Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com




* * * * * 1 voti

diamo pure la colpa all'Euro e alla Germania... ma la verita' e' un' altra...


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 6 risposte

#1 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,204

Inviato 18 December 2013 - 23:44:22


che l'Italia NON SIA DEGNA DI ESSERE NELL'EURO lo scrivo da sempre! Grave errore (io la chiamaeri TENTATA TRUFFA ALL'EU) del mortadella Prodi e del pirla Ciampi !!!

PRIMA DI ENTRARE NELL'EURO DOVEVAMO FARE PIAZZA PULITA DEI PARASSITI PUBBLICI E DI TUTTI GLI ITALIANI CHE VIVONO DI POLITICA E SOVVENZIONI PUBBLICHE! COMPRESI I FINTI IMPRENDITORI ECC...!

COMUNQUE... NOI COTINUIAMO A PIANGERCI ADDOSSO E A DARE LA COLPA AGLI ALTRI...

LA VERITA' INVECE, PER ESEMPIO... STA IN FATTI COME QUESTO:

---

Simili nel 2000, distanti anni luce oggi: perché ex-Ddr e Mezzogiorno d'Italia hanno seguito percorsi diversi



Immagine inviata
(Marka)

Esattamente appaiati nel 2000. Distanti anni luce oggi. Per il Mezzogiorno italiano e i Laender tedeschi dell'ex- Ddr le traiettorie di sviluppo degli ultimi anni sono state molto diverse.

L'analisi di Intesa Sanpaolo - Studi e Ricerche per il Mezzogiorno evidenzia un percorso divergente, con i territori tedeschi capaci di intercettare in misura maggiore la crescita oltreconfine riducendo il gap rispetto al resto del paese.

Il Pil pro-capite delle due aree nel 2000 era appaiato, a circa 15mila euro di parità di potere d'acquisto mentre a dieci anni di distanza per i Laender ex-Ddr c'è un vantaggio di ben 3700 euro nei confronti del nostro Mezzogiorno.

Il che significa anche che rispetto ai laender occidentali il gap nel prodotto pro-capite si è ridotto in Germania a 32 punti (più che dimezzato rispetto al 1991) mentre per le regioni del nostro Sud il dato è costante, poco più del 57% rispetto alle regioni del Nord, esattamente come 20 anni fa.


articoli correlati documenti
A spiegare il diverso percorso di crescita è soprattutto la non omogenea apertura internazionale, con tutti i laender ex-Ddr superiori al nostro Mezzogiorno sia per vocazione industriale che per propensione all'export. Unica eccezione l'Abruzzo, che invece rispetto alle aree tedesche riesce a giocarsela alla pari.

Grandi imprese dell'Ovest come Bmw, Porsche, Volkswagen e Bayer sono state determinanti nello sviluppo dell'ex Ddr, così come l'arrivo di multinazionali dell'alimentare e della farmaceutica. E proprio l'incapacità di attrarre nuovi capitali, sia dal Nord che dall'estero, è visto dai ricercatori come uno dei principali handicap del nostro Mezzogiorno, penalizzato anche dalle carenze infrastrutturali e dalla collocazione geografica periferica.

Qualche segnale positivo è visibile nei trend, anche se in modo assolutamente disomogeneo. Valutando infatti l'indice di internazionalizzazione economica, i ricercatori vedono dal 2006 ad oggi un balzo del 25,1% per la Sicilia, del 14,9% per la Campania, dell'11,4% per la Puglia, dati di gran lunga superiori rispetto alla magra performance (+1,7%) del resto del Mezzogiorno.

Posto a 100 l'indice globale di internazionalizzazione, che tiene conto di variabili economiche (tra cui l'export), sociali (tra cui il numero di studenti e lavoratori stranieri) e infrastrutturali (merci-viaggiatori internazionali), l'Italia è ancora ampiamente divisa in due.

Lombardia e Piemonte sono al top, rispettivamente con un indice pari a 132 e 127, mentre all'estremo opposto chiudono Molise (43)e Basilicata (38), cioè a meno della metà rispetto alla media nazionale.


#2 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,204

Inviato 15 January 2014 - 20:29:43


Libertà economica: Italia 86esima, dietro a Kirghizistan e Samoa

14 gennaio 2014



Immagine inviata

Un'altra classifica dove in nostro Paese assolutamente non brilla. Nella graduatoria annuale stilata da Wall Street Journal e Heritage Foundation, relativa alla libertà economica, l'Italia si piazza infatti solo 86esima, ultima tra i principali Paesi industrializzati e finanche dietro al Kirghizistan e a Samoa. In testa, per il 20esimo anno consecutivo, si conferma Hong Kong.



articoli correlati
Sui 178 Paesi presi in considerazione dall'indagine, oltre che a Hong Kong, che si aggiudica un punteggio di 90 punti, la libertà economica è al top a Singapore, Australia, Svizzera, Nuova Zelanda e Canada, tutti con un voto superiore a 80.

Tra i Paesi europei si distinguono l'Irlanda (nona con 76,2), la Danimarca (decima) e l'Estonia (11esima) che precedono gli Usa (12esimi). In buona posizione anche il Regno Unito (14esimo), l'Olanda e la Germania (18esima). La Francia (63,5), invece, non va oltre la 70esima posizione. L'Italia rientra tra i Paesi «moderatamente liberi» e pur con un miglioramento di 0,3 punti rispetto al 2013 a 60,9, il livello più alto degli ultimi 4 anni, perde 3 posizioni rispetto alla classifica dello scorso anno. È sopra la media mondiale (60,3 punti), ma sotto la media regionale (67,1) e infatti in Europa è 35esima su 43 Paesi. Lo studio segnala miglioramenti nella libertà di investimento e di commercio, controbilanciati tuttavia da passi indietro nella libertà monetaria, imprenditoriale e dalla corruzione.


#3 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,204

Inviato 15 January 2014 - 20:33:03


ops... che caso... la Grecia (peggior Paese dell'area Euro) e' 119°   La Moldova 110°

sara' un caso anche questo? Laddove l'euro nn va... il paese presenta numerosi problemi mai risolti!


#4 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 15 January 2014 - 21:01:29


ma sono classifiche che valgono come il 2 di picche

piuttosto

ho letto oggi che in tema di disoccupazione

fanno peggio della Eu solo nord africa e medio oriente ......

Avanti così con il 4° reich , che tra poco ci mettono il pigiamino a stiscie



Immagine inviata


#5 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,204

Inviato 15 January 2014 - 21:19:46


Visualizza messaggioRick, su 15 January 2014 - 21:01:29, dice:

Avanti così con il 4° reich , che tra poco ci mettono il pigiamino a stiscie

ma scusa... mica ci obbligano a stare nell'Euro eh!!!

Se siamo fessi mica e' colpa loro? Se siamo falsi (Prodi e Ciampi) e nn preparati per una moneta forte.... mica e' colpa loro eh!


Purtroppo uscire dall'euro non e' conveniente per i dipendenti pubblici, i politici ed il mondo finanziario..


gli altri... imprenditori, operai e tutti del settore privato nn hanno rappresentati politici che li rappresentano...

in Italia appena ti affacci al potere.... il SISTEMA ti abbraccia e ti fa vedere il meglio della vita... te la fa assaggiare come nn mai hanno provato i  morti di fame italiani...

e cosi' anche il piu' rivoluzionario subito diventa uno di loro...


#6 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 15 January 2014 - 21:33:44


Visualizza messaggioXCXC, su 15 January 2014 - 21:19:46, dice:

ma scusa... mica ci obbligano a stare nell'Euro eh!!!

mi pare sia ormai assodato

che se stare nell'euro è diventato un incubo

ia sia soprattuto per l'intransigenza del 4° reich .


Siamo persino riusciti a cadere in deflazione grazie ai tedechi

noi che aevamo inflazioni incontrollabili a 2 cifre

in deflazione !


Che detto tra noi  è la iattura delle sciagure ......



Immagine inviata


#7 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,204

Inviato 15 January 2014 - 21:45:44


tranquillo...

nn usciremo mai dall'Euro! Ci scommetto quello che vuoi!

Ti immagini i politici e tutti gli altri? Da 15 mila euro mensili a, in pratica, a 15 milioni di lire e con meta' potere d'acquisto... inflazione che vola ecc...

ma figurati...

ai poveri e quelli che si accontentano cambia poco... ma per loro cambierebbe eccome! Quindi nessuno mai votera' contro l'euro!

Anche perche' almeno 10 milioni di italiani sono legati agli stipendi pubblici !! Altrettanti di dx benestanti... e fanno gia' 20 milioni di persone ben rappresentate e che vanno a votare...

Cambierebbe se tutti i delusi (ormai quasi il 50%) andassero a votare... allora si che qualcuno tremerebbe!!!





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum