Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com




* * * * * 1 voti

LA LISTA DI LUOGHI CHE LA BIMBA DI 6 ANNI MOLLY VUOLE VEDERE PRIMA DI DIVENTARE CIECA


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Nessuna risposta in questa discussione

#1 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,204

Inviato 15 April 2014 - 20:31:48


ASPETTANDO IL BUIO

- LE PIRAMIDI, DISNEYWORLD E LO ZOO: LA LISTA DI LUOGHI CHE LA BIMBA DI 6 ANNI MOLLY VUOLE VEDERE PRIMA DI DIVENTARE CIECA.

SUL WEB GIA' RACCOLTI 40MILA EURO PER FARLA VIAGGIARE...

In due mesi il sito “Making Molly’s memories”, dedicato alla bambina affetta da una malattia che causa la progressiva perdita della vista, ha raccolto 37.403 sterline (circa 44 mila euro). Hanno versato soldi 1.707 persone, non solo dall’Inghilterra ma da mezzo mondo, tra cui familiari e amici ma pure tanti sconosciuti.



Enrico Franceschini per "la Repubblica"

Immagine inviata
molly bent

Ogni bambino ha in testa una lista dei desideri da realizzare, ma per Molly Bent, una scolaretta inglese di 6 anni di Manchester, l'elenco ha un'urgenza particolare: affetta da una malattia che causa la progressiva perdita della vista, lei spera di poter vivere i suoi sogni, almeno in parte, prima di diventare cieca.

Con l'entusiasmo dei più piccoli, che non giudicano le cose realizzabili o meno con il pragmatico metro degli adulti, ha perciò preso carta e penna e stilato un catalogo di cose che vorrebbe fare e soprattutto luoghi su cui desidera posare gli occhi: da Disneyworld allo zoo, dalle piramidi d'Egitto all'Australia, dal «palazzo in cui abita la regina» all'Aquarium.

«È un elenco lungo come il suo braccino e anche se so che io e mio marito Chris non riusciremo a darle la metà di quello che chiede, abbiamo deciso comunque di provarci», ha raccontato la sua mamma Eve al Daily Mail. Consigliati da amici, i suoi genitori, una coppia della working classcon altri due figli, che non potrebbe certo permettersi viaggi intorno al mondo con la famiglia, si sono affidati al web, creando un sito intitolato "Making Molly's memories" (Costruendo dei ricordi per Molly - gofundme.com) per sollecitare fondi a favore della loro bambina.

Immagine inviata
molly bent

La reazione è andata al di là delle più rosee previsioni: in due mesi il sito ha raccolto 37.403 sterline (circa 44 mila euro). Hanno versato soldi 1.707 persone, non solo dall'Inghilterra ma da mezzo mondo, tra cui familiari e amici ma pure tanti sconosciuti: molti mandano anche solo pochi spiccioli, 5 sterline, 10 sterline, alcuni mandano offerte di gruppo (un pub, una classe di scuola, i dipendenti di un'azienda o di un ufficio) e ci sono state donazioni anche dall'Italia.

Immagine inviata
molly bent

Un crowdfunding che testimonia la forza di Internet e la commozione per un desiderio che sembra provenire da una fiaba. «Grazie a tutti», scrivono papà e mamma in un messaggio postato ieri, «siamo veramente commossi».

Immagine inviata
Molly Bent

La lista dei desideri di Molly include, oltre a Disneyland, lo zoo, le piramidi, Buckingham Palace e l'Australia, una visita a Londra, una a Legoland (un parco giochi vicino alla capitale britannica), una al Museo di Storia Naturale, e poi andare a Blackpool (la Rimini inglese), vedere la Scozia, la spiaggia, andare a teatro, assistere a un concerto, vedere una partita di calcio. Per il momento i genitori l'hanno portata allo zoo locale, alla casa delle farfalle di Lancaster e al museo di Manchester per vedere le mummie egizie che vi sono conservate, ma le quasi 40 mila sterline raccolte dovrebbero permettere a Molly di realizzare tutti i suoi sogni o quasi.

Immagine inviata
Molly Bent

È anche questione di tempo, osserva tuttavia la mamma, perché la malattia, chiamata retinite pigmentosa e ancora senza cura, diagnosticata alla bambina solo recentemente dopo un anno e mezzo di test, avanza rapidamente: «A ogni visita dall'oculista ci vede peggio». Anche uno zio e altri parenti della bambina soffrono della stessa degenerazione, ma la famiglia era convinta che solo gli uomini potessero esserne colpiti, quindi non si aspettava che Molly ne diventasse vittima. Ora anche i suoi due fratellini più piccoli verranno sottoposti a esami. Ma intanto la "lista di Molly" verrà esaudita.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum