Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com




- - - - -

GOOGLE FINALMENTE HA TOLTO DALLE SUE NEWS LO SPAZIO DEDICATO AL SIG.TARCISIO BERTONE


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 3 risposte

#1 sergio3

sergio3

    TpXMI

  • Ambasadiani MI1ax
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 10,426
    Località:INSUBRIA -PADANIA
    Interessi: TUTTO

    Medaglie




Inviato 14 April 2010 - 12:47:41


Finalmente Google News ha tolto lo spazio in prima pagina, e anche non piccolo, dedicato al n°2 dello Stato vaticano.
Mi sono sempre chiesto il perchè: forse una potenza da tenersi buona ? .
Questo vaticanpolitico si è sempre intromesso tentando di dettar legge e imponendo il suo volere allo stato italiano: ma chi è ?--da chi è sostenuto--chi ha dietro ?? --i poteri forti del gruppo Bilderberg ? i massoni ?



sono tre uomini, ma oggi bisogna adeguarsi !!!



Io non mi sento italiano, voglio resistere e insorgere


#2 sergio3

sergio3

    TpXMI

  • Ambasadiani MI1ax
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 10,426
    Località:INSUBRIA -PADANIA
    Interessi: TUTTO

    Medaglie




Inviato 14 April 2010 - 13:04:03


Parallelo pedofilia-omosessualità,

MILANO - Hanno sollevato un vero e proprio polverone, scatenando la dura reazione della comunità gay italiana e non solo le parole del segretario di Stato del Vaticano, il cardinale Tarcisio Bertone. Lunedì, nel corso di una conferenza stampa a Santiago del Cile, il presule ha parlato del rapporto tra pedofilia, celibato e omosessualità. «Molti sociologi, molti psichiatri hanno dimostrato che non c'è relazione tra celibato e pedofilia, e invece molti altri hanno dimostrato che c'è una relazione tra omosessualità e pedofilia», ha detto Bertone. Indignata la reazione dell'Arcigay, secondo cui «l'equazione omosessualità-pedofilia, falsa, ignobile e anti-scientifica, è un'affermazione disonesta che colpisce la vita e la dignità di milioni di persone gay e lesbiche, confermando il cinismo, la mancanza di scrupoli e la crudeltà di quelle stesse gerarchie vaticane che hanno coperto per anni i crimini sessuali perpetrati in tutto il mondo da esponenti della chiesa contro la vita di migliaia di bambini e bambine innocenti». Rincara la dose Sergio Rovasio, segretario dell'associazione radicale Certi Diritti, secondo il quale «la tesi del cardinale Tarcisio Bertone è un tentativo maldestro e volgare di denigrare le persone omosessuali, per giunta senza citare le fonti che evidentemente si è inventato». Contro Bertone insorge Anna Paola Concia. «Le parole di Bertone, che pretendono suscitano una irreparabile indignazione» ha detto la deputata Pd. Nella polemica interviene anche l'Associazione italiana Psicologi e Psichiatri Cattolici (Aippc) spiegando che «non c'è nessun legame tra pedofilia e omosessualità: le teorie psichiatriche che ipotizzano un nesso sono assolutamente prive di fondamento».

SCRITTE OSCENE - Ai casi di pedofilia e allo scandalo che ha scosso la Chiesa erano riferite le scritte oscene a sfondo sessuale, «così offensive da non poter essere riportate», che sono state trovate sui muri della casa natale del Pontefice nella cittadina bavarese di Marktl am Inn (Sud). Lo scrive il giornale locale Augsburger Allgemeine. Le frasi, lasciate presumibilmente nella notte tra lunedì e martedì con una bomboletta spray, sono state scoperte, secondo la polizia, da un passante alle sei di martedì mattina. L’assistente pastorale Ludwig Raischl ha riferito all’agenzia di stampa Dapd che le offese sono state rimosse dopo che la polizia ha prelevato dei campioni.
L'atto di vandalismo precede di soli tre giorni l'83/mo compleanno di Papa Ratzinger, che è nato a Marktl am Inn il 16 aprile del 1927.

INCONTRO CON LE VITTIME DI ABUSI - Il prossimo fine settimana Benedetto XVI sarà a malta, dove non è escluso che il Pontefice incibtri alcuned elel vittime di abusi da parte di preti pedofili. Lo ha affermato il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, che, rispondendo alle domande dei giornalisti, ha tuttavia precisato di non poter annunciare comunque un eventuale incontro, che verrà deciso solo ed esclusivamente da Ratzinger. «Non ho da fare annunci né posso escludere questa ipotesi», ha risposto il gesuita ad un briefing in sala stampa vaticana. Il Santo Padre sarebbe dunque disposto ad incontrare le vittime di abusi sessuali da parte di religiosi, ma «in un clima di raccoglimento e riflessione, non sotto una pressione di carattere mediatico», ha precisato Lombardi.

A MALTA - Lombardi ha spiegato che «il Papa ha detto che è disponibile ad incontri. Anche in passato ne ha fatti, ma sempre in un clima che era chiaramente e intenzionalmente di raccoglimento e discrezione, non sotto una pressione di carattere mediatico, in modo da avere possibilità di ascolto e comunicazione personale. Questi i criteri che si sono seguiti. Il tempo a Malta è molto breve, il programma intenso. Non è mio compito - ha aggiunto il portavoce vaticano - anticipare o annunciare incontri. Anche le altre volte, ad ogni modo, quando c’è stato un incontro ho informato la stampa, sia a Washington che a Sidney, a incontro avvenuto. Se non ci sarà un incontro - ha concluso Lombardi - vuol dire che l'intenzione del Papa di avere incontri troverà altri modi di esprimersi, e non in questa prima occasione maltese».

Redazione online
13 aprile 2010



Io non mi sento italiano, voglio resistere e insorgere


#3 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,259

Inviato 14 April 2010 - 18:38:26


Visualizza messaggiosergio3, su 14-Apr-2010 14:04, dice:

il presule ha parlato del rapporto tra pedofilia, celibato e omosessualità. «Molti sociologi, molti psichiatri hanno dimostrato che non c'è relazione tra celibato e pedofilia, e invece molti altri hanno dimostrato che c'è una relazione tra omosessualità e pedofilia», ha detto Bertone.

io sono d'accordissimo con Bertone... o meglio con gli studi da lui citati...

Per me la pedofilia e l'omosessualita' sono disturbi della persona... e sicuramente convivono in maggior percentuale nei gay piuttosto che in coloro che non hanno una vita eterosessuale regolare.

Mi sembra piu' che ovvio... direi quasi banale...


#4 Ambasada.it

Ambasada.it

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 15,696

Inviato 17 April 2010 - 02:06:12


Posta/ Le lobby gay si sono scatenate, ma è vero
che l'orientamento dei pedofili è omosessuale


                        
Il cardinal Bertone per tappare la bocca a quella parte di clero progressista che con la scusa degli abusi sessuali vorrebbe abolire il celibato dei preti, ha affermato la cosa più ovvia del mondo, vale a dire che non c’è relazione tra celibato e pedofilia, ma semmai tra omosessualità e pedofilia. Apriti cielo, le lobby gay e alcune associazioni di diritti umani, hanno rispolverato i soliti slang contro l’omofobia vaticana.

Eppure, dicono i fatti e le statistiche, i minorenni soggetti di attenzioni morbose da parte dei pedofili, sono nel 99% dei casi maschi. Non casualmente, i testimoni che nei giorni scorsi sono apparsi sui media per denunciare i loro aguzzini, erano tutti maschi. Ciò significa che l’orientamento sessuale del pedofilo è chiaramente omosessuale.

Gianni Toffali
Verona

(16 aprile 2010)

   Invia       Stampa   

linkedin facebook digg mixx yahoo-buzz


 COMMENTI     (4) Ordina Scrivi  
90% DEI PEDOFILI CONDANNATI SAREBBERO SPOSATI E OMOSESSUALI
x diegopig

in altro forum avevo citato il rapporto del noto sociologo americano Philip Jenkins secondo cui il 90% dei pedofili condannati risultano sposati e omosessuali. Mi chiedeva le fonti.Eccole:

www.documentazione.info/article.php?idsez=9&id...
commento inviato il 16-04-2010 alle 23:04 da LORIANO
 
Per Gianni Toffali
"Il cardinal Bertone per tappare la bocca a quella parte di clero progressista che con la scusa degli abusi sessuali vorrebbe abolire il celibato dei preti, ha affermato la cosa più ovvia del mondo, vale a dire che non c’è relazione tra celibato e pedofilia, ma semmai tra omosessualità e pedofilia."


In realtà il cardinal Bertone ha detto che c'è una relazione tra omosessualità e pedofilia *solo per quanto riguarda i casi di abusi all'interno della chiesa", come riportato anche dal gazzettino (http://ilgazzettino....&ctc=0#commenti):

"l segretario di Stato vaticano, card. Tarcisio Bertone, nella sua conferenza stampa in Cile, si riferiva «alla problematica degli abusi all'interno della Chiesa e non nella popolazione mondiale». È quanto ha precisato padre Federico Lombardi, portavoce della Santa Sede"


Quindi fra i componenti del clero esiste una relazione tra omosessualità e pedofilia.

Se prendiamo per vere le parole del cardinal Bertone, allora dobbiamo farci la seguente domanda: fra i sacerdoti c'è una percentuale di omosessuali maggiore rispetto alla popolazione mondiale oppure gli omosessuali che diventano sacerdoti sono più propensi ad abusare dei minori?

Entrambe le possibilità fanno sorgere il dubbio che ci sia qualcosa di "sbagliato" nel percorso che porta al sacerdozio.


Cordiali saluti,
DiegoPig
commento inviato il 16-04-2010 alle 21:29 da diegopig
 
la paura della verita'
Bertone ha detto delle verita' che molti pensano ma che temono di essere "politicamente non corretti.Il noto sociologo Philip Jenkins ha detto che oltre il 90% dei pedofili risultano sposati e omosessuali.Ovviamente non si deve generalizzare,la maggior parte dei gay non é omosessuale.
commento inviato il 16-04-2010 alle 19:44 da aladino
 
in linea
Condivido:brutta gente.Walter
commento inviato il 16-04-2010 alle 19:33 da walter



.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.     



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum