Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com




- - - - -

La Sagrada Familia di Gaudì è pronta


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 3 risposte

#1 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,204

Inviato 04 March 2010 - 12:25:10


La Sagrada Familia di Gaudì è pronta
  A novembre sarà consacrata dal Papa


20100304_c1_sagrada.jpg


BARCELLONA (3 marzo) - A oltre un secolo  dall'inizio della sua costruzione, sarà una Sagrada Familia finita al  60% quella che verrà consacrata il 7 novembre a Barcellona da Benedetto  XVI.
  
  
  
La costruzione della chiesa della Sagrada Familia iniziò nel 1882  grazie alle offerte dei fedeli e ancora oggi il biglietto di ingresso  all'opera più famosa di Gaudì (11 euro) serve per portare avanti i  lavori di edificazione dell'immensa struttura.
  
  La visita del Papa del prossimo 7 novembre sarà per il tempio un  «momento storico», come lo sono stati la posa della prima pietra o la  morte di Gaudì. Per la cerimonia di consacrazione «sarà infatti  terminato il 60% dei lavori della chiesa», hanno detto fonti della  Sagrada Familia all'agenzia Ansa.
  
  In particolare «a novembre saranno terminati la navata centrale, il  pavimento, le vetrate, l'altare maggiore e il baldacchino», tra le  altre cose. La chiesa potrà accogliere ottomila persone, su una  superficie interna di 4.500 metri quadri. È previsto anche lo spazio  per più di 1.100 cantanti del coro. I lavori continueranno poi anche  dopo all'esterno, dove si devono ancora costruire dieci torri e una  facciata.
  
  Gaudì venne incaricato dell'edificazione della chiesa nel 1882 e non  smise mai di lavorarvi fino al giorno della sua morte, nel 1926. Da  allora vari architetti hanno continuato i lavori seguendo la sua idea  originale.
  
  Il tempio, da più di 128 anni, si costruisce solo grazie alle offerte,  e questo spiega la sua lentezza: potrebbe essere ultimato entro il  primo terzo del XXI secolo.
  
  Lo stesso Gaudì disse che «la Sagrada Familia è un'opera che è nelle mani di Dio e nella volontà del popolo».


#2 Lavi

Lavi

    AdvMI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStella
  • Messaggi: 691

Inviato 04 March 2010 - 12:50:08


Visualizza messaggioXCXC, su 4-Mar-2010 12:25, dice:

La Sagrada Familia di Gaudì è pronta
  A novembre sarà consacrata dal Papa


Allegato attachment
BARCELLONA (3 marzo) - A oltre un secolo  dall'inizio della sua costruzione, sarà una Sagrada Familia finita al  60% quella che verrà consacrata il 7 novembre a Barcellona da Benedetto  XVI.
  
  
  
La costruzione della chiesa della Sagrada Familia iniziò nel 1882  grazie alle offerte dei fedeli e ancora oggi il biglietto di ingresso  all'opera più famosa di Gaudì (11 euro) serve per portare avanti i  lavori di edificazione dell'immensa struttura.
  
  La visita del Papa del prossimo 7 novembre sarà per il tempio un  «momento storico», come lo sono stati la posa della prima pietra o la  morte di Gaudì. Per la cerimonia di consacrazione «sarà infatti  terminato il 60% dei lavori della chiesa», hanno detto fonti della  Sagrada Familia all'agenzia Ansa.
  
  In particolare «a novembre saranno terminati la navata centrale, il  pavimento, le vetrate, l'altare maggiore e il baldacchino», tra le  altre cose. La chiesa potrà accogliere ottomila persone, su una  superficie interna di 4.500 metri quadri. È previsto anche lo spazio  per più di 1.100 cantanti del coro. I lavori continueranno poi anche  dopo all'esterno, dove si devono ancora costruire dieci torri e una  facciata.
  
  Gaudì venne incaricato dell'edificazione della chiesa nel 1882 e non  smise mai di lavorarvi fino al giorno della sua morte, nel 1926. Da  allora vari architetti hanno continuato i lavori seguendo la sua idea  originale.
  
  Il tempio, da più di 128 anni, si costruisce solo grazie alle offerte,  e questo spiega la sua lentezza: potrebbe essere ultimato entro il  primo terzo del XXI secolo.
  
  Lo stesso Gaudì disse che «la Sagrada Familia è un'opera che è nelle mani di Dio e nella volontà del popolo».
:girl (26):


#3 Carlo

Carlo

    Tpx3MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 3,832

    Medaglie



Inviato 04 March 2010 - 15:26:18


La Sagrada Família (Tempio espiatorio della Sacra Famiglia) è uno dei più famosi lavori di Gaudi a Barcellona.

Ci sono molte discussioni riguardo alla realizzazione dell'edificio: oggi vengono utilizzati dei nuovi materiali da costruzione che, secondo alcuni, Gaudi stesso non avrebbe utilizzato (da notare il contrasto tra il colore delle pietre sul fronte e sul retro dell'edificio).

Anche lo stile attuale della costruzione appare in qualche modo diverso rispetto alle parti vecchie dell'edificio. Lo stesso Gaudì richiedeva spesso che i lavori fossero modificati ed aggiustati fino a che non rispecchiassero esattamente la sua idea.

Oggi tuttavia, data la natura dei disegni esistenti, il suo lavoro deve essere in parte interpretato.

L'interpretazione dei suoi disegni da parte degli architetti è una sfida particolarmente difficile.

A prescindere da tutte le controversie che circondano la Sagrada Familia è veramente un edificio magnifico.




#4 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,204

Inviato 04 March 2010 - 18:03:12


" Mi ha raccontato una volta Leonardo Boff che mentre Brasilia andava nascendo, il presidente Kubitschek si recava spesso a ispezionare i lavori e amava parlare con i muratori. "

Domandava: che cosa state facendo?

E uno rispondeva: sto lavorando a una scala,
e un altro: sto ponendo dei tubi,
e un altro ancora: sto verniciando un muro.  

Ma un anziano operaio, in ginocchio sui bordi di un canaletto fognario nel cantiere della nuovissima basilica, alla domanda del presidente

si levò in piedi, raddrizzò a fatica la schiena, si guardò in giro, e rispose.

"Cosa faccio io? Io, signor presidente, sto costruendo una cattedrale".





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum