Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com




* * * * * 1 voti

cemento


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 61 risposte

#21 andy

andy

    MI

  • Ambasadiani MI1e
  • StellaStella
  • Messaggi: 428

Inviato 20 November 2014 - 19:25:54


Non penso assolutamente che scherzi. Non avevo nemmeno un anno da quando ho avuto la fortuna di potere passare l'estate al mare. Questo fino a quando studiavo. Dopo giustamente il lavoro quindi la vita professionale con 2 o 3 settimane di vacanze all'anno. Non i 3 mesi estivi scolastici.

Sicuramente vi sono delle leggende marinaie ma sono leggende.

Amo il mare, vi sono stati dei momenti che ne ho avuto paura e per questo ne ho il massimo rispetto.

Se poi ci si lasciano "le penne" in mare ovviamente si diventa "cibo per i pesci", aggiungo granchi ecc.

Questo non significa che, se capita, non mangio un branzino pescato in mare. Fà parte della catena alimentare. Importante, per me, non sapere cosa ha mangiato il branzino che stò mangiando :)


#22 cemento

cemento

    TpxMI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,856

    Medaglie




Inviato 20 November 2014 - 21:45:55


Tutto inizio con un caffè alla casa della provvidenza di suor Michelina a Chisinao,

mi disse lei che è un uomo (io qualche dubbio...) perchè non aiuta gli uomini moldavi

a trovare lavoro in italia, visto che sono le donne che vanno via, lasciando qui i bambini ?,

solo se lei trova il lavoro per 10 moldavi, significa che 10 donne restano a casa con i propri

figli, cioè circa 20 bambini non perdono la mamma, belle parole, suora non è facile risposi io,

ma me ne andai con queste parole che giravano nella mia testa, ora non ricordo se era il 1999 o 2.000,

io dopo tre anni di moldavia ero ritornato in italia, facevo il mio primo mestiere cioè geometra di cantiere,

come aiutarli ? dopo aver letto le varie leggi, decisi di provarci, almeno mi metto a posto con la coscienza,

1 prima cosa trovare una società che poteva farli lavorare.....c'era

2 andare alla direzione provinciale di novara, telefonai, appuntamento, ricevuto dal direttore,

un signore vecchio stampo scorbutico, si vedeva che era del nord, infatti era di caserta,

spiegai quello che volevo fare, lui ascolto tutte le mie belle parole, poi come per liberarsi di me (noi)

per fare tutto questo ci vuole il consenso dei sindacati, io risposi vado a parlare anche con loro,

ok dopo che avete parlato con lui (mi aveva spiegato che bastava parlare con la C.G.I.L. walter bossoni),

ritornate da me, io lo senti per telefono walter bossoni, andò a parlarci l'imprenditore, io lavoravo a Sondrio,

il sindacalista disse no per lui gli extracomunitari devono restare così(non dico minkiate più avanti capirete),

ritorniamo dal direttore, dicendogli l'uomo del monte ha detto no,

qui scatta qualcosa di strano non l'ho ancora capita adesso cosa c'era tra di loro,

il direttore, non l'ha messo per iscritto, ma neanche noi, bravo allora faccia i documenti

necessari (tira fuori la lista dei documenti), e li porti,

io, scusi direttore si spendono soldi e tempo viaggi sapendo che è carta straccia,

il direttore, ma come è venuto da me che voleva aiutarli questi moldavi ?

io, si voglio aiutarli ma perchè perdere questi soldi,

tira e molla, usciamo fuori, dico all'imprenditore lasciamo stare, se hai

bisogno di operai, guardati in giro sono clandestini e costano poco,

qui faccio il primo errore mi faccio convincere ad andare avanti, ma ad essere

sincero la cosa mi stimolava,

furono fatti i documenti per 10 operai (9 uno era il direttore della società moldava),

non so quanto tempo ci volle, ma sappiate che per il primo ingresso passarono 3 anni,

portammo i documenti alla d.p.l. il direttore ci guardo con un sorriso....traditore, ma non era così,

ok adesso scrivo al bossoni e poi vi saprò dire,  

3/4 mesi dopo sono convocato dalla d.p.l. il direttore mi dice bossoni ha dato il disniego,

quindi è no risposi io, mi prendo qualche settimana per pensarci rispose, le farò sapere,

per me capitolo chiuso, ho perso un pò di tempo le spese le aveva pagate l'imprenditore.

continua.


#23 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 21 November 2014 - 01:22:40


Visualizza messaggiocemento, su 20 November 2014 - 21:45:55, dice:

Tutto inizio con un caffè alla casa della provvidenza di suor Michelina a Chisinao,ora non ricordo se era il 1999 o 2.000,

sicuro che la Casa della Provvidenza” ci fosse già nel 1999/2000 ?



Immagine inviata


#24 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,219

Inviato 21 November 2014 - 02:27:16


Visualizza messaggiocemento, su 20 November 2014 - 15:11:48, dice:

Quando c'ero io raccoglievo "l'elemosina" con me davano il "giusto",

una volta un italiano mise 5 lei nel cestino, io lo guardai, e non me ne andavo,

lui allora prese ancora 10 lei, ma io non mi spostavo,


ah si chiama cosi' adesso? :buba:  :lol: :lol: :lol: :lol:


#25 cemento

cemento

    TpxMI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,856

    Medaglie




Inviato 21 November 2014 - 15:21:46


Visualizza messaggioRick, su 21 November 2014 - 01:22:40, dice:

sicuro che la Casa della Provvidenza” ci fosse già nel 1999/2000 ?

No, infatti dico non ricordo, quale sia l'anno ha poca importanza per me,

so di sicuro che ho conosciuto prima suor Michelina e poi il Don,

ma in questo momento non ho i documenti a portata di mano,

ma oggi per me è difficile ricordare tutto, sono imbottito di farmaci,

dormo qualche ora grazie a dei sonniferi, come dice il mio dottore si

ricordi che lei fa un sonno artificiale, io non voglio fare la vittima, non è nel mio

carattere, anzi come voi spesse volte mi avete detto ...permaloso....orgoglioso...st****o

ma non vittima....no...coglion....si,

ma quello che io vorrei dire "sfogarmi " non sono le date ma i modi in cui

mi sono cacciato in questo "per me " vicolo chiuso,

quello che è successo ammia se fosse successo a un vero criminale,

avrebbe stappato centinaia di bottiglie, ma una persona normale...io mi reputo così,

ti uccide....ti violenta non il corpo ma l'anima, e quando sei violentato nell'anima non hai

nessun scampo, quando la famosa fiammella che hai dentro si spegne......

tu sei di Milano,

vedi io negli anni 90, un mio socio che io (furbo io) non accettai quello che lui faceva,

lo mandai affancul...(furbo io ), bene dopo qualche anno lui divento direttore generale della RAI,

non è giusto fare i nomi ma tu ci puoi arrivare.....si quello lì era il mio socio,

quando si dice il treno è passato e tu non l'hai preso, per me sono minkiate,

io avevo un treno al giorno per il male affare, e oggi basterebbe recarmi alla stazione,

so che a te piace la Russia...onestamente anche a me,

Quando io andai in Russia (andammo con Rosario Salemi), il nostro traduttore era

un certo Leonida, lo stesso che traduceva Gorbacev al maurizio Costanzo,

quindi puoi pensare quale onore, e quante opportunità ho avuto, il sig. che diede gli

agganci in Russia era un partigiano che aveva ucciso in piazza S. Babila tanta di quella gente,

era un personaggio importante....citato pure nel famoso libro " l'oro di Mosca" che lui mi regalò,

Un gran figlio di puttan.... di 75 anni, era stato sindaco di una cittadina sul lago di garda,

perchè oggi dico questo ....per dire che non avevo bisogno di operi moldavi per vivere,

questo sig. io lo chiamavo Dott. mi presento una donna vicino a Crax....ma che dico vicino...attaccata,

con il marito aprii un c/c a Montecarlo, ti davano 10 miliardi in contanti ne dovei restituire 3,

si chiama riciclaggio, ma io di sani principi.......dopo aver fatto tutto......mi fermai,

oggi Dio sa quanto me ne pento....perchè vedi io ho dei sani principi.

Ma so che a te piace Mosca,

ti racconto due storie,

una bella, Leonida ci porta mangiare in centro Arbat, minkia un ristorante  

bellissimo nel mezzo del ristorante una griglia enorme,

MINKIA mai visto in vita mia tanta gnocca bella tutta insieme (mi spiego che lì vicino c'era l'università),

e che tutte le ragazze andavano a mangiare perchè il costo era ...basso,

bionde, scure, castane, occhi a mandorle alte (vabbè, alte per me tu dirai è facile), ma la cosa

bella che capivano che tu eri uno straniero (come azz... facevano a capirlo non lo so..mistero),

e ti mettevono in difficoltà, altro che Nikita italiani trombatori in trasferta....gli faceva una s**a,

la seconda,

andiamo a pranzo con una persona politica, ristorante....a testa 150 dollari (era alla fine 90)

una bella signora che suona il pianoforte e cantava in russo, ogni cliente aveva un cameriere,

mangiare russo....minkia mi portano un piatto tipico russo...brodo (borsch), il traduttore

mi dice aggiungi ...panna acida...gira....minkia viene fuori un colore.....ma porca buttana

come minkia faccio a mangiarlo (oggi lo mangio), gira..gira ....gira con il cucchiao..tutti avevano finito,

i camerieri portavano via tutto, ma il figlio di buttana del mio...aspettava....aspettava.


#26 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 21 November 2014 - 15:43:24


Visualizza messaggiocemento, su 21 November 2014 - 15:21:46, dice:

No, infatti dico non ricordo, quale sia l'anno ha poca importanza per me,

Si ma non ti preoccupare era più che altro una curiosità

Se ricordo bene la Casa della Provvidenza” è stata aperta nel 2002
e suor Michelina arrivò in MD molto prima del Don,



Immagine inviata


#27 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 21 November 2014 - 15:45:42


Visualizza messaggiocemento, su 21 November 2014 - 15:21:46, dice:

ma oggi per me è difficile ricordare tutto, sono imbottito di farmaci,

dormo qualche ora grazie a dei sonniferi, come dice il mio dottore si

ricordi che lei fa un sonno artificiale,

MA fammi capire

ti è successo qualcosa che ha a che vedere con la salute ?



Immagine inviata


#28 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,219

Inviato 21 November 2014 - 17:09:43


Visualizza messaggioRick, su 21 November 2014 - 15:45:42, dice:

MA fammi capire

ti è successo qualcosa che ha a che vedere con la salute ?

io sono tenuto al segreto professionale :D

Molto probabilmente c'arriverra' a spiegarlo... ma ti assicuro che Gaetano se la prende troppo per quello che gli e' successo! Lui, forse, pensava che in questo Paese funzionasse tutto... nn ha mai tenuto conto dei miei post "PA marcia" :lol:

Pero' lo capisco...


#29 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 21 November 2014 - 18:07:00


Visualizza messaggioXCXC, su 21 November 2014 - 17:09:43, dice:

ma ti assicuro che Gaetano se la prende troppo per quello che gli e' successo!

Bon , questo vuol dire che sta bene !

Suvvia  , sin che c'è salute c'è speranza



Immagine inviata


#30 cemento

cemento

    TpxMI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,856

    Medaglie




Inviato 26 November 2014 - 11:41:10


Continua:

Lo so che voi volete che si arrivi alla fine, ma alcune cose volevo dirle,

quindi salterò molti dettagli,

passano ancora 4/5 mesi mi arriva una telefonata dalla d.p.l. di novara, mi convoca il direttore,

vado e trovo il plico sul tavolo dei lavoratori, mi disse di aprirlo erano firmate, il suo ufficio

è davanti alla stazione di novara, vede caro gaetano io non voglio che finiscono così(si riferiva

agli extracomunitari piazzati alla stazione), credo nella sua buona fede e in tutto quello che lei mi ha detto,

ma io non li voglio risposi, non mi faccio spaccare il cul... dai sindacati, lei è autorizzato da me,

presi i documenti e li portai all'imprenditore, se tu vuoi andare avanti vai, io mi fermo,

lui li porto in questura (non c'era lo sportello unico),  ancora 2 mesi e la questura glieli diede,

telefonava a Bucarest all'ambasciata (consolato), niente da fare, mi convinse ad andare con lui

a Bucarest, lì per la prima volta vidi l'inferno in terra, voi sapete meglio di me, voglio solo dirvi

che la seconda volta che andai per difendere i moldavi (operai) fui trattenuto 2 ore dai carabinieri,

stavo difendendo anche un operaio che si chiama TUDOR, ricordate questo nome, ma finalmente

a giugno arrivarano in italia, primo giorno sistemazione negli appartamenti, secondo giorno in questura

per le imponte, terzo giorno alle 5 del mattino mi arriva una telefonata, 25 carabinieri hanno circondato gli

appartamenti in assetto antisommossa, ora gli appartamenti erano in un piccolo paesino in piazza, avete presente

dove si è sposata la Belen, Comignago 5 km da arona, non erano nella foresta sverginata (vergine),  

Messi tutti in fila in mutante, controllo dei documenti...tutto regolare con foglio rilasciato dalla questura

(anche TUDOR era in mutante), figura di merd...dei carabinieri, chi aveva fatto questo, non ho le prove,

lui ha sempre negato.....il sindacalista Walter Bossoni, le autorizzazioni erano state date senza il suo

consenso, ma più avanti grazie al direttore che mi disse esiste un'altra strada per saltare il consenso dei

sindacati (se volete poi ne parliamo, perchè lo feci dopo 3 anni ma in effetti duro 2/3 anni), ma fu quello

che fece incazz....il Walter Bossoni,

TUDOR erano ormai 3 anni che veniva in italia, gli scadeva il permesso andava in Moldavia, si rifacevano i

documenti e ritornava, era diventato un uomo di "fiducia" del direttore, però si vede che non si comportava

tanto bene con i suoi paesani, qundi quando chiese di rinnovargli il permesso per il quarto anno gli fu negato,

però aveva fatto venire suo figlio un ragazzo di 20 anni una testa di cazz... fu beccato un paio di volte

a dormire in cantiere, e credo che fu pestato dai suoi paesani, mi disse se potevo fargli il biglietto aereo perchè

voleva andare via, il biglietto è ancora nelle mie mani, perchè suo padre qualche giorno prima arrivò in italia

e se ne andarano, TUDOR mi telefono, mi disse gaetano io non ho nulla con te (ero stato invitato a casa sua a mangiare

e bere, più bere che mangiare), ma quei bastardi(giuro) moldavi li blocco tutti, così fece, dove poteva andare.....

da Walter Bossoni, il quale organizzo una bella "festa" per me, peccato che io non venni invitato, ma vennero

invitati giornalisti, e altre persone io lo seppi dopo, venne invitata anche una giornalista della rai 3 con tanto di sevizio

poi mandato in onda, ora io mi chiedo giusto che un/a giornalista faccia il suo servizio, ma visto che si parla di me

fai un' intervista anche a me, tutto sommato tudor non paga il canone, ma io si partecipo al tuo piccolo stipendio,

poco, ma partecipo, perchè la parola di tudor è sicura e la mia non vale un cazz...,

tutto questo io lo seppi appunto dopo, perchè un giornalista di un giornale locale telefono in ufficio perchè

voleva sapere l'altra campana, io non ricordo se ero in sicilia o in moldavia, gli disse di aspettare il mio ritorno

ma lui non aveva tempo doveva uscire con l'articolo, andò in ufficio gli fecero vedere tutto i documenti

ed in effetti scrisse che .....era tutto regolare....per quello che capiva lui, scrisse ironicamente, l'imprernditore

provate ad indovinare dovè...in moldavia ? credo che ero in sicilia....forse voi non lo sapete ma io sono siciliano!!!!!!

ritorno e vado a incontrare il giornalista, mi racconta tutto di quello che è successo nella "festa", anche lui non

capiva perchè non ero stato invitato visto che ero disponibile, gli dissi tu sarai anche un buon giornalista ma sei stronz...

giusto attaccare me, ma perchè dire siciliano, sposato con due figlie, cosa ha che a fare la mia famiglia, puoi tu pensare

se qualche testa di cazz... d la prende con le mie figlie cosa ti succede, rispose scusa per la moglie e le figlie o sbagliato,

siciliano cerca di capire da un tocco .....di classe.....è più bello per il lettore (vi dirò dopo cosa intendeva),

ma esce un'altro articolo stavolta sulla stampa.....ma era generico....non dava nessun nome.....generico io capì che era

per me, lo contattai, lui gentilmente mi diede un appuntamento il sabato mattina, aveva una(seconda) casa alle porte

del lago d'orta, prendemmo un caffè a casa sua fatto da sua moglie....gentile, feci io il giornalista, come mai non ha fatto

nessun nome, risposta, perchè prima dovevo parlare con lei, giuro queste parole mi disse, no credo ad una parola che

detto l'operaio, non credo ad una parola che a detto il sindacalista, ho fatto l'articolo perchè ero presente, io gli dissi

e la giornalista della rai 3, risposta io parlo per me, avevo con me il giornale del suo articolo, dove Tudor diceva,

che lui era in moldavia, lavorava è stato caricato con forza è portato in italia, gli davano 300 euro al mese, lavorava

11 ore al giorno sabato e domenica compreso e prendeva 5 euro l'ora, dormiva in un appartamento con 10 persone

dove potevano starci 5 (però questa dei 10 persone se volete ve la racconto), falso, ora se tu sei sfruttato

non viene per tre anni (posso dimostrarlo) non porti tuo figlio al massacro, penso che tutti i padri difendono i figli o no!!!

continua....





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum