 giacché Napolitano ha rinunciato agli adeguamenti Istat della retribuzione che resterà invariata - a leggere l'ultima legge di Bilancio - anche nel prossimo biennio. Sono meno di 20mila euro lordi al mese e meno dell'emolumento del primo presidente della Cassazione (304mila euro), ma sono sempre una bella cifra.

E gli altri 228 milioni? I 799 dipendenti, i 102 collaboratori e gli 819 addetti delle forze di pubblica sicurezza distaccati presso il Quirinale costano (oneri previdenziali inclusi) 121,5 milioni di euro. Altri 90,4 milioni se ne vanno per le pensioni dei dipendenti. Per l'approvvigionamento di beni alimentari si spendono poco meno di 424mila euro, mentre altri 180mila euro se ne vanno in servizi accessori e collaborazioni esterne. La manutenzione degli immobili costa 3,2 milioni, quella degli arredi 610mila euro.

Il nostro caro presidente paga una bolletta elettrica di 1,8 milioni di euro, quella del gas vale 762mila euro e quella dell'acqua 573mila euro. Per agenzie, pubblicazioni e banche dati si spendono 561mila euro all'anno. I viaggi di Stato costano 280mila euro, doni e regali vari 167mila euro. E il parco auto del presidente? Per la sua gestione si spendono 660mila euro. Le iniziative a carattere solidaristico valgono 953mila euro tra i quali 200mila euro di contributo all'accademia delle Scienze per le attività nella tenuta di Castelporziano.

Si possono fare facili ironie sul richiamo allo spirito di sacrificio. Per questo ci atterremo alle considerazioni del segretario generale del Quirinale, Donato Marra che, nelle note al bilancio, sottolineava come la dotazione effettiva del «palazzo» sia di «soli» 123 milioni (è quanto resta dopo le spese per il personale e quelle per la gestione degli immobili che ammontano a 30 milioni; ndr).

Volete sapere
quanto elargisce il premier Cameron a Elisabetta II? Circa 37 milioni di euro. E la regina deve farseli bastare per mandare avanti Buckingham Palace e tutta la famiglia.





Leggono questa discussione 2 utenti

0 utenti, 2 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum