Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com




- - - - -

Colf e badanti, è tempo di tredicesima


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 5 risposte

#1 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,212

Inviato 29 December 2009 - 10:53:33


Colf e badanti, è tempo di tredicesima

Il datore deve pagarla entro dicembre. Il calcolo varia secondo il tipo di rapporto

Gli auguri di Natale e un regalino faranno sicuramente piacere a colf, badanti e baby sitter, ma in questi giorni i datori di lavoro domestico devono ricordarsi anche di versare la tredicesima a chi li aiuta ogni giorno a curare la casa o i loro cari.    Non è una gentile concessione, ma un diritto sancito dal contratto collettivo del lavoro domestico, che all'articolo 37 recita: “In occasione del Natale, e comunque entro il mese di dicembre, spetta al lavoratore una mensilità aggiuntiva”. Il calcolo però varia se il rapporto è a tempo pieno con retribuzione mensile, settimanale oppure “a ore”.

  Nel primo caso basta aggiungere alla paga di dicembre un'altra mensilità, così se lo stipendio mensile è di 1000 euro, la tredicesima sarà di 1000 euro. Se la lavoratrice è stata però assunta durante l'anno, bisognerà darle tanti dodicesimi di stipendio quanti sono i mesi effettivamente lavorati. A una colf assunta il primo aprile con uno stipendio mensile di mille euro spetterebbero così 750 euro (1000/12 * 9).

  Quando la lavoratrice è retribuita a settimana, si può invece calcolare la tredicesima moltiplicando la paga settimanale per 52 (o, per chi è stata assunta nel corso dell'anno, per le settimane effettivamente lavorate) e dividendola per 12. Una babysitter che prende 50 euro a settimana, avrà diritto quindi a una tredicesima di 216,6 euro.

  Per calcolare la tredicesima delle colf “a ore”, che possono prestare la loro opera discontinuamente, occorre infine sommare tutte le retribuzioni pagate nel corso dell'anno e quindi dividerle per dodici. Per esempio, una colf che prende 7 euro l'ora, che ha lavorato per 132 ore e quindi ha percepito in un anno 924 euro, spetterà una tredicesima da 77 euro.







Elvio Pasca




#2 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 29 December 2009 - 19:53:04


Tredicesima ...... questa sconosciuta  :conf (13):

Assieme al TFR sono 2 voci di reddito che assai spesso vengono negate alle collaboratrici familiari .

A parte il chiaro danno economico

ne esite un altro assia frequente

ed è che la 13° venga "dimenticata" nel calcolo del reddito annuo

per ottenere il PdS .


Quindi occhio , quando si fanno i calcoli del reddito , a farsi conteggiare anche la 13° !



Immagine inviata


#3 Carlo

Carlo

    Tpx3MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 3,832

    Medaglie



Inviato 29 December 2009 - 20:22:40


Visualizza messaggioRick, su 29-Dec-2009 18:53, dice:

Tredicesima ...... questa sconosciuta  :conf (13):

Assieme al TFR sono 2 voci di reddito che assai spesso vengono negate alle collaboratrici familiari .


Non ho esperienza di colf e badanti. Ma ti posso dire che la cosa che mi ha fatto arrabbiare ultimamente sono state le "tasse" pagate sul TFR di una dipendente... roba da chiodi o come si dice dalle nostre parti un "pizzo" pagato alla migliore azienda mafiosa !!!.




#4 liliana

liliana

    TpxMI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,561

    Medaglie



Inviato 30 December 2009 - 09:55:39


di solito la tredicesima viene inclusa assieme al TFR,ferie...e altre cose nello stipendio
al meno  quando avevo assunto la colf il consulente del lavoro aveva incluso tutte queste cose nel contratto,perché il salario era alto per la quantità di ore che faceva...

poi ovviamente dipende dalla disponibilità del datore del lavoro...



MEMENTO AUDERE SEMPER


#5 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,212

Inviato 30 December 2009 - 13:40:42


beh... c'e' un contratto e va rispettato... altrimenti si rischia di pagare...

alla fine del rapporto... con interessi, danni, spese legali ecc...

Tra l'altro... oggi c'e' una legge ben precisa sullo sfruttamento che comprende anche i datori di lavoro che pagano meno della meta' del dovuto per Legge. Anche se il lavoratore e' irregolare...

non solo...

con questa denuncia si puo' ottenere il pds

secondo me si fa presto ad andare sotto il 50%... (con il cuneo fiscale che c'e' in Italia)

togli i contributi, l'assicurazione, la tredicesima, il tfr ecc...


#6 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,212

Inviato 30 December 2009 - 13:55:37


Visualizza messaggioCarlo, su 29-Dec-2009 20:22, dice:


Non ho esperienza di colf e badanti. Ma ti posso dire che la cosa che mi ha fatto arrabbiare ultimamente sono state le "tasse" pagate sul TFR di una dipendente... roba da chiodi o come si dice dalle nostre parti un "pizzo" pagato alla migliore azienda mafiosa !!!.

verissimo purtroppo...

le buste paga di dicembre sono pesantissime per le aziende... (anche perche' spesso, soprattutto per i lavoratori a contratto determinato..., vengono conteggiati importi dovuti  durante l'anno e rimandati alla fine...) e leggere per il lavoratore...

si parla da anni di defiscalizzare la 13^ ma nessun Governo ha il coraggio di metterlo in partica. E siamo un Paese che tassa persino le pensioni !!!!

Piu' facile far pagare un misero 5% con garanzia di anonimato a chi ha esportato soldi all'estero.

Ancora non abbiamo capito in Italia che non sono 1000 ricchissimi che fanno girare l'economia... ma 50 milioni con 300 euro/mese in piu' a disposizione!!!

Cosi' come non sono le grandi opere che muovono l'economia d'oggi... ricetta vecchia che andava bene decenni fa...

Le "grandi opere" sono le famiglie che possono spendere per beni durevoli...

Il problema e' che se dai 300 euro in piu' ad un privato devi toglierlo dal potere politico/clientelare e questo in un'economia non capitalista ma politico-catto-komunista... non e' ammissibile perche' farebbe perdere potere ai politici.





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum