Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com




- - - - -

PROMESSI SPOSI ANCORA SEPARATI - Oggi Treviso


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 1 risposte

#1 Ambasada.it

Ambasada.it

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 15,689

Inviato 18 September 2009 - 06:50:23


Immagine inviata
Oggi Treviso

PROMESSI SPOSI ANCORA SEPARATI
Oggi Treviso
Lui è Francesco Torraco, 61 anni, residente in via Oberdan e Rosca Efimia, 44, nata a Tartaul in Moldavia. I due stanno insieme da 4 anni, lei è badante. ...

http://news.google.c...k7oqsZH7LMlDZTQ



.


#2 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,209

Inviato 18 September 2009 - 19:41:20


PROMESSI SPOSI ANCORA SEPARATI
Sposati in Moldavia, lei aspetta l’ok dalla questura di Treviso
Immagine inviata

Mogliano – La storia è di quelle che fanno riflettere.

Già perché per la legge sono a tutti gli effetti marito e moglie; ma la legge stessa li ha separati.

Lui è Francesco Torraco, 61 anni, residente in via Oberdan e Rosca Efimia, 44, nata a Tartaul in Moldavia.

I due stanno insieme da 4 anni, lei è badante. L’anno scorso hanno deciso di sposarsi, la data era fissata per il 30 marzo.

Così si sono recati in comune a Mogliano, per preparare le carte.

In effetti qualche giorno prima del matrimonio i carabinieri hanno chiamato in Questura Esimia, constatando che era clandestina, rispedendola in Moldavia.

Torraco si è rivolto ad uno studio legale: il giudice di pace di Treviso ha annullato il decreto di espulsione.

I due fidanzati, questa volta in Moldavia, non si sono rassegnati e in quel paese hanno avviato le pratiche burocratiche per il matrimonio, sposandosi lì.

Tuttavia lei è ancora in Moldavia e non riesce ad ottenere il permesso per tornare a casa, lui, a Mogliano, sta aspettando i tempi lunghi della legge.

L’ambasciata italiana a Chisinau sta attendendo infatti una segnalazione da parte della Questura dui Treviso.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum