Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com




* * * * * 2 voti

Apostilla ora anche online in Moldova | Moldavia


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 26 risposte

#21 erika

erika

    Nb

  • Ambasadiani MI1e
  • Stella
  • Messaggi: 9
    Località:Chisinau

Inviato 16 December 2013 - 21:30:51


Thank You Very Much!  My Mom  will print all this documents that you've posted  and will take it to questura. Hope it will work :rolleyes:


#22 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,204

Inviato 19 December 2013 - 01:26:56


 XCXC, su 13 December 2013 - 22:01:50, dice:

la mail inviata a:

servizidemografici@pec.interno.it

dgit.04@cert.esteri.it

chisinau.consolare@esteri.it


"Ogg: e-APP (electronic Apostille Program) sui documenti MOLDAVI

Buongiorno,

Con la presente sono a chiedere chiarimenti sull'Apostille elettronica (e-APP electronic Apostille Program) http://www.hcch.net/...impl_chrt_e.pdf  .

La Moldova emette SOLO documenti tramite il metodo e-APP https://apostila.gov.md/?lang=en

Sui documenti apostilati non viene applicata la solita e ben conosciuta apostilla ma SOLO il numero dell'apostilla ed un codice da utilizzare sul sito moldavo per verificare la validita' del documento.

Vorrei sapere se c'e' una direttiva/decreto/circolare ecc. del Ministero degli Esteri o dell'Interno (o altri) che chiarisce e autorizza gli uffici pubblici a ritenere valida la suddetta legalizzazione.

La Moldova NON emette piu' l'apostilla con il vecchio metodo.

Grazie in anticipo per la risposta"

 XCXC, su 16 December 2013 - 18:54:06, dice:

la risposta del Consolato Italiano a Chisinau :

---


Gentile Sig.re
le confermo che a decorrere dal 1/10/2013 la Repubblica Moldova ha introdotto l'apostilla a firma digitale "e apostilla" che assume una grafica completamente diversa da quella tradizionale. E' possibile verficare l'autenticità dell'apostille consultando il sito del governo moldavo al seguente indirizzo www.apostila.gov.md Si informa altresì che questa Ambasciata ha provveduto ad informare il Ministero degli Affari Esteri italiano per gli opportuni seguiti di competenza,  a seguito della comunicazione ricevuta dalle Autorità locali. Per ulteriori informazioni potrà pertanto rivolgersi al  Ministero degli Affari Esteri.

Cordiali saluti





---



LA RISPOSTA DEL MINISTERO DEGLI ESTERI
---



in merito al quesito sulla accettazione da parte  degli Uffici pubblici italiani  dell'Apostille da parte delle Autorità Moldave ( in formato e-APP)  desideriamo informarla  che dovrà  rivolgersi direttamente al Ministero della Giustizia che ha partecipato con una delegazione all’ “  8th International Forum on the e-APP” tenutosi lo scorso mese di ottobre.

Cordiali saluti,



Ministero degli Affari Esteri


---


#23 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,204

Inviato 05 January 2014 - 16:20:53


qualche chiarimento in merito all' e-APP moldava...

- le vecchie apostille (il primo modello del 1961) erano di questo tipo (ancora valide ovviamente in diversi Paesi, Italia compresa)

apostilla_moldavia_1.jpg


- i nuovi modelli sono plurilingue, per esempio quello riportato piu' in basso

- la Moldova gia' da qualche anno aveva creato un e-register dove verificare (sul sito) la validita' dell'Apostilla

- da Ottobre 2013 l' e-register e' stato implementato con l' e-APP e cioe' con l'emissione dell'Apostilla Elettronica (che in verita' oggi e' praticamente inutile... ma bisogna pur iniziare :) )


In pratica cosa cambia dallo scorso Ottobre...?


Che l'Apostilla su alcuni documenti moldavi puo' essere chiesta:

a) con il metodo tradizionale cartaceo recandosi presso gli uffici del competente Ministero della Giustizia della Moldova

b) con il metodo interamente digitalizzato da qualsiasi PC utilizzando un certificato digitale d'identita' e pagando on-line


Qual'e' la differenza?

In teoria nessuna... In pratica:

- Nel primo caso avremo in mano un documento cartaceo

- nel secondo caso un documento (pdf) firmato digitalmente



Cioe', per capirci... l'Apostilla (un esempio qui sotto) viene emessa senza timbro a inchiostro e senza firma a penna del funzionario, sostituiti dalla coppia dei numeri identificativi del documento: quello dell'Apostilla e quello di sicurezza che potranno essere utilizzati sul sito https://apostila.gov.md/ .

apostille_moldova_2.jpg


Nel sito si potra' verificare la validita' e scaricare (in formato pdf) l'Apostilla originale firmata digitalmente dal fuzionario e il documento a cui si riferisce l'Apostilla (e tramite l'opzione del lettore pdf Acrobat verificare la firma digitale del funzionario).

apostilla_moldova_3.jpg

Questo significa che il documento apostillato, laddove nn sia richiesto in originale, potrebbe essere inviato in qualsisi parte del mondo tramite email / email certificata (pec) e potrebbe essere considerato valido per il semplice fatto che se vale per la Moldova, vale per tutti i Paesi della Convenzione.

Ovviamente laddove i Paesi implementeranno l' e-APP tutti i documenti potranno essere gestiti via mail, pec (posta elettronica certificata), firma digitale ecc...

Non e' il caso pero' dell'Italia!

Oggi in Italia si possono chiedere all'Amministrazione Pubblica poche pratiche via PEC. Per esempio si puo' cambiare residenza, protocollare documenti vari, comunicare, inviare fatture ecc...

Dove e perche' allora nascono i problemi negli uffici pubblici italiani nel considerare valida l'Apostilla moldava emessa dall'Ottobre 2013?

Beh... sembra che nn esista una Circolare del Ministero dell'Interno che autorizzi il funzionario ad accettare un'Apostilla moldava semplicemente stampata (quindi non "timbrata e firmata") sebbene si possa verificare on-line (c'e' invece, come riportato nella pagina precedente del topic, una Circolare che riguarda la Colombia)!
Anzi, secondo me, potrebbe incorrere in un reato in quanto i documenti, per essere considerati validi, devono essere emessi direttamente dallo Stato estero, presentati in ORIGINALE o comunque in estratto o copia e corredati da Apostilla ORIGINALE DEBITAMENTE FIRMATA E TIMBRATA tradizionalmente... secondo la Convenzione.

Quindi... dovrebbe aver ragione la "pignola" Questura di Caserta perche' se anche i documenti sono originali (certificati, diplomi, traduzioni ecc...) l'Apostilla e' un semplice documento stampato che nn riporta alcuna firma o timbro.

Immagino quindi che... alcune Questure o uffici pubblici italiani accetteranno le documentazioni moldave apostillate a loro discrezione...

In attesa che anche l'Italia implementi l' e-APP...

...urge, almeno, una Circolare del Ministero della Giustizia e dell'Interno che faccia chiarezza sulla questione.

E' anche vero pero'... che la Circolare sulla Colombia e l'Avviso dell'Ambasciata italiana creano pur sempre un precedente cui tener conto...


#24 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 05 January 2014 - 17:25:13


alla fin della fiera
tutto sta nel fatto che allo sportello
nn si può immaginare che per ogni documento
il funzionario si metta a controllare on line ogni singola apostilla



Immagine inviata


#25 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,204

Inviato 07 January 2014 - 19:22:53


 XCXC, su 05 January 2014 - 16:20:53, dice:

Anzi, secondo me, potrebbe incorrere in un reato in quanto i documenti, per essere considerati validi, devono essere emessi direttamente dallo Stato estero, presentati in ORIGINALE o comunque in estratto o copia e corredati da Apostilla ORIGINALE DEBITAMENTE FIRMATA E TIMBRATA tradizionalmente... secondo la Convenzione.


 XCXC, su 05 January 2014 - 16:20:53, dice:

(c'e' invece, come riportato nella pagina precedente del topic, una Circolare che riguarda la Colombia)!

...

E' anche vero pero'... che la Circolare sulla Colombia e l'Avviso dell'Ambasciata italiana creano pur sempre un precedente cui tener conto...


File allegato  Massimario-Ufficiale-Stato-Civile_2012_0.pdf   1.58MB   198 Download

dove si legge:

3.3. Atti formati da autorità straniere da valere in Italia: caratteristiche formali e certificazioni sostitutive
Gli atti formati da autorità straniere trasmessi per la trascrizione debbono avere le caratteristiche formali previste dagli artt. 21, comma 3, e 22 del D.P.R. 396/2000 (traduzione, legalizzazione, timbri e firme in originale). Tali caratteristiche non consentono di utilizzare per la relativa trasmissione il fax, ma richiedono che vengano inviati i documenti in originale o per copia dichiarata conforme all’originale dall’autorità competente.


3.5.8. Programma pilota delle Apostille elettroniche emesse dalla
Colombia.
Con circolare n. 5225 del 15.5.2008 è stata resa nota dall’Ambasciata di Colombia l’iniziativa concernente il programma pilota delle apostille elettroniche, adottato in detto paese, che può essere utilizzato dall’ufficiale dello stato civile solo a titolo aggiuntivo, nel senso di poter verificare anche on-line la provenienza del documento, fermo restando il controllo sull’autenticità da effettuare in base alla Convenzione dell’Aja.


#26 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 07 January 2014 - 23:33:41


in buona sostanza

l'apostilla elettronica nasce ed è utile per il controllo della validià della medesima cartacea

problema che effetivamente esiteva essendocene state parecchie false



Immagine inviata


#27 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,204

Inviato 08 January 2014 - 00:59:57


diciamo che l'Apostilla elettronica e' il passo successivo a quello che dici tu...

infatti la MD gia' dal 2009 permetteva di controllarla on-line tramite l'e-register


il tutto e' spiegato molto bene qui:

Snap5.gif





Leggono questa discussione 12 utenti

0 utenti, 12 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum