Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com




- - - - -

finalmente dopo SEI ANNI non è più clandestina


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 57 risposte

#41 antalena

antalena

    TpxMI

  • Ambasadiani MI1e
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,900

    Medaglie


Inviato 17 March 2010 - 09:41:56


Visualizza messaggioRosa, su 17-Mar-2010 00:13, dice:

Scuami tu, le frontiere non le ho aperte io (non sono stata per l'apertura )
E qui ti tocca  ad assumerti i rischi! Se apri la frontiera non puoi pretendere che ti entri solo lavoratori onesti che non si lamentano!
Anche un pacco di biscotti quando lo apri non li trovi tutti interi!
Comunque, le frontiere sono state aperte con un altro scopo, ben diverso da quello che si vede.
E purtroppo, le cose non miglioreranno, anzi...



Non e una risposta a Rosa in particolare.... leggendo mi e venuto in mente.

Nei anni '90, mi ricordo che in Romania, guardavamo Rette 4, o 5, non mi ricordo bene, era quella programma con tutte le ragazze giovanissime (probabilmente Non è la RAI) dove mi ricordo una ragazza che aveva il sogno di diventare stilista... Un giorno avevano fatto sfilare dei abiti da lei creati...
Guardando quella trasmissione, (in lingua IT, niente traduzioni ne sottotitoli) e molte alte, sembrava che in Italia, basta avere un sogno che si realizza, e che i soldi crescono sui alberi.
Una persona, poco intelligente, che guardava quei programmi, che proggetti pensate che faceva per il suo futuro?
Una volta avuta l'occasione di emigrare.... dove pensate che andava?
(Perciò... Publicità? Non lo so.)


Certo, sono d'accordo con Sergio3 quando usa la parola ignoranza, e cosi, pero, di la... mancano le informazioni, ci vorrebbero piu documentari sulla vita dei emigrati, e sui casi brutti che si sentono e ci sono tanti, da parte anche dei ns. governi, da trasmettere nei ns paesi... Cosi una persona prima di partire, sa quello che l'aspetta... e magari ci ripensa.



Kivulumi

#42 ancea

ancea

    Nb

  • Ambasadiani MI1e
  • Stella
  • Messaggi: 3

Inviato 17 March 2010 - 10:00:32


AUGURI!ti lo auguro con tutto il cuore...veramente...anche io sono stata molto tempo clandestina e avevo le stesse paure....come sara quando andro acasa?qualle sara la reazione dei miei figli?ma alla fine e andata tutto bene ,apena mi hanno visto, dal mio colo non si sono stacati mai -tempo di un mese!non aver paura tutto andra bene ,vedrai!fidati!i figli sempre aspetano la loro mama,sono unici che non ci tradirano mai...unica cosa che ti fara male sara il ritorno...solo a vederli come ti guardanno quando vai....tispezza il cuore.....ma tutto aandra bene ..ti lo dico con le lacrime in occhi..IN BOCA LUPO! :heart:  :heart:  :heart:  :heart:  :heart:


#43 RADA

RADA

    Nb

  • Ambasadiani MI1e
  • Stella
  • Messaggi: 6

Inviato 17 March 2010 - 10:30:55


"ora posso tornare a casa" ma "ora posso girare senza paura" ......sei anni lontana da casa, dai figli, dalla propria terra, e per giunta con la paura! finalmente è finita!!!!!



bohhhh...queste parole secondo me nn  gli  dovrebbe dire  una mamma che non ha visto i figli da sei anni.......conosco mille donne che dicono appena mi danno il pds vado a casa per vedere miei figli .................


:conf (13):  :conf (13):  :conf (13):


#44 RADA

RADA

    Nb

  • Ambasadiani MI1e
  • Stella
  • Messaggi: 6

Inviato 17 March 2010 - 10:56:54


Visualizza messaggiorodi, su 16-Mar-2010 21:01, dice:

la signora non è matta stai tranquilla...e non puoi criticarla in questo modo...perche se eri come Lei non credo che sceglievi un altra strada....inutile a stare a casa guardando che i figli si spengono per mancanza del fame...Lei è un eroe non tutte le mamme riescono a supportare questo dolore...che ne sai te che ti permetti di parlare in questo modo...hai addotato una bambina?Auguri..però non hai l'hai fatta ....tu ne hai una ..però Lei non solo una...
vai una volta anno a casa..Auguri..però non tutte le mamme hanno questa possibilita...perche questi sono le leggi per i clandestini...
non obliga nessuno a stare qui e lavorare... loro sono alla conoscenza di quella che fanno...per felicita dei bimbi.
.Si hai ragione che il tempo perso lontano dalla mamma non torna più...però meglio cosi e non in strada come i barboni in cerca di un soldo per mangiare...
quindi Lei ha scelto una strada molto dura per Lei e per loro si è sacrificata per loro...non li ha mai abbandonati...contrario a datto tutto per aiutarli nella vita...
pensaci un po...
ma va camina,  che stupidagini.....
e cosi i bambini sono piu` felici che crescono con le nonne che sono vecchie e nn gli danno una giusta educazione, finiscono uguale sulle strade perche` non hanno voglia di fare nulla visto che c`e` la mamma che manda soldi per ogni capricio?
in questo modo cresce una generazione senza meta nella vita.....quindi io dico non era meglio avere la mamma vicino???  (di fame sicuro nn si muore in  Moldova)


#45 antalena

antalena

    TpxMI

  • Ambasadiani MI1e
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,900

    Medaglie


Inviato 17 March 2010 - 14:59:55


Visualizza messaggioRADA, su 17-Mar-2010 11:56, dice:

ma va camina,  che stupidagini.....
e cosi i bambini sono piu` felici che crescono con le nonne che sono vecchie e nn gli danno una giusta educazione, finiscono uguale sulle strade perche` non hanno voglia di fare nulla visto che c`e` la mamma che manda soldi per ogni capricio?
in questo modo cresce una generazione senza meta nella vita.....quindi io dico non era meglio avere la mamma vicino???  (di fame sicuro nn si muore in  Moldova)
...cammina?

RADA, se parliamo di nonni... sai quanti bambini crescono con i nonni anche qui in IT? Sai quanti genitori portano i figli dai nonni e vanno a lavorare, e i figli passano con i nonni tutto il giorno? Anche loro alla fine l'educazione appresa e quello dei nonni, che spesso sono vizi. Certo, tu dirai non e la stessa cosa... per me e fino ad un certo punto.



Kivulumi

#46 RADA

RADA

    Nb

  • Ambasadiani MI1e
  • Stella
  • Messaggi: 6

Inviato 17 March 2010 - 16:18:24


Visualizza messaggioantalena, su 17-Mar-2010 14:59, dice:

...cammina?

RADA, se parliamo di nonni... sai quanti bambini crescono con i nonni anche qui in IT? Sai quanti genitori portano i figli dai nonni e vanno a lavorare, e i figli passano con i nonni tutto il giorno? Anche loro alla fine l'educazione appresa e quello dei nonni, che spesso sono vizi. Certo, tu dirai non e la stessa cosa... per me e fino ad un certo punto.
scusa, non e` lo stesso ..6 anni e` un giorno..direi che c`e` un po` di diferenza....


#47 Lavi

Lavi

    AdvMI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStella
  • Messaggi: 691

Inviato 17 March 2010 - 21:44:11


Visualizza messaggioantalena, su 17-Mar-2010 14:59, dice:

...cammina?

RADA, se parliamo di nonni... sai quanti bambini crescono con i nonni anche qui in IT? Sai quanti genitori portano i figli dai nonni e vanno a lavorare, e i figli passano con i nonni tutto il giorno? Anche loro alla fine l'educazione appresa e quello dei nonni, che spesso sono vizi. Certo, tu dirai non e la stessa cosa... per me e fino ad un certo punto.
Anche  secondo me non è la stessa cosa...con tutto il rispetto per una mamma che si trova a dover fare una scelta del genere,  non esageriamo, non sono due realtà paragonabili: un conto è stare tutto il giorno(che poi dopo i 3 anni diventano un paio d'ore dopo l'asilo) con i nonni e sapere che alla sera viene la mamma a prenderti, un altro è non vedere i genitori per anni...
Il problema non credo sia la corretta educazione dei figli che allora secondo il tuo ragionamento dovrebbero  essere educati da una mamma casalinga che passa tutto il tempo con loro.


#48 rodi

rodi

    AdvMI

  • Ambasadiani MI1e
  • StellaStellaStella
  • Messaggi: 707
    Località:moldova

    Medaglie



Inviato 17 March 2010 - 23:02:47


Visualizza messaggioRADA, su 17-Mar-2010 11:56, dice:

ma va camina,  che stupidagini.....
e cosi i bambini sono piu` felici che crescono con le nonne che sono vecchie e nn gli danno una giusta educazione, finiscono uguale sulle strade perche` non hanno voglia di fare nulla visto che c`e` la mamma che manda soldi per ogni capricio?
in questo modo cresce una generazione senza meta nella vita.....quindi io dico non era meglio avere la mamma vicino???  (di fame sicuro nn si muore in  Moldova)
ma va cammina lo dice a chi ti è caro a te...a me no....se sei educata...che parli di altre educazione...la mamma è sempre meglio averla vicono ma quando si parla delle difficolta della vita non si riesce sempre..se non sei stata non lo capirai mai.....
io non ho vista la mia bimba per 3 anni e è cresciuta con mia mamma...
cosa credi :
in tutto questo tempo non avrei voluto averla vicino?
non avrei voluto ad accompagnarla a scuola ogni mattina?
non avrei voluto a stringerla in braccio quando piangeva o stava male?
non avrei voluto di preparali da mangiare e vedere i come si prepara i compiti e di aiutarla?
anche io ho voglia e avevo voglia di stare vicino a mia figlia come tutte le mamme...ho badato per tre anni altri 3 bambini,uno malato di singrom dawn...quando il piccolo era stato operato di cuore non dormivo di notte e suonavo a casa di notte svegliando i miei genitori per chiedere cosa fa la mia bimba che dormiva come un angioletto e anche c'era la bambina di stessa eta di mia figlia...quando vedevo la bimba mi sembrava che stringo in braccio la mia figlia...quando lo vedevo come gioca mi immaginavo come gioca la mia figlia...quando piangeva scendevo la 3-zo piano al primo piano volando che mi si rompeva il cuore per fortuna i genitori della bambina mi erano vicini e mi capivano altrimenti potevano pensare altre cose...
ogni sera la figlia era presente al telefono ad aspetare la mia chiamata dove si parlava di tutta la sua giornata...lo vedevo in internet 2-3 alla settimana i faccevo vedere tutto la mia stanza dove lavoravo...i pareti erano tutti riempiti delle sue foto ...quando parlavamo in internet sognavamo di tante cose e io con lei siamo riusciti ad realizzarli
quando sono andata a casa dopo 3 anni non lo riconosciuta anche se lo vedevo in internet ci siamo abbraciatte senza dire nessuna parola...siamo stati cosi più di una ora...Lei con la sua testa piccolina con profumo di un pulcino piccollino sulla mia spalla...Ha detto prima parola Mamma TI AMO...
Adesso siamo insieme e il nostro amore non lo potrà rompere nessuno..perchè dal sanguie acqua non si fa...
anche da lontano la madre e i figli si sentono senza parole...
ti vorrei anche dire i nonni danno una educazione più respetuosa dalla nostra i giovanni...perche loro sanno meglio di noi le difficolta dalla vita...

Ti vorrei raccontare altre sofferenze della madre sfortunata di non aver vicino i suoi bimbi però mi fermo perchè secondo me non lo capirai mai finchè non entrerai nella stessa barca di una madre aver lontano i suoi bimbi...
tutto qua...
Io auguro alle madre quale hanno i bambini lontani di averli più presto vicini....



Nel momento in cui tutto era buio, tu sei arrivato ad illuminare il mio mondo con un sorriso, una mano tesa che non mi ha lasciato nemmeno quando stavo per sprofondare nelle ingiustizie della vita. Grazie di esserci.

                                                                  A mio marito e mia figlia....

#49 RADA

RADA

    Nb

  • Ambasadiani MI1e
  • Stella
  • Messaggi: 6

Inviato 18 March 2010 - 09:56:59


Visualizza messaggiorodi, su 17-Mar-2010 23:02, dice:

ma va cammina lo dice a chi ti è caro a te...a me no....se sei educata...che parli di altre educazione...la mamma è sempre meglio averla vicono ma quando si parla delle difficolta della vita non si riesce sempre..se non sei stata non lo capirai mai.....
io non ho vista la mia bimba per 3 anni e è cresciuta con mia mamma...
cosa credi :
in tutto questo tempo non avrei voluto averla vicino?
non avrei voluto ad accompagnarla a scuola ogni mattina?
non avrei voluto a stringerla in braccio quando piangeva o stava male?
non avrei voluto di preparali da mangiare e vedere i come si prepara i compiti e di aiutarla?
anche io ho voglia e avevo voglia di stare vicino a mia figlia come tutte le mamme...ho badato per tre anni altri 3 bambini,uno malato di singrom dawn...quando il piccolo era stato operato di cuore non dormivo di notte e suonavo a casa di notte svegliando i miei genitori per chiedere cosa fa la mia bimba che dormiva come un angioletto e anche c'era la bambina di stessa eta di mia figlia...quando vedevo la bimba mi sembrava che stringo in braccio la mia figlia...quando lo vedevo come gioca mi immaginavo come gioca la mia figlia...quando piangeva scendevo la 3-zo piano al primo piano volando che mi si rompeva il cuore per fortuna i genitori della bambina mi erano vicini e mi capivano altrimenti potevano pensare altre cose...
ogni sera la figlia era presente al telefono ad aspetare la mia chiamata dove si parlava di tutta la sua giornata...lo vedevo in internet 2-3 alla settimana i faccevo vedere tutto la mia stanza dove lavoravo...i pareti erano tutti riempiti delle sue foto ...quando parlavamo in internet sognavamo di tante cose e io con lei siamo riusciti ad realizzarli
quando sono andata a casa dopo 3 anni non lo riconosciuta anche se lo vedevo in internet ci siamo abbraciatte senza dire nessuna parola...siamo stati cosi più di una ora...Lei con la sua testa piccolina con profumo di un pulcino piccollino sulla mia spalla...Ha detto prima parola Mamma TI AMO...
Adesso siamo insieme e il nostro amore non lo potrà rompere nessuno..perchè dal sanguie acqua non si fa...
anche da lontano la madre e i figli si sentono senza parole...
ti vorrei anche dire i nonni danno una educazione più respetuosa dalla nostra i giovanni...perche loro sanno meglio di noi le difficolta dalla vita...

Ti vorrei raccontare altre sofferenze della madre sfortunata di non aver vicino i suoi bimbi però mi fermo perchè secondo me non lo capirai mai finchè non entrerai nella stessa barca di una madre aver lontano i suoi bimbi...
tutto qua...
Io auguro alle madre quale hanno i bambini lontani di averli più presto vicini....
chiedo scuse per va cammina :(  :(  :(
poi vorrei dirti che so bene cosa vuol dire non avere i figli vicino...io non ho i miei propri però ho fatto la babysitter per 8 anni a due bimbi, praticamente dal giorno in quale sono nati, stavo assieme a loro giorno e notte senza domeniche senza feste, quando erano malati o quando faccevano le feste all'asilo..e ora non ci sono più vicino me, è da un anno che non gli vedo e mi mancano un sacco, ci sentiamo e ci vediamo ogni giorno su internet...però vedi io si che non  potevo fare d'altro perchè non erano miei........

poi non dire MAI che in Moldova si muore di fame, non è Vero!!!!!!!!! :nono:  :nono:  :nono:  meglio dire che non puoi dare ai figli un vestito nuovo, una bicicletta, etc... cosa pensi che sceglierà un bambino una bicicletta oppure  avere la mamma vicino??????
poi rispetto ai nonni, non dico che danno una male educazione,  sono i figli che non ci fanno caso a quello che dicono i nonni e fanno come gli pare..... :girl_sigh:


#50 liliana

liliana

    TpxMI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,561

    Medaglie



Inviato 18 March 2010 - 11:08:41


Non credo che si tratti di cose materiali...
anch'io sono una di quelle madri che ha lasciato il figlio,
con i nonni per ben 6 lunghissimi anni
ricordo ancora i suoi occhi ed il suo sorriso ed io che mi trattenevo dal non piangere,l'ultimo abbraccio e l'ultimo bacio e poi il vuoto .....i 2190 giorni ....
lo so sono andata via che era piccolino e lo trovato grande
ovvio ci sentivamo tutto il giorno per telefono,ma non é la stessa cosa
certo abbiamo fatto dei sacrifici tutte due e sopratutto lui,ma lo fatto per darli un futuro
ho lavorato della mattina la sera,senza ferie,o saputo abbassare la testa e guadagnarmi il rispetto ma con in mente sempre mio figlio,tutto ciò che facevo era per lui cosi come lo é anche adesso che è vicino a me...
credo che con i figli basta parlare e spiegarli il tutto,essere sinceri e guadagnarsi il loro rispetto,non è facile lo so,ma e fattibile...non c'è nessuno da incolpare,e non c'è nulla da perdonare....credo che un genitore lo faccia solo per dare un futuro ai propri figli...



quindi pregherei chi non ha vissuto una situazione simile di non commentare e di non sparare giudizi a raffica ma che si astenga...

grazie



MEMENTO AUDERE SEMPER





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum