Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com




- - - - -

Flussi 2010: firmato il decreto per l'ingresso di stagionali ... - ImmigrazioneOggi


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 9 risposte

#1 Ambasada.it

Ambasada.it

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 15,696

Inviato 12 April 2010 - 10:25:31



Flussi 2010: firmato il decreto per l'ingresso di stagionali ...
ImmigrazioneOggi
... Sri Lanka, Ucraina, Tunisia, Albania, Marocco, Moldavia ed Egitto), la novità di quest'anno riguarda soprattutto l'apertura ai piccoli artigiani. ...

http://news.google.c...2kEbrSSZKr31qRw



.


#2 Lucio

Lucio

    Nb

  • Ambasadiani MI1-e
  • Stella
  • Messaggi: 12

Inviato 14 April 2010 - 15:07:20


ma allora è uscito anche quest'anno!!
lo aspettavo, la mia ragazza  Moldava lavora in un supermecato come tirocinante, ha già fatto 1 anno (2009) poi per 3 mesi è rientrata in Moldavia ed è poi tornata qui per altri 2 anni sempre con lo stesso contratto. E' qui da 12 mesi ne ha altri 12 davanti e poi dovrà tornare in Moldavia definitivamente. Vi chiedo se per voi è chiaro che lei, contratto commercio, ma TIROCINANTE può aderire alla legge flussi 2010 (chiaramente il datore di lavoro deve fare la domanda). Sarebbe una notizia meravigliosa per noi... parlare di matrimonio è un pò prematuro (io sono cittadino italiano) quindi questo sarebbe il modo migliore per permetterle di rimanere in Italia.
GRAZIE!


#3 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,259

Inviato 14 April 2010 - 18:07:16


i flussi stagionali escono  ogni anno... gli altri... quelli per lavoro a tempo indeterminato sono fermi...

Maroni dice che non ci saranno nemmeno quest'anno...

io dubito... credo che entro l'anno almeno 70.000 quote verranno concesse...

se non altro per soddisfare le richieste di coloro che volevano regolarizzare lavoratori non colf o badanti...


#4 Lucio

Lucio

    Nb

  • Ambasadiani MI1-e
  • Stella
  • Messaggi: 12

Inviato 14 April 2010 - 19:17:07


Visualizza messaggioXCXC, su 14-Apr-2010 19:07, dice:

i flussi stagionali escono  ogni anno... gli altri... quelli per lavoro a tempo indeterminato sono fermi...

Maroni dice che non ci saranno nemmeno quest'anno...

io dubito... credo che entro l'anno almeno 70.000 quote verranno concesse...

se non altro per soddisfare le richieste di coloro che volevano regolarizzare lavoratori non colf o badanti...


grazie per la precisazione, purtroppo la delusione è forte...
speravo che il decreto comprendesse anche i tempi indeterminati, non sapevo ce ne fosse uno SOLO per gli stagionali.

Scusa ma che tu sappia, forse con la legge Bossi-Fini si può fare richiesta di un lavoratore extracomunitario, una precisa persona (segnalando nome e cognome) e farla venire in Italia già con un regolare contratto?
So che non sono nella sezione giusta ma se mi puoi dire dove informarmi, grazie


#5 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,259

Inviato 15 April 2010 - 12:21:25


Visualizza messaggioLucio, su 14-Apr-2010 20:17, dice:


Scusa ma che tu sappia, forse con la legge Bossi-Fini si può fare richiesta di un lavoratore extracomunitario, una precisa persona (segnalando nome e cognome) e farla venire in Italia già con un regolare contratto?
So che non sono nella sezione giusta ma se mi puoi dire dove informarmi, grazie

Tutti arrivano con nulla-osta nominativi e con un contratto gia' firmato...

forse mi chiedevi se possono venire fuori-quote?

Si, ci sono diversi casi...

http://ambasada.it/i...showtopic=11632

http://ambasada.it/i...?showtopic=9035

e l'art 27


Ingresso per lavoro in casi particolari (Legge 6 marzo 1998, n. 40, art. 25; legge 30 dicembre 1986, n. 943, art. 14, commi 2 e 4)
1. Al di fuori degli ingressi per lavoro di cui agli articoli precedenti, autorizzati nell'ambito delle quote di cui all'articolo 3, comma 4, il regolamento di attuazione disciplina particolari modalità e termini per il rilascio delle autorizzazioni al lavoro, dei visti di ingresso e dei permessi di soggiorno per lavoro subordinato, per ognuna delle seguenti categorie di lavoratori stranieri:
a. dirigenti o personale altamente specializzato di società aventi sede o filiali in Italia ovvero di uffici di rappresentanza di società estere che abbiano la sede principale di attività nel territorio di uno Stato membro dell'Organizzazione mondiale del commercio, ovvero dirigenti di sedi principali in Italia di società italiane o di società di altro Stato membro dell'Unione europea;
b. lettori universitari di scambio o di madre lingua;
c. professori universitari e ricercatori destinati a svolgere in Italia un incarico accademico o un'attività retribuita di ricerca presso università, istituti di istruzione e di ricerca operanti in Italia;
d. traduttori e interpreti;
e. collaboratori familiari aventi regolarmente in corso all'estero, da almeno un anno, rapporti di lavoro domestico a tempo pieno con cittadini italiani o di uno degli Stati membri dell'Unione europea residenti all'estero, che si trasferiscono in Italia, per la prosecuzione del rapporto di lavoro domestico;
f. persone che, autorizzate a soggiornare per motivi di formazione professionale, svolgano periodi temporanei di addestramento presso datori di lavoro italiani, effettuando anche prestazioni che rientrano nell'ambito del lavoro subordinato;
g. lavoratori alle dipendenze di organizzazioni o imprese operanti nel territorio italiano, che siano stati ammessi temporaneamente, a domanda del datore di lavoro, per adempiere funzioni o compiti specifici, per un periodo limitato o determinato, tenuti a lasciare l'Italia quando tali compiti o funzioni siano terminati;
h. lavoratori marittimi occupati nella misura e con le modalità stabilite nel regolamento di attuazione;
i. lavoratori dipendenti regolarmente retribuiti da datori di lavoro, persone fisiche o giuridiche, residenti o aventi sede all'estero e da questi direttamente retribuiti, i quali siano temporaneamente trasferiti dall'estero presso persone fisiche o giuridiche, italiane o straniere, residenti in Italia, al fine di effettuare nel territorio italiano determinate prestazioni oggetto di contratto di appalto stipulato tra le predette persone fisiche o giuridiche residenti o aventi sede in Italia e quelle residenti o aventi sede all'estero, nel rispetto delle disposizioni dell'articolo 1655 del codice civile, della legge 23 ottobre 1960, n. 1369, e delle norme internazionali e comunitarie;
l. lavoratori occupati presso circhi o spettacoli viaggianti all'estero;
m. personale artistico e tecnico per spettacoli lirici, teatrali, concertistici o di balletto;
n. ballerini, artisti e musicisti da impiegare presso locali di intrattenimento;
o. artisti da impiegare da enti musicali teatrali o cinematografici o da imprese radiofoniche o televisive, pubbliche o private, o da enti pubblici, nell'ambito di manifestazioni culturali o folcloristiche;
p. stranieri che siano destinati a svolgere qualsiasi tipo di attività sportiva professionistica presso società sportive italiane ai sensi della legge 23 marzo 1981, n. 91;
q. giornalisti corrispondenti ufficialmente accreditati in Italia e dipendenti regolarmente retribuiti da organi di stampa quotidiani o periodici, ovvero da emittenti radiofoniche o televisive straniere;
r. persone che, secondo le norme di accordi internazionali in vigore per l'Italia, svolgono in Italia attività di ricerca o un lavoro occasionale nell'ambito di programmi di scambi di giovani o di mobilità di giovani o sono persone collocate "alla pari";
r. -bis infermieri professionali assunti presso strutture sanitarie pubbliche e private;

2. In deroga alle disposizioni del presente testo unico i lavoratori extracomunitari dello spettacolo possono essere assunti alle dipendenze dei datori di lavoro per esigenze connesse alla realizzazione e produzione di spettacoli previa apposita autorizzazione rilasciata dall'ufficio speciale per il collocamento dei lavoratori dello spettacolo o sue sezioni periferiche che provvedono, sentito il Dipartimento dello spettacolo, previo nulla osta provvisorio dell'autorità provinciale di pubblica sicurezza.
L'autorizzazione é rilasciata, salvo che si tratti di personale artistico ovvero di personale da utilizzare per periodi non superiori a tra mesi, prima che il lavoratore extracomunitario entri nel territorio nazionale. I lavoratori extracomunitari autorizzati a svolgere attività lavorativa subordinata nel settore dello spettacolo non possono cambiare settore di attività né la qualifica di assunzione. Il Ministro del lavoro e della previdenza sociale, di concerto con le Autorità di Governo competenti in materia di turismo ed in materia di spettacolo, determina le procedure e le modalità per il rilascio dell'autorizzazione prevista dal presenta comma.
3. Rimangono ferme le disposizioni che prevedono il possesso della cittadinanza italiana per lo svolgimento di determinate attività.
4. Il regolamento di cui all'articolo 1 contiene altresì norme per l'attuazione delle convenzioni ed accordi internazionali in vigore relativamente all'ingresso e soggiorno dei lavoratori stranieri occupati alle dipendenze di rappresentanze diplomatiche o consolari o di enti di diritto internazionale aventi sede in Italia.
5. L'ingresso e il soggiorno dei lavoratori frontalieri non appartenenti all'Unione europea é disciplinato dalle disposizioni particolari previste negli accordi internazionali in vigore con gli Stati confinanti.
5. -bis. Con decreto del Ministro per i beni e le attività culturali, su proposta del Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), sentiti i Ministri dell'interno e del lavoro e delle politiche sociali, è determinato il limite massimo annuale d'ingresso degli sportivi stranieri che svolgono attività sportiva a titolo professionistico o comunque retribuita, da ripartire tra le federazioni sportive nazionali. Tale ripartizione è effettuata dal CONI con delibera da sottoporre all'approvazione del Ministro vigilante. Con la stessa delibera sono stabiliti i criteri generali di assegnazione e di tesseramento per ogni stagione agonistica anche al fine di assicurare la tutela dei vivai giovanili.


#6 Lucio

Lucio

    Nb

  • Ambasadiani MI1-e
  • Stella
  • Messaggi: 12

Inviato 11 May 2010 - 10:08:36


scusa se ti rispondo solo ora...volevo ringraziarti Robin Hood per la tua disponibilità e per il lavoro che fai per tutti qui.
Non ci resta che sperare nelle quote anche se questo governo a dir poco "conservatore" farà molta fatica a regolarizzare degli extracomunitari.

Non so se sei tu di Codroipo ma un giorno mi farebbe piacere conoscerti e ringraziarti di persona


#7 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,259

Inviato 11 May 2010 - 11:15:30


se vogliamo dire dire il vero solo i governi berlusconi hanno regolarizzato gli stranieri in questi ultimi decenni... gli altri di sx hanno solo fatto propaganda...

penso comunque che quest'anno ci saranno delle quote a tempo indeterminato...

perche' tu di dove sei?


#8 Lucio

Lucio

    Nb

  • Ambasadiani MI1-e
  • Stella
  • Messaggi: 12

Inviato 14 May 2010 - 10:20:06


Visualizza messaggioXCXC, su 11-May-2010 12:15, dice:

se vogliamo dire dire il vero solo i governi berlusconi hanno regolarizzato gli stranieri in questi ultimi decenni... gli altri di sx hanno solo fatto propaganda...

penso comunque che quest'anno ci saranno delle quote a tempo indeterminato...

perche' tu di dove sei?

il 1° maggio uno degli "spot" in piazza della sinistra era proprio dedicato alla regolarizzazione degli extracomunitari ma non so nulla del loro operato in passato. Sono sempre rimasto al di sopra delle parti per non dire fuori dalle parti.
Se ci fossero le quote, che però Maroni non vuole concedere, sarebbe una grande aiuto ed una speranza ma il tempo per me/noi stringe.

Io sono di Pordenone, sono l'amico del Darione...che forse tu conosco come Juri?


#9 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,259

Inviato 14 May 2010 - 11:39:32


Visualizza messaggioLucio, su 14-May-2010 11:20, dice:


Io sono di Pordenone, sono l'amico del Darione...che forse tu conosco come Juri?

ah ok, adesso ho capito... :)  il mondo e' piccolo... beh allora un giorno ci vedremo tutti insieme, diglielo all'azzeccagarbugli :)


#10 Lucio

Lucio

    Nb

  • Ambasadiani MI1-e
  • Stella
  • Messaggi: 12

Inviato 14 May 2010 - 11:44:34


riferirò all'avvocato...magari per una pizza così si distrae un pò :-)





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.     



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum