Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com




* * * * * 1 voti

Carnevale romeno-moldavo


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 4 risposte

#1 Rosa

Rosa

    Amministratrice

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 4,829

    Medaglie




Inviato 19 February 2014 - 22:24:55


1966885_741129605905408_1388743780_n.jpg



Connettere internet cuore e cervello prima di scrivere!! (Franangy)

#2 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,211

Inviato 19 February 2014 - 23:02:48


approposito di cucina moldo-romena....

------------
Asili e scuole, nelle mense friulane piatti della cucina romena

A Cervignano la novità entrerà in vigore a partire dalla prossima settimana. Le ricette originali rivisitate in base ai gusti dei bambini

image.jpg

CERVIGNANO. Dopo il menù albanese, nelle scuole dell’infanzia e primarie del capoluogo della Bassa friulana arriva il menù romeno. L’assessore comunale all’istruzione, Antonio Casola, annuncia che, a partire dal 18 febbraio, nelle mense dell’asilo e delle scuole elementari del Comune di Cervignano sarà servito un menù romeno a base di “tocana de vaca” (stufato di manzo) e morov piurè (purè di carote).
«Le ricette originali – assicura Casola - saranno ovviamente rivisitate in base ai gusti dei bambini (eliminando le spezie che potrebbero risultare non gradite ai più piccoli) e in base alla correttezza nutrizionale, pur mantenendo le caratteristiche di base del piatto originale».

L’amministrazione comunale spiega che questa scelta rientra all’interno di un più articolato progetto di educazione alimentare che, oltre a proporre l’incontro con altre culture attraverso il cibo, prevede anche due conferenze su temi che riguardano l’alimentazione e il “menù a colori”. Prima del menù romeno, come ricorda la responsabile del centro cottura di Cervignano, Tamico Nomico, era stato proposto ai bambini cervignanesi anche il menù albanese. L’idea non è piaciuta a tutti i genitori.

Alcune mamme si sono recate dal sindaco, Gianluigi Savino, per esprimere le loro perplessità. «Viste le lamentele di qualche mamma – spiega Nonino – abbiamo pensato ad un compromesso: un primo italiano, una pasta in bianco condita con olio, e un secondo con contorno romeno per tutti. Era previsto, come primo, il brodo con pezzetti di pollo, ma abbiamo optato per una soluzione diversa». Come detto, saranno organizzate anche due conferenze.

La prima, “Che cosa preparo questa sera per cena?”, si terrà il 24 marzo. «Nel mese di maggio, inoltre – ricorda Nonino - sarà proposta l’iniziativa “i menù a colori”, con l’intento di promuovere e favorire l’educazione al corretto consumo di frutta e verdura. Attraverso il gioco, cercheremo di coinvolgere i bambini stimolando il loro interesse nei confronti di questi alimenti. La collaborazione della dirigente scolastica, Tullia Trimarchi, e della vicaria, Renata Micoli, è stata di fondamentale per realizzare il progetto.

Le iniziative, proposte dalla ditta “Cir Food”, che gestisce il centro cottura del Comune, sono state perfezionate tenendo conto delle proposte e dei suggerimenti emersi durante l’incontro tenutosi, nel mese di settembre, con il personale docente. Successivamente, l’iniziativa è stata presentata, durante le assemblee, anche ai genitori degli alunni e ha riscosso notevole interesse».


#3 giemme74

giemme74

    Tpx4MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 4,667

    Medaglie



Inviato 20 February 2014 - 13:55:06


Visualizza messaggioXCXC, su 19 February 2014 - 23:02:48, dice:

Alcune mamme si sono recate dal sindaco, Gianluigi Savino, per esprimere le loro perplessità.

in altre zone d'Italia sarebbe scoppiato uno scandalo, già mi vedo le Madri Coraggio "povero figghiu miuuuu, non ci hanno dato lu peperoncino di Soverato a pranzo... questo me morisse de fame !!!" :lol:



Immagine inviata


#4 Rosa

Rosa

    Amministratrice

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 4,829

    Medaglie




Inviato 20 February 2014 - 23:16:55


Sinceramente io non sono d'accordo! Io sono dell'idea che ogni paese si deve conservare gli abitudini, le tradizioni, le regole, ecc... senza mescolare "i colori"!
E genitori e figli stranieri si devono adeguare!
Certo, nella famiglia ognuno e' libero di vivere come vuole, e se si paga l'affitto, gli si puo' dare anche una chiesa.
Ma nelle istituzioni pubbliche non si deve cambiare niente!
L'Italia DEVE rimanere Italia, Romania DEVE rimanere Romania, Francia DEVE rimanere Francia, e così via...
Io ho 5 nipoti qui, cresciuti nella mensa italiana e nessuno ha mai avuto problemi!



Connettere internet cuore e cervello prima di scrivere!! (Franangy)

#5 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,211

Inviato 21 February 2014 - 00:03:08


io invece lo trovo molto didattico...

nn si tratta di sostituire le tradizioni italiane... ma di scoprire quelle dei bambini che ormai sono numerosi in tutte le aule delle scuole.

Che un periodo di tempo sia dedicato alla cucina etnica lo trovo molto interessante... e apre un dibattito anche nelle famiglie...

...mi fan ridere invece le mamme preoccupate !! :lol: :lol: :lol: :lol:  Vabbeh... saranno un paio...





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum