Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com




- - - - -

Decreto flussi 2010, 150.000 nuove quote


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Nessuna risposta in questa discussione

#1 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,204

Inviato 16 February 2010 - 23:38:12


Sì del Senato alla norma che prepara la strada al decreto flussi 2010. Una piccola modifica al testo unico sull’immigrazione, approvata ieri con la conversione in legge del decreto "mille-proroghe", permetterà  al governo di autorizzare anche quest’anno nuovi ingressi per lavoro.    La questione è piuttosto tecnica, e si gioca tutto sul meccanismo definito dal Testo unico secondo il quale ogni tre anni il governo dovrebbe presentare un documento programmatico con “i criteri generali per la definizione dei flussi di ingresso”. Sulla base di questo documento, ogni anno andrebbero programmati con un decreto gli ingressi per l’anno successivo.  

  La mancata pubblicazione del documento programmatico triennale (l’ultimo risale al 2004-2006) ha però finora bloccato la programmazione annuale. In questi casi, sempre il Testo Unico prevede una procedura di emergenza per far arrivare lavoratori stranieri, secondo la quale il Presidente del Consiglio dei Ministri “può provvedere in via transitoria, con proprio decreto, nel limite delle quote stabilite per l'anno precedente”.  

  Nel 2009 non c’è stato però un decreto flussi, quindi stavolta il tetto "dell’anno precedente" è pari a zero: con la procedura di emergenza non si potrebbero autorizzare altri ingressi per lavoro. Di qui la modifica proposta dal governo e approvata ieri in Senato: quel "nel limite delle quote stabilite per l'anno precedente" viene sostituito da "nel limite delle quote stabilite nell'ultimo decreto emanato".

  Se, come è probabile, arriverà anche il sì della Camera, il governo anche quest’anno potrà emanare un nuovo decreto flussi, facendo riferimento al decreto 2008. In quel caso, gli ingressi furono 150mila, e questo sarà il tetto massimo per gli ingressi del 2010.  

Elvio Pasca



  ++++++++++++++
Ecco la norma approvata ieri in Senato:
«Art. 10-ter
(Modifiche all'articolo 3, comma 4, testo unico in materia di disciplina dell'immigrazione)
1. All'articolo 3, comma 4, del testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero, di cui al decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, le parole da: "nel limite" sino a: "precedente" sono sostituite dalle seguenti: "entro il 30 novembre, nel limite delle quote stabilite nell'ultimo decreto emanato"».
+++++++++++++





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum