Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com



verona - chisinau
Verona Chisinau Verona

* * * * * 1 voti

Moldova | Moldavia | Son finalmente finiti i "giochetti" sul cambio della Valuta in Moldova???


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 62 risposte

#21 andy

andy

    MI

  • Ambasadiani MI1e
  • StellaStella
  • Messaggi: 420

Inviato 27 December 2013 - 20:01:21


Visualizza messaggiogiemme74, su 27 December 2013 - 19:18:19, dice:

si vendono sempre meno euro per comprare lei, risultato: l'euro si apprezza...

la vera questione è: come mai se ne cambiano meno ? la risposta più semplice e immediata è che ne arrivano meno...

Non è un tema così semplice.

La Banca Nazionale Moldava può stampare Lei quanti ne vuole.

Che il cambio sia "artificiale" non lo discuto. Per quanto concerne le rimesse dall'estero mi permetto far notare che nelle statistiche vengono menzionate solo quelle fatte mediante i circuiti ufficiali. Mancano le rimesse fatte a contanti (vedi bus e furgoni che settimanalmete viaggiano fra EU e Moldavia e che oltre a persone e pacchi trasportano anche soldi o persone che vengono in Moldavia e portano contanti).

Secondo me si dovrebbe guardare quanto la Moldavia esporta e quanto la Moldavia importa. Quanto la Moldavia importa non lo può pagare in Lei, servono dollari o euro !


#22 giemme74

giemme74

    Tpx4MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 4,650

    Medaglie



Inviato 28 December 2013 - 01:17:55


Visualizza messaggioandy, su 27 December 2013 - 20:01:21, dice:

Non è un tema così semplice.

La Banca Nazionale Moldava può stampare Lei quanti ne vuole.

Che il cambio sia "artificiale" non lo discuto. Per quanto concerne le rimesse dall'estero mi permetto far notare che nelle statistiche vengono menzionate solo quelle fatte mediante i circuiti ufficiali. Mancano le rimesse fatte a contanti (vedi bus e furgoni che settimanalmete viaggiano fra EU e Moldavia e che oltre a persone e pacchi trasportano anche soldi o persone che vengono in Moldavia e portano contanti).

Secondo me si dovrebbe guardare quanto la Moldavia esporta e quanto la Moldavia importa. Quanto la Moldavia importa non lo può pagare in Lei, servono dollari o euro !

ragioni come se la md fosse un paese produttore o trasformatore... la realtà è un'altra, la prima componente del pil moldavo è la voce "rimesse dall'estero"... i soldini (dollari-euro) entrano, vengono cambiati in valuta locale (lei) e questo ne sostiene le quotazioni, i moldavo vendono euro e comprano lei... legge della domanda e dell'offerta... se il lei (leu ?) si sta deprezzando significa che i moldavo vendono meno euro per compare lei, dubitando che i moldavo tengano gli euro sotto alla mattonella, deduco che hanno a disposizione meno euro da vendere...

poi c'e' tutta la questione delle politiche monetarie ecc ecc... un paese fondamentalmente importatore dovrebbe perseguire politiche che rafforzino la propria moneta ( e così stavano facendo - aumentando le riserve valutarie), ma se la moneta locale continua a deprezzarsi, significa che i moldavo NON STANNO COMPRANDO LEI e l'unica motivazione logica, ribadisco, è che non hanno Euro da vendere...



Immagine inviata


#23 ani

ani

    MI

  • Ambasadiani MI1e
  • StellaStella
  • Messaggi: 279

Inviato 28 December 2013 - 10:35:05


Visualizza messaggiogiemme74, su 28 December 2013 - 01:17:55, dice:

ragioni come se la md fosse un paese produttore o trasformatore... la realtà è un'altra, la prima componente del pil moldavo è la voce "rimesse dall'estero"... i soldini (dollari-euro) entrano, vengono cambiati in valuta locale (lei) e questo ne sostiene le quotazioni, i moldavo vendono euro e comprano lei... legge della domanda e dell'offerta... se il lei (leu ?) si sta deprezzando significa che i moldavo vendono meno euro per compare lei, dubitando che i moldavo tengano gli euro sotto alla mattonella, deduco che hanno a disposizione meno euro da vendere...

poi c'e' tutta la questione delle politiche monetarie ecc ecc... un paese fondamentalmente importatore dovrebbe perseguire politiche che rafforzino la propria moneta ( e così stavano facendo - aumentando le riserve valutarie), ma se la moneta locale continua a deprezzarsi, significa che i moldavo NON STANNO COMPRANDO LEI e l'unica motivazione logica, ribadisco, è che non hanno Euro da vendere...

Condivido l'analisi fatta. La crisi morde molti paesi e inizia a vedersi anche in MOLDOVA, paese dai mille miracoli.

ANI.


#24 andy

andy

    MI

  • Ambasadiani MI1e
  • StellaStella
  • Messaggi: 420

Inviato 28 December 2013 - 11:30:01


Visualizza messaggiogiemme74, su 28 December 2013 - 01:17:55, dice:

ragioni come se la md fosse un paese produttore o trasformatore... la realtà è un'altra, la prima componente del pil moldavo è la voce "rimesse dall'estero"... i soldini (dollari-euro) entrano, vengono cambiati in valuta locale (lei) e questo ne sostiene le quotazioni, i moldavo vendono euro e comprano lei... legge della domanda e dell'offerta... se il lei (leu ?) si sta deprezzando significa che i moldavo vendono meno euro per compare lei, dubitando che i moldavo tengano gli euro sotto alla mattonella, deduco che hanno a disposizione meno euro da vendere...

possibile che stanno arrivando meno rimesse ma il cambio non è soggetto alla legge della domanda e dell'offerta. In Moldavia i cambi vengono fissati ogni giorno dalla Banca Nazionale Moldava. Mi sono spesso chiesto su quali basi lo fanno ?

Ho menzionato le importazioni e le esportazioni perchè queste avvengono in dollari od euro. Ho il vago sospetto che la Moldavia importa di più di quanto esporta.

Andrebbe anche visto quanto è il debito pubblico moldavo (se non erro quando la Moldavia di è staccata dall'URSS questo era 0, quanto sia oggi non lo sò).

Altra cosa che ho notato. Se voglio acquistare franchi svizzeri in Moldavia non ne trovo. Ma se vendo franchi svizzeri non mi danno lo scontrino ossia per l'ufficio cambio l'operazione non risulta. In questo caso i franchi svizzeri sono già venduti prima ancora di essere acquistati quindi non entrano nemmeno nel mercato.


#25 giemme74

giemme74

    Tpx4MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 4,650

    Medaglie



Inviato 28 December 2013 - 14:02:22


Visualizza messaggioandy, su 28 December 2013 - 11:30:01, dice:

il cambio non è soggetto alla legge della domanda e dell'offerta.

direi che dopo questa affermazione è inutile continuare la discussione, ti mancano le basi...



Immagine inviata


#26 andy

andy

    MI

  • Ambasadiani MI1e
  • StellaStella
  • Messaggi: 420

Inviato 28 December 2013 - 14:58:09


Visualizza messaggiogiemme74, su 28 December 2013 - 14:02:22, dice:

direi che dopo questa affermazione è inutile continuare la discussione, ti mancano le basi...

non era mia intenzione contraddire. Ma in Moldavia i cambi vengono fissati giornalmente dalla Banca Nazionale e mi chiedo su quali basi. Non sono convinto che i cambi vengono fissati unicamente sulla base della domanda e dell'offerta.


#27 andy

andy

    MI

  • Ambasadiani MI1e
  • StellaStella
  • Messaggi: 420

Inviato 28 December 2013 - 16:00:11


Visualizza messaggiogiemme74, su 28 December 2013 - 14:02:22, dice:

direi che dopo questa affermazione è inutile continuare la discussione, ti mancano le basi...

National Bank of Moldova

• 1 Grigore Vieru Avenue • MD 2005 Chişinău • www.bnm.md • E-mail: official@bnm.md • • Tel. (373 22) 409 006 • Fax (373 22) 220 591 • 1

Translations
28.11.2013
PRESS RELEASE
OF THE NATIONAL BANK OF MOLDOVA
Within the meeting of November 28, 2013, the Council of Administration of the NBM adopted the following decision by unanimous vote:
1. To maintain the base rate applied on main short-term monetary policy operations at the current level of 3.5 percent annually;
2. To maintain the interest rates:
on overnight loans at the current level of 6.5 percent annually;
on overnight deposits at the current level of 0.5 percent annually;
3. To maintain the required reserves ratio from financial means attracted in MDL and foreign currency at the current level of 14.0 percent of the base.

The annual inflation rate for October 2013 reached the level of 4.7 percent or by 0.8 percentage points higher compared to the previous month, due to the higher contribution of food prices. During the last 21 months, the annual inflation rate is maintained within the range of variation of ± 1.5 percentage points from 5.0 percent target. The inflation rate recorded in October 2013 confirms the main assumptions set out in the inflation forecast in the Inflation Report no.4 published in November 2013.
The annual rate of core inflation1 amounted to 4.6 percent in October 2013, increasing by 0.2 percentage points from the previous month.
1 Core inflation is calculated by the NBS, excluding prices that are outside the influence of monetary policy promoted by the NBM, such as food and beverages, fuel, products and services with regulated prices. Data established and published from January 2012 are calculated by the NBS according to the modification of Annex no.2 of “Methodology for the calculation of core inflation index”, approved by joint order of the National Bank of Moldova and National Bureau of Statistics N8-07-01203/6 of January 19, 2012 (the modification refers to the inclusion of prices for remote communication services and medicines in regulated prices).
The information published by the NBS on foreign trade, domestic trade, industrial production and freight transport shows prerequisites for a further pronounced economic growth in the third quarter of 2013. Thus, exports and imports increased by 18.8 and 8.3 percent respectively, industrial production by 6.7 percent, while freight transport increased by 29.2 percent compared to the third quarter of 2012.
In terms of consumer demand, the annual growth rate of average real wage in the economy was 5.3 percent during the third quarter of 2013, by 4.6 percentage points higher in than the previous quarter of 2013. Cash remittances to individuals through official channels increased by 6.4 percent in the third quarter of 2013 compared to the same period last year.

National Bank of Moldova
• 1 Grigore Vieru Avenue • MD 2005 Chişinău • www.bnm.md • E-mail: official@bnm.md • • Tel. (373 22) 409 006 • Fax (373 22) 220 591 • 2

Lending and savings processes recorded divergent developments in October 2013. The volume of new loans granted during the reporting period increased by 35.4 percent, thus registering the highest growth in the last 31 months. The volume of new attracted deposits has decreased by 4.6 percent from the previous year. Total balances of loans and deposits at the end of October increased by 15.4 percent and 22.2 percent respectively, compared to last year.
The average interest rate on loans in national currency has increased by 0.15 percentage points, compared to September 2013, recording a level of 11.94 percent. The average interest rates on deposits attracted in national currency has decreased by 0.08 percentage points, up to the level of 6.54 in October 2013.
The monetary policy continues to be affected by the complexity of risk balance, with a prevalence of disinflationary risks. Disinflationary risks arise mainly from the depreciation of the currencies of major trading partners and lower exports due to possible sudden deterioration of foreign trade conditions. Gradual economic recovery in the European Union, international oil prices increase on the backdrop of increased tensions in the Middle East, recovery in global economic activity, and stimulating domestic demand can help mitigate the negative effects of disinflation.
The current conditions on the local foreign exchange market are appropriate. The National Bank made no interventions on the foreign exchange market over the past seven weeks.
In these circumstances, the Council of Administration of the NBM decided within its meeting of November 28, 2013 to maintain the incentive nature of the monetary policy and by unanimous vote to maintain the monetary policy interest rate at the level of 3.5 percent annually. It was also decided to maintain the required reserves ratio in MDL and in foreign currency at the current level of 14.0 percent of the base.
This decision aims to further ensure favorable monetary conditions to stimulate lending and the economic activity and those related to anchoring inflation expectations by maintaining inflation close to the target of 5.0 percent in the medium term, with a possible deviation of ± 1.5 percentage points.
In order to support the proper functioning of the interbank money market, the NBM will continue to manage firmly the liquidity excess through sterilization operations, according to the announced schedule.
The National Bank will continue to offer banks liquidity, according to the schedule announced for the years 2013-2015, through term REPO operations of 28 days, at a fixed rate equal to the base rate of the National Bank plus a margin of 0.25 points percentage.
NBM will further monitor and anticipate the domestic and international economic environment developments, including foreign trade conditions, so that by the flexibility of operational framework specific for the inflation targeting strategy to ensure price stability in the medium term.

National Bank of Moldova
• 1 Grigore Vieru Avenue • MD 2005 Chişinău • www.bnm.md • E-mail: official@bnm.md • • Tel. (373 22) 409 006 • Fax (373 22) 220 591 • 3

The next meeting of the Council of Administration of the NBM on monetary policy will take place on December 26, 2013, according to the announced schedule.

Sembra che, secondo la Banca Nazionale Moldava, le rimesse dall'estero (N.B. attraverso canali ufficiali) nel terzo trimestre 2013 sono aumentate del 6.4% rispetto al terzo trimestre 2012. Non capisco bene chi ha ragione, tu o la BNM :badtaste:


#28 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,168

Inviato 28 December 2013 - 19:50:12


beh ma l'euro si apprezza anche perche' , forse a fine anno, molti stranieri (titolari di aziende?) in MD comprano valuta per portarla a casa... Per evitare cio' la banca nazionale corre ai ripari...


#29 andy

andy

    MI

  • Ambasadiani MI1e
  • StellaStella
  • Messaggi: 420

Inviato 28 December 2013 - 20:29:38


Visualizza messaggioXCXC, su 28 December 2013 - 19:50:12, dice:

beh ma l'euro si apprezza anche perche' , forse a fine anno, molti stranieri (titolari di aziende?) in MD comprano valuta per portarla a casa... Per evitare cio' la banca nazionale corre ai ripari...

Dovrei andare a cercare su internet ma francamente non ne ho voglia e "a quanto pare" nemmeno le basi ... :conf (13): :conf (13): :conf (13): :happy (9): :happy (9): :happy (9):  

Ho l'impressione che la Banca Nazionale Moldava ultimamente ha stampato parecchia moneta  (ossia ha aumentato la massa monetaria in circolazione) oltre a favorire il "credito" per aiutare l'economia e, in parte, il comunicato stampa della Banca Nazionale Moldava che ho menzionato risponde alla questione del tasso di cambio. Anche se, senza volere offendere nessuno, ripeto. In Moldavia i tassi di cambio vengono decisi dalla Banca Nazionale Moldada e non dalla domanda e dall'offerta.


#30 giemme74

giemme74

    Tpx4MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 4,650

    Medaglie



Inviato 28 December 2013 - 21:50:34


Visualizza messaggioandy, su 28 December 2013 - 16:00:11, dice:

Cash remittances to individuals through official channels increased by 6.4 percent in the third quarter of 2013 compared to the same period last year.

Sembra che, secondo la Banca Nazionale Moldava, le rimesse dall'estero (N.B. attraverso canali ufficiali) nel terzo trimestre 2013 sono aumentate del 6.4% rispetto al terzo trimestre 2012. Non capisco bene chi ha ragione, tu o la BNM :badtaste:

ovviamente a te sfugge il senso della mia precedente domanda ad Alfredo "come se la cava il leu contro rublo"... qui spiega che le remittances sono aumentate, ma non ti indica in quali valute e relative variazioni... HO SCRITTO CHE CALANO LE RIMESSE IN EURO, non in tutte le valute... noi qui stiamo discutendo sul cambio leu/euro....

azz... sei proprio svizzero... senza offesa eh, solo la triste constatazione di una costante...



Immagine inviata





Leggono questa discussione 2 utenti

0 utenti, 2 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum