Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com




- - - - -

L’EU E LA Moldova - EU si MOLDOVA - E.U. и Молдовы


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 8 risposte

#1 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 28 April 2009 - 19:04:19


România reconsiderat acordarea simplificată a cetăţeniei solicitanţilor din MD
Румыния пересмотрела упрощенного предоставления  гражданства жителям MD


Immagine inviata

România şi-a reconsiderat poziţia privind acordarea simplificată a cetăţeniei solicitanţilor din Moldova
28 aprilie 2009 13:34

Ministrul român de externe, Cristian Diaconescu, a declarat marţi presei, după revenirea de la reuniunea Consiliului Afaceri Generale şi Relaţii Externe al Uniunii Europene de la Luxembourg, că România a asigurat autorităţile europene că nu va acorda solicitanţilor din Moldova cetăţenie în masă.
Potrivit ministrului român de externe, se va recurge doar la o "evaluare individuală".
"Noi am transmis încă de săptămâna trecută (Comisiei Europene - n.r.) clarificările tehnice în ceea ce priveşte această lege. În mod eronat, s-au preluat o serie de informaţii în legătură cu numărul de aplicanţi, cei care cer cetăţenia", a subliniat Diaconescu.
Oficialul român a specificat că ţara sa nu va asigura cu paşapoarte, direct, pentru sute de mii de persoane şi că primele decizii de acordare a cetăţeniei se vor lua, conform procedurii, după cinci-şase luni.
Anterior, Comisarul european pentru relaţii externe şi Politica Europeană de Vecinătate, Benita Ferrero-Waldner, a declarat, într-un briefing la Brussels, că Uniunea Europeană "a încurajat autorităţile române să procedeze cu mare precauţie" în problema acordării masive a cetăţeniei române, propuse de preşedintele român Traian Băsescu.

Румыния пересмотрела свою позицию относительно упрощенного предоставления гражданства жителям Молдовы
28 апреля 2009 г. 13:34
Румынский министр иностранных дел Кристиан Диаконеску заявил прессе во вторник, по завершении заседания Совета министров иностранных дел Евросоюза в Люксембурге, что Румыния заверила европейские власти в том, что не будет предоставлять в массовом порядке гражданство жителям Молдовы. По словам министра, предоставление гражданства будет «рассматриваться индивидуально».
«Мы направили еще на прошлой неделе (в Еврокомиссию - прим. Ред.) пояснения технического порядка о механизме применения соответствующего закона. Серия информационных материалов, касающаяся числа желающих получить гражданство, повлекла за собой ошибочное представление о данном вопросе»,- подчеркнул Диаконеску.
Официальный представитель Румынии уточнил, что его страна не будет обеспечивать паспортами непосредственно сотни тысяч желающих и что первые решения о предоставлении гражданства будут приняты, в соответствии с процедурой, через пять-шесть месяцев.
Ранее, европейский комиссар по вопросам внешних отношений и европейской политике соседства Бенита Ферреро-Валднер заявила во время пресс-конференции в Брюсселе, что Европейский Союз «рекомендовал румынским властям действовать с большой осмотрительностью» в вопросе массового предоставления румынского гражданства, предложенного румынским президентом Траяном Бэсеску.



Immagine inviata


#2 Rosa

Rosa

    Amministratrice

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 4,829

    Medaglie




Inviato 29 April 2009 - 13:59:28


Visualizza messaggioRick, su 28-Apr-2009 21:04, dice:


Ministrul român de externe, Cristian Diaconescu, a declarat marţi presei, după revenirea de la reuniunea Consiliului Afaceri Generale şi Relaţii Externe al Uniunii Europene de la Luxembourg, că România a asigurat autorităţile europene că nu va acorda solicitanţilor din Moldova cetăţenie în masă.
:24:  :24:  :24:
La mamma ue ha ottenuto  di nuovo quello che voleva!!!??? :24:



Connettere internet cuore e cervello prima di scrivere!! (Franangy)

#3 silvano

silvano

    AdvMI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStella
  • Messaggi: 867
    Località:Chisinau, Moldavia
    Interessi: Sport -- nuoto, bici; musica classica, opera, teatro, canzoni napoletani, canzoni dei cantautori.

    Medaglie




Inviato 10 June 2009 - 18:19:50


Visualizza messaggioRosa, su 29-Apr-2009 15:59, dice:

:24:  :24:  :24:
La mamma ue ha ottenuto  di nuovo quello che voleva!!!??? :24:
La mamma UE vorebbe che i suoi figli si facciano meno a botte e studino  di più (specialmente la storia di guerre che si sono combattute tra gli europei, e quanta gente vi lasciò la pele).



"Davanti alle difficoltà non bisogna arrendersi. Al contrario devono stimolarci a fare sempre di più e meglio, a superare gli ostacoli per raggiungere i risultati che ci siamo prefissati."
Paolo Borsellino

GUTTA CAVAT LAPIDEM NON VI, SED SAEPE CADENDO

#4 sergio3

sergio3

    TpXMI

  • Ambasadiani MI1ax
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 10,426
    Località:INSUBRIA -PADANIA
    Interessi: TUTTO

    Medaglie




Inviato 20 September 2009 - 16:00:34


Il presidente russo Dimitri Medvedev domani a Berna parlerà di sicurezza. Prevista una visita al San Gottardo


Medvedev atteso a Berna domani
In materia di sicurezza cercherà l'appoggio svizzero
<<<
20 set 2009 11:22 | Confederazione / Politica

BERNA/MOSCA - Il presidente russo Dmitri Medvedev, atteso domani a Berna per una visita di Stato di due giorni, ritiene che non ci siano «praticamente più vertenze» tra il suo paese e la Svizzera. E spera che la Confederazione sosterrà le sue proposte per la sicurezza in Europa.
Il presidente ha concesso giovedì scorso a Mosca un colloquio a tre giornalisti elvetici: uno della TV della svizzera tedesca SF, uno della NZZ e uno del «Matin Dimanche». Ad essi ha indicato che la Russia suggerisce di creare «un luogo d'incontro universale in cui si possano discutere e risolvere i problemi di sicurezza europei», riferisce oggi il domenicale romando. Questo «luogo» dovrebbe essere aperto a tutti, «membri della Nato o no, dell'Unione europea o no», o membri della CSI, la Comunità degli Stati indipendenti costituita dai paesi dell'ex Unione sovietica.
ats-ansa



Io non mi sento italiano, voglio resistere e insorgere


#5 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 20 September 2009 - 21:29:14


Sai perchè va al Gottado ?

Se ritrovo un mio vecchio post su Moldweb te lo racconto .......



Immagine inviata


#6 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 20 September 2009 - 21:51:07


eccolo  :)

Visualizza messaggioRick, su 06 ottobre 2005 - 20:42, dice:

Ciao Kwint , complimenti per l’avatar
Immagine inviata

Per chi non lo sapesse è lo stendardo di Tiraspol , la banda trasversale in azzurro rappresenta il Dnister .

Nel mese di Ottobre cade l’anniversario della fondazione della città di Tiraspol , il cui nome è uno dei pochi a non essere cambiato nei tempi od a non avere differenze tra moldavo russo ed ucraino .

Il motivo è semplice , il nome Tiraspol è di origini greche , composto da Tiras , antico nome greco del Dniestr , e polis che sempre in greco significa città , quindi Tiraspol = città del fiume Tiras

Questo nome le venne dato nel 1792 dal suo fondatore il mito generale russo ALEXANDER VASILIEVICH SUVOROV (Mosca 1729 - San Pietroburgo 1800),


Immagine inviata







noto per la sua grande cultura e per essere uno dei + grandi strateghi militari di tutti i tempi , uno dei pochi che potesse vantarsi di aver sconfitto Napoleone Bonaparte , ristretto club che annovera Orazio Nelson e il duca di Wellington .

Chi ha visitato la PMR lo ha sicuramente visto , dall’alto della sua statua equestre nel parco di fronte al palazzo presidenziale

Immagine inviata


o più semplicemente maneggiando le banconote della PMR che riportano il suo volto .

Immagine inviata







Lo stesso stendardo di Tiraspol si ispira alla bandiera del generale Suvorv , che qui vedete in una versione ”sovietizzata” molto usata durante la stessa guerra di Transnistria dagli indipendentisti .

Immagine inviata


Suvorov giunse sul fiume Dnister a seguito della terza guerra Russo-Turca dopo aver strappato ai turchi la Crimea , la fortificazione di Tiraspol mise le basi per la successiva conquista della Bessarabia , oggi Moldova , strappata sempre alla Turchia .

Da Tiraspol alle alpi .

questo potrebbe essere il titolo della successiva avventura di questo incredibile generale russo che nel 1799 , alla veneranda età di 70 anni , fu a alla guida della spedizione Russo-Austrica in nord Italia contro le truppe francesi di Napoleone .

Ottenne determinanti vittorie contro i francesi a Cassano d'Adda , sul fiume Trebbia e a Novi Ligure .
Entrò trionfante in Milano e si guadagnò il titolo di “Principe d’Italia” , la sconfitta dei napoleonici determino la fine della repubblica cisalpina .

A questo punto nell’alleanza Russo-Austriaca iniziarono a crearsi tensioni per il preminente ruolo che Suvorov e le sue truppe russe stavano assumendo nel conflitto , fu così che gli austriaci , nel tentativo di riequilibrare le forze all’interno della coalizione pretesero ed ottennero una missione impossibile dall’armata Russa e da Suvorov .

Essi vennero lanciati all’inseguimento delle truppe francesi in Svizzera , le quali cercavano di ricongiungersi all’esercito francese che ai tempi aveva già conquistato la Svizzera .

Fu una “pazzia” che richiese enormi sacrifici alle ormai stremate truppe russe , dovettero valicare i più difficile valichi alpini , come i passi del San Gottardo, del Kinzig, del Pragel e del Panix , con lo scopo di ricongiungersi alle truppe Austriache che si trovavano a Zurigo .

Famosissimo dipinto di Surikov rappresentante il valico delle alpi

Immagine inviata

La strada verso Zurigo fu però interrotta quando i francesi guidati dal generale André Masséna attraversarono la Limmat e ad Unterengstringen sconfissero le truppe Russo-austriache guidati da Alexander Rimski-Korsakov .

A questo punto Suvorov si trovò tagliato fuori , impossibilitato a ricongiungersi al grosso del suo esercito dovette ripiegare in un altrettanto impervio percorso .

Suvorov morì l’anno seguente a San Pietroburgo , a 71 anni .

Quanti conoscono i passi alpini che dividono Milano da Zurigo potranno ben capire in questo disperato tentativo quale impresa venne realizzata dai Cosacchi di montagna , come gli svizzeri chiamarono con rispetto le truppe russe .

Gli svizzeri hanno ed hanno avuto una sincera ammirazione per questi uomini venuti dall’est ,
che arrampicandosi sulle loro montagne e fronteggiando i napoleonici diedero un decisivo contributo alla loro liberazione dal dominio francese ed alla conseguente successiva costituzione della Federazione Elvetica .

A perenne ricordo dell’impresa del settantenne Suvorov e delle sue truppe russe in Svizzera , nei pressi di Andermatt , è stato eretto un bellissimo monumento interamente scavato nella pietra , che vedete qui di seguito (per avere un’idea delle proporzione notate “l’omino” sotto la bandiera russa).

Immagine inviata







Questo è il particolare del basamento del monumento con le scritte in cirillico .

Immagine inviata


Un altro bel monumento si trova al passo del Gottardo , dedicato a Suvorov mentre valica tale passo .

Immagine inviata

Immagine inviata





Sempre a significare il rispetto e l’ammirazione per l’impresa di Suvorov e delle truppe russe è stata anche realizzata una serie di francobolli commemorativi , usciti con ugual forma sia in Svizzera che in Russia .

Immagine inviata


Suvorov è oggi l’eroe nazionale della Transnistria

In fine
Ti segnalo questo articolo in quella lingua ostica e scorbutica
che non ha caso
tu pratichi  :on_the_quiet2:

http://www.bernerzei.../story/23978465

magari poi mi racconti che dice



Immagine inviata


#7 sergio3

sergio3

    TpXMI

  • Ambasadiani MI1ax
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 10,426
    Località:INSUBRIA -PADANIA
    Interessi: TUTTO

    Medaglie




Inviato 20 September 2009 - 22:17:37


Visualizza messaggioRick, su 20-Sep-2009 22:51, dice:

eccolo  :)
In fine
Ti segnalo questo articolo in quella lingua ostica e scorbutica
che non ha caso
tu pratichi  :on_the_quiet2:

http://images.google...ttp...sa=X&um=1


Interessante quello che hai scritto, purtroppo non si apre nessun link--
Io so solo che sotto il Gottardo ci sono 2 Caserme Militari e due Aeroporti per  Lockheed Martin F-35  a decollo verticale.
Nelle Caserme ci sono stato in inverno-sapessi che bel caldino, nonostante i -15°C esterni-- si dormiva per terra con un leggero piumino e si stava benissimo



Io non mi sento italiano, voglio resistere e insorgere


#8 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 20 September 2009 - 22:34:36


si , ho visto che è un casino con i links

ma ora l'ho "riparato"



Immagine inviata


#9 sergio3

sergio3

    TpXMI

  • Ambasadiani MI1ax
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 10,426
    Località:INSUBRIA -PADANIA
    Interessi: TUTTO

    Medaglie




Inviato 20 September 2009 - 23:19:04


Visualizza messaggioRick, su 20-Sep-2009 23:34, dice:

si , ho visto che è un casino con i links

ma ora l'ho "ripatrato"


OK-- e tutto questo dimostra come gli statunitensi, gli inglesi--non vinceranno mai sul terreno  di  altri Popoli  a meno che , come in italia ci siano i soliti traditori--
Loro vanno bene nei deserti  con l'aviazione e basta.
Non conoscono montagne, valli e fiumi e tutti i loro tranelli, che solo un indigeno può conoscere--



Io non mi sento italiano, voglio resistere e insorgere





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum