Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com




* * * * * 1 voti

Moldova | Moldavia | Il nuovo Airbus 321 di Air Moldova


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 62 risposte

#61 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 09 April 2015 - 19:56:10


Visualizza messaggioXCXC, su 09 April 2015 - 16:06:58, dice:

io mi riferivo ad invenzioni/scoperte/oggetti che tutti noi utilizziamo quotidianamente... so benissimo che i russi hanno grandi capacita'... ma nn riesco a ricordare (o semplicemente ignoro) qualcosa di utile per TUTTI !!!

Guardare cosa ci circonda e capire chi l'ha inventato e/o sviluppato... (che e' ancora piu' importante dell'invenzione stessa)

vedo molto italiano e americano... :biggrinthumb:

C'è una pagina wiki dedicata all'argomento

http://en.wikipedia....sian_inventions



Immagine inviata


#62 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,218

Inviato 10 April 2015 - 00:30:42


Visualizza messaggioRick, su 09 April 2015 - 19:56:10, dice:

C'è una pagina wiki dedicata all'argomento

http://en.wikipedia....sian_inventions

hanno dimenticato l'insalata russa e le montagne russe !!! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Visualizza messaggioXCXC, su 10 April 2015 - 00:29:19, dice:

hanno dimenticato l'insalata russa e le montagne russe !!! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

ah no... le montagne russe ci sono... :D :D :D


#63 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,218

Inviato 08 May 2015 - 18:54:26


Visualizza messaggiogiemme74, su 26 March 2015 - 11:40:52, dice:

ah che bello, una genìa nata sulla base di una colonia penale e di disperati... esiste popolo più stupido degli australiani ? dubito... :lol:

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Australia, 17 anni per scoprire fonte di segnali misteriosi. Era forno a microonde

Immagine inviata
Scienza

La scoperta è di una studentessa di astrofisica. Il radiotelescopio di Parkes captava delle interferenze causate dall'apertura del forno a micronde della cucina quando ancora non aveva finito il suo ciclo di cottura



di F. Q. | 6 maggio 2015

Un radiotelescopio a Parkes, in Australia. “Misteriosi segnali” dalla provenienza sconosciuta. Ci sono voluti 17 anni di ricerche per capire la fonte di questi raggi, detti peryton, non erano di origine aliena. E alla fine di tante domande e studi e dubbi la risposta era a due passi e non nello spazio interstellare. Provenivano dal forno a microonde che si trovava nella cucina dell’osservatorio e che veniva usato da membri dello staff per preparare il pranzo.

Il segnale era stato rilevato per la prima volta nel 1998, poco distante dal radiotelescopio. Inizialmente i ricercatori hanno pensato che provenisse dall’atmosfera, l’ipotesi era che fosse in qualche modo collegato ai fulmini. Solo dopo anni di ricerche, si è scoperta la reale provenienza dei raggi. Aprendo il microonde della cucina quando ancora non aveva finito il suo ciclo di cottura, si generavano quelle interferenze che sembravano provenire da una fonte sconosciuta. Questo spiega anche un altro fatto: il radiotelescopio captava il segnale solamente di giorno. Di notte spariva, perchè nessuno usava il microonde. Inoltre le interferenze c’erano solo quando il radiotelescopio veniva puntato in direzione del fornetto.

La scoperta è stata fatta da una studentessa di astrofisica dell’Università Swinburne di Melbourne, Emily Petroff. Risale a gennaio, ma è venuta alla luce solo ora per via della pubblicazione della tesi di dottorato della ragazza, dal titolo “The source of perytons at the Parkes radio telescope”. In realtà quello che è successo in Australia non è un evento eccezionale: può accadere spesso che alcuni elettrodomestici causino interferenze con strumenti che captano segnali o onde radio.





Leggono questa discussione 1 utenti

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum