Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com



verona - chisinau
Verona Chisinau Verona

* * * * * 1 voti

A PROPOSITO DELLE SANZIONI RUSSE SULL'ALIMENTARE ITALIANO...


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Nessuna risposta in questa discussione

#1 Mercato Libero

Mercato Libero

    ilpunto-borsainvestimenti .blogspot.com

  • Ambasadiani MI1-e
  • StellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,363

Inviato 11 August 2014 - 16:32:00


Mentre mi godo delle belle vacanza grazie a un portafoglio difensivo e protettivo che MERCATO LIBERO ha proposto nelle settimane precedenti questo ribasso estivo....c'e' chi per fortuna lavora e fa delle analisi attente e precise sui fratelli russi..e l'alimentare italiano...

Ve le propongo qua di seguito...ma tenete sempre presente che nella fragile situazione italiana ...anche 1 miliardo di euro di minori esportazioni fanno male ...al pil (come ben identificato da MOODYS oggi..)
E che non e' un caso che DRAGHI  arrivi a chiedere la perdita di sovranità in particolare all'ITALIA...IN FAVORE DELLA GERMANIA....mentre in estate RENZI licenzia il senato e svende aziende pubbliche a GO GO....(leggi i miei post precedenti a riguardo)
Comunque dicevo leggete qua..qualcuno che in estat si e' divertito a fre i conti  su da chi importa cibo la Santa madre Russia...
Clicca per leggere le informazioni su cosa mangia il russo..




Quest informazioni arrivano da PAOLO REBUFFO ovvero dall'amico funny King di Rischio Calcolato ..la traduzione italiana del famoso CALCULATED RISK.
L'amico FUNNY KING e' venuto in SVIZZERA su  nostro suggerimento, siamo felici di aver salvato un altra persona , nonche' amico, dalla trappola Italia...MA NON SOLO, siamo estremamente felici che PAOLO abbia scelto tutti i partners  proposti da MERCATO LIBERO, dalla banca al commercialista , alla societa' di gestione e il nostro partner di DUBAI.

SEGNO CHE IL NOSTRO LAVORO E LA NOSTRA CAPACITA' DI SELEZIONARE PARTNER IN SVIZZERA E IN ALTRI PAESI E' BEN FATTO.
FRA L'ALTRO SONO BEN 18 I PROMOTORI, CONSULENTI, PROFESSIONISTI CHE IN QUESTI ULTIMI MESI HANNO DECISO DI USARE I PARTNERS PROPOSTI DA MERCATO LIBERO PER I LORO CLIENTI IN SVIZZERA, PANAMA E DUBAI

Ma vi lascio alle importanti informazioni sulle importazioni russe di cibo..meno male che mentre mi godo delle vacanze strepitose (oggi spaghetti ai ricci di mare...) c'e chi si da fare per offrire informazione

DA RISCHIO CALCOLATO

La Russia impone il bando sul settore alimentare per un anno , sui prodotti dei paesi che hanno imposti sanzioni
Più o meno l’avete letta e sentita cosi’.
Invece la Russia ha imposto il bando su alcuni specifici prodotti alimentari che provengono da alcuni specifici paesi che ahnno imposto sanzioni.
Il che è parecchio diverso, e prima di scrivere gigantesche stronzate per avvallare tesi inesistenti (tipo sono sanzioni volute dai tedeschi bla bla bla, venghino siori venghino, ricchi premi e coitillon…) sarebbe bene andare nelle specifico.
Lo ha fatto il Wall Street Journal e…. (rullo di tamburi):
WO AT299 RUSBAN G 20140807181204 Le Sanzioni Russe sul Settore Alimentare, Colpiscono in Particolare solo Alcuni Paesi e Non sono Generalizzate
L’Italia non è neppure fra i primi 10 paesi più colpiti.
La Germania è al sesto posto, ma è “relativamente” poca roba confrontata con l’export totale di prodotti alimentari tedeschi in Russia (1,6 miliardi di euro nel 2013, ovvero circa 2 miliardi di dollari).
Sorprende il primo posto della Norvegia, probabilmente la Russia produce merce conocrrente e ha deciso di dare un aiutone all’industria nazionale.
NON sorprende affatto il macello per la Polonia. (che “casualmente” è fra le nazioni più colpite)
E tutto sommato gli USA se la cavano bene.
Ora io non pretendo che il Wall Streed Journal, sia la Bibbia e che tutto quello che scriva sia esatto. Però prima di scrivere certe minchiate sarebbe meglio documentarsi.
p.s. la domanda è, come mai l’Italia non risulterebbe fra le più colpite? Se è vero (ovvero se il WSJ ha fatto una analisi corretta), certe cose non avvengono per caso.
p.p.s. per quanto abbia cercato non ho trovato un calcolo puntuale sugli effetti delle sanzioni Russe sull’Italia. Ma solo conti spannometrici sul totale dei prodotti alimentari esportati.
Aggiornamento: la lista (tradotta in Italiano dal Decreto controfirmato da Putin) è questa ci sono i codici per singola categoria merceologica bannata, ora serve qualche buon samaritano (magari addirittura un giornalista?) fare i conti. Si noti come non ci sia nessun problema per la Pasta, per l’Olio o per la Nutella…. per dire.










Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum