Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com




- - - - -

Mamma mia :(


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 34 risposte

#11 alina

alina

    MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStella
  • Messaggi: 188

    Medaglie

Inviato 26 November 2009 - 19:42:53


Visualizza messaggioliliana, su 19-Oct-2009 12:01, dice:

Be' tra dire e fare c'è di mezzo il mare....

Quando una persona sta male ed e confusa....
davanti a se non vede altro che un tunnel
l'ultima cosa a qui pensa e di essere felice e di stare bene con se stessa

ma basterebbe anche una sola parola di conforto
per farla raggionare....e stare bene ....

oppure anche semplicemente leggere dei libri che fanno riflettere possono esserli d'aiuto


Visualizza messaggioliliana, su 26-Nov-2009 19:38, dice:



Il mio parere al riguardo é : si bisogna avere fede ma in se stessi

tutto ciò che creamo lo creamo con il nostro pensiero,con le nostre ambizioni,con la nostra voglia di andare avanti...

e le situazioni sgadevoli che ci capitano sono sempre il frutto della nostra creazione



Credo che sei un tantino confusa!



Nulla è bene o male, se non si pensa di fare bene o male. (W. Sheakespare)

#12 Rosa

Rosa

    Amministratrice

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 4,829

    Medaglie




Inviato 26 November 2009 - 21:32:56


Visualizza messaggiojerry drake, su 26-Nov-2009 18:50, dice:


A volte sembra che mi marchi stretto..
forse hai ragione... :girl (29): sara' anche perche' sei cambiato da quando e' uscito Berlusconi :conf (13): Non so... mi sembravi piu'... buono (?) prima :girl (29):

anzi sembra che fraintendi (e sempre in peggio) quello che dico


Infatti questi personaggi non c'entrano nulla  con la Fede e non ho criticato ASSOLUTAMENTE CHI HA FEDE! Ho detto altro e ossia che questi personaggi usano la Fede ( e di rimando tutte quei milioni di brave persone che hanno fede) per i loro sporchi affari o interessi... :)
Allora non hanno fede! Oppure sì... ma in quell'altro... :conf (13):


p.s. vedi Rosa sai quale è il problema di chi ha fede (tanta)? E' pensare che chi ne abbia sia una brava persona e gli altri siano tutte persone ciniche, se non peggio
eppure ti assicuro ( e forse un pò piu' di esperienza di te ne ho...) che ho visto piu delinquenti e PORCI tra le persone che andavano ogni domenica a messa o che bazziccavano tra le sacrestie che non tra chi da quei stesi luoghi si teneva lontano
Jerry, io ti ho mai detto che sono fedele? No! Ti ho detto pero' che credo in Dio. Ma da qui fino ad essere un buona cristiana ce n'e' di strada, o no?
Quindi, secondo a che cosa, pensi tu che uno sia fedele?? Solo perche' te lo dice o lo vedi entrando ogni domenica in chiesa??? Basta questo per chiamarsi fedeli??





Connettere internet cuore e cervello prima di scrivere!! (Franangy)

#13 liliana

liliana

    TpxMI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,561

    Medaglie



Inviato 27 November 2009 - 09:58:07


Visualizza messaggioalina, su 26-Nov-2009 20:42, dice:

Credo che sei un tantino confusa!


dici  :conf (13):


leggi bene le frasi che hai sottolineato e vedrai che la conclusione e proprio l'ultima la 3.   ;)


1. Quando una persona sta male ed e confusa....
davanti a se non vede altro che un tunnel
l'ultima cosa a qui pensa e di essere felice e di stare bene con se stessa


2. oppure anche semplicemente leggere dei libri che fanno riflettere possono esserli d'aiuto


3. e le situazioni sgradevoli che ci capitano sono sempre il frutto della nostra creazione



MEMENTO AUDERE SEMPER


#14 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 17,209

Inviato 27 November 2009 - 10:44:41


Visualizza messaggiojerry drake, su 26-Nov-2009 17:50, dice:


ho visto piu delinquenti e PORCI tra le persone che andavano ogni domenica a messa o che bazziccavano tra le sacrestie che non tra chi da quei stesi luoghi si teneva lontano

beh insomma...

diciamo che questi colpiscono di piu'...

certamente queste persone (alcuni eh) sembrano essere autorizzate a criticare gli altri per il semplice fatto di credere d'essere in regola con la societa' !!

Non dimentichiamo che sono pecorelle... e senza il loro pastore sarebbero smarrite...

tuttavia c'e' molta piu' gente seria, brava, altruista ecc... che delinquenti e porci...

non mi sembra che la chiesa cattolica insegni il male...

nelle moschee invece...


#15 jerry drake

jerry drake

    TpMI

  • Ambasadiani MI1
  • StellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,173

    Medaglie




Inviato 27 November 2009 - 13:52:49


Visualizza messaggioXCXC, su 27-Nov-2009 10:44, dice:

non mi sembra che la chiesa cattolica insegni il male...

Non ho detto questo, ma quanto tu stesso hai scritto:

Visualizza messaggioXCXC, su 27-Nov-2009 10:44, dice:

certamente queste persone (alcuni eh) sembrano essere autorizzate a criticare gli altri per il semplice fatto di credere d'essere in regola con la societa' !!
anche se loro non credono di essere inr egola con la società, bensi' con IL GIUSTO ED IL VERO

Visualizza messaggioXCXC, su 27-Nov-2009 10:44, dice:

nelle moschee invece...

e forse hai toccato il (vero) quibus del problema..... infatti i peggiori arabi sono coloro che frequentano le mosche, cosi come i peggiori cristiani li trovi tra coloro ( non tutti sia chiaro!!) che frequentano le Chiese.... :)



"Ad ogni uomo il destino ha riservato una donna, se la eviti sei salvo!!"


#16 Ambasada.it

Ambasada.it

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 15,689

Inviato 02 December 2009 - 16:23:52


Padova. Bimbo accoltellato dalla madre,
il marito: «Non la abbandonerò mai»

In un'intervista il padre di Alessandro: «Voglio ricordarlo
che canta le canzoni dei Nomadi e corre su un prato verde»


                        

PADOVA (2 dicembre) - «Non l'abbandonerò mai, penso che ora lei abbia bisogno di aiuto. Io mia moglie l'ho perdonata subito; è un black out che può capitare a chiunque e spero che non capiti a nessuno. Sono qui per questo, aiutiamoci, parliamone». Lo dice Giovanni Bellato, il papà del piccolo Alessandro, il bambino ucciso a coltellate dalla madre Monica Cabrele a Curtarolo (Padova), in una intervista a Studio Aperto.

«Sto ricevendo tante lettere di mamme che capiscono, sono state al limite anche loro di commettere certi atti - ha rivelato Giovanni Bellato -. Riescono a capire la sofferenza che provava la Monica. Un ricordo di Alessandro? Lo voglio ricordare cantare le canzoni dei Nomadi e giocare a pallone, guardare il Milan sempre e correre su un bel prato verde».

«Penso ad Alessandro - continua il papà - in qualsiasi attimo della mia giornata, nei momenti in cui mi sveglio di notte. Penso che Alessandro sia venuto per insegnarci qualcosa. La nostra famiglia è stata un sogno ed è ancora un sogno sicuramente, ma questo non vuol dire che i problemi non ci possono essere: problemi anche banali, ma alle volte la testa non si sa come si possa reagire in certe situazioni».

   Invia       Stampa   

linkedin facebook digg mixx yahoo-buzz


 COMMENTI     (22) Ordina Scrivi  
Grande gesto !!
Se un padre che ha perso un figlio, perdona e aiuta la moglie noi dobbiamo astenerci da ogni commento negativo, grande forza segno dei meriti che molto probabilmente ha questa sfortunatissima donna e mamma.
Aiutala anche se la strada non sarà di sicuro facile.
commento inviato il 02-12-2009 alle 15:55 da ortensio
 
ti sono vicina
bravo, bravo stalle tanto vicino a bisogno di te della tua bambina e sono sicura che anche il suo bambino dal paradiso la stà aiutando. vi auguro e prego perchè tu e tua miglie riusciate a risolvere questo problema.
Le mie preghiere sono per la vostra famiglia
commento inviato il 02-12-2009 alle 15:51 da LORY
 
Fabio
Sono assolutamente d'accordo con Fabio e con tutte le persone di buon senso che fanno lo sforzo di mettersi nei panni di questi genitori.
Tutti i giudizi puerili e arroganti di certe persone sono completamente fuori luogo.
In una tragedia simile bisognerebbe essere capaci di mettere da parte il bisogno di affermare un punto di vista e dare tutto l'affetto possibile a questo uomo che dimostra un coraggio e una dignità quasi sovraumana.
Un abbraccio forte a Giovanni, con l'augurio che il tempo riuscirà a curare questo dolore cosi grande. E un pensiero commosso verso questa mamma che vivrà con un dolore straziante per il resto della sua vita.
commento inviato il 02-12-2009 alle 15:50 da enrico
 
... solo un blak out...
E' stato solo un black out...? E adesso?
commento inviato il 02-12-2009 alle 15:48 da Bos
 
una grande lezione da un grande uomo
Volevo solo esprimere la mia solidarietà a Giovanni.
Il riocrdo di Alessandro sia per lui lo stimolo per andare avanti e regalare un futuro sereno sia alla piccola di 3 mesi sia alla moglie (che non oso immaginare cosa sta pensando).
Sto dalla sua parte perchè quello che ti è capitato è inaudito e perchè certe cose vanno capite e non giudicate.
A Giovanni, martina e michele volevo dire di allargare un pò le vedute e il cuore: le considerazioni banali sottindenono gratuità di giudizio, presunzione e ... (lasciamo perdere se no mi becco una querela). Paragonare questa tragedia a quella di Cogne non mi pare il caso: qui (ditemi se mi sbaglio) esiste un reo confesso.
Rinadisco: una grande lezione da un grande uomo.
commento inviato il 02-12-2009 alle 15:38 da FABIO
 
Grande Gianni
per tutte le donne che mettono l'accento sul fatto che solo gli uomini sono capaci di commenti fuori luogo ecco il post di Martina.
No comment !
commento inviato il 02-12-2009 alle 15:24 da Enrico
 
Perché infierire su questa madre? Purtroppo il suo castigo, sarà la pena che si porterà nel cuore per tutta la vita.
commento inviato il 02-12-2009 alle 15:18 da Nery
 
mah
questo è più fuori di sua moglie. un figlio è sangue del proprio sangue, una moglie che lo ha ucciso no.
commento inviato il 02-12-2009 alle 15:13 da martina
 
.......e se mia nonna avesse avuto le ruote!!! (x Giovanni)
Anche di fronte ad una prova d'amore così grande, qualcuno riesce sempre a metterci un se!!!!!!!!!
E se, e se, e se, e se..............................ma cosa diavolo importa se ad uccidere è stata la madre e non il padre????????
Ancora con queste differenziazioni assurde tra razza, genere, colore!!!!!!
Ma smettiamola/smettila e per una volta accendi il cervello ed apri il tuo cuore, di fronte ad un gesto così pieno d'amore come quello di questo uomo, e se fosse stato donna e magari nigeriana non sarebbe cambiato nulla!!!!!!!!!!
commento inviato il 02-12-2009 alle 15:13 da Alfredo
 
x silvia
Cara Silvia,condivido tutto quello che hai detto.Il marito ha capito forse si sente anche lui in colpa,però sono cose talmente inimmaginabile che nessuno può capire.Io auguro a questa famiglia di trovare comunque un equilibrio,anche se penso sarà difficile.Un abbraccio a questa mamma,per aiutarla ad uscire da un incubo.Lucio
commento inviato il 02-12-2009 alle 15:11 da lucio
 
X michele & compagnia
Possibile che dobbiate sempre dire la stessa cosa ?
Non capite che questo genere di riflessioni sono puerili e inopportune ?
Non ha nessun senso scrivere delle simili stupidaggini, sono oltretutto offensive nei riguardi di un uomo che sta vivendo un calvario e che è in fondo l'unico che puo' permettersi di giudicare la donna che ha commesso un atto cosi drammatico. E' lui che ci vive insieme da anni. Con il suo perdono dimostra che il gesto della moglie è il risultato di un attimo di follia che ha cambiato per sempre la vita di ognuno dei protagonisti di questa storia terribile.
Quella donna avrà un peso terribile sulla coscienza e mi sembra evidente che nonostante il gesto imperdonabile, è lei adesso che avrà bisogno di aiuto e comprensione per riuscire a vivere con un dolore inimmaginabile per il resto dlla sua vita.
Che poi ricordi avvenimenti già tristemente noti che importanza ha ? Ti fa sentire più intelligente di tutti il fatto di citare un fatto che tra l'altro non ha nessuna similitudine con quello della povera famiglia di Padova ?
commento inviato il 02-12-2009 alle 15:08 da Enrico
 
@ Giovanni
Giovanni..non so se ci siano stati casi di papà assassini perdonati dalle mamme ma la questione è davvero diversa. Capisco che per un uomo sia difficile da accettare, ma la depressione post parto non è data solo da un fattore personale, mentale, sociale..c'è un'importante componente chimica che influisce e che causa (sommata a tutti gli altri fattori) sofferenze grandissime che possono sfociare in atti incomprensibili e terribili. A un papà non potrebbe succedere la stessa cosa perchè non può partorire..
Poi di uomini che perdono la testa e fanno una follia del genere per altri motivi (stress,..) ce ne sono eccome..
Ti faccio anch'io una domanda però..conosci tanti uomini che sono stati picchiati, violentati, maltrattati da donne?Fai un esperimento e chiedi invece alle donne che hai intorno..in Italia è successa una cosa del genere a una donna su tre (senza tener conto di tutte quelle che non denunciano la loro situazione)..
commento inviato il 02-12-2009 alle 15:03 da franci
 
Reazioni simili a delitti simili
Esattamente come il marito della Franzoni di Cogne
commento inviato il 02-12-2009 alle 14:59 da michele
 
Mio dio quanta cattiveria nei post... Direi più che altro una gran insensibilità, ma capisco anche che sono astati fatti da uomini che non hanno neanche l'alba di cosa sia una crisi post partum. quest'uomo più che fede o altro ha un enorme amore verso la sua donna e la sua famiglia. Non centra la bimba di 3 mesi. Lui ha capito .. capito e perdonato.. questo è un passo grandissimo per un uomo. Bravo! Ora ci vuole una gran forza per ricominciare. Coraggio!
commento inviato il 02-12-2009 alle 14:57 da Silvia79
 
x Giorgio
hai figli? sai per una madre cosa significa la crisi post parto?
e sai anche di chi può essere la colpa di tale crisi? dei padri !!!
vorrei proprio vedere a casa se questo padre si coportava come tale
commento inviato il 02-12-2009 alle 14:56 da Davide S.
 
Grandissimo Uomo.
Grandissimo Uomo!
commento inviato il 02-12-2009 alle 14:44 da ale
 
Grazie
Grazie al marito per questo splendido esempio. E' un grandissimo uomo da ammirare ed imitare.
Grazie ancora
commento inviato il 02-12-2009 alle 14:38 da Giorgio
 
perdono
oggi ho visto l'intervista che il papa' di alessandro ha rilasciato , questo grande uomo ha dato 1 grande lezione a tutti quello che ha detto lo puo' dire solo una persona come lui che ha parlato solo di amore e ha perdonato monica , perche' ha capito che e' 1 situazione che capita quando il cervello subisce 1 black out, come ha detto lui non lo augura a nessuno, e riesce a stare vicino a monica perche' e' lei che ha bisogno di aiuto, io non so' se avrei una tale forza e sinceramente lui e' un grande uomo e mi piacerebbe avere i suoi stessi sentimenti non so' se e' fede ma lui ha una ricchezza di sentimenti che poche persone hanno, e gli auguro che il suo percoso lo aiuti ad avere ancora 1 famiglia, , vorrei che ci fossero tanti giovanni come e' lui ,ed il mondo sarebbe migliore, le sue parole mi hanno scaldato il cuore. sonia
commento inviato il 02-12-2009 alle 14:34 da Sonia
 
se fosse stato un uomo...
se l'assassino fosse stato un uomo la sua compagna l'avrebbe perdonato?
Ci sono mai stati in italia casi di omicidio tra padri e figli dove le madri hanno perdonato?
commento inviato il 02-12-2009 alle 14:32 da GIOVANNI
 
cogne 2
come già commentai nella precedente notizia, troppe similitudini al caso cogne

comunque non so se personalmente avrei lo stesso coraggio di questo marito
commento inviato il 02-12-2009 alle 14:23 da Davide S.
 
E' vero, rarissimo, amore.
LD
commento inviato il 02-12-2009 alle 14:14 da l.dissegna@gmail.com
 
già .....
........... il perdono ......... che parolona , che strazio per un papà dover dire che perdona la madre che lo ha ucciso ....quest'uomo privato delle gioie che può dare un figlio di quell'età sino a diventare adulto e dover convivere con questo dolore per sempre .
Io direi che ahinoi bisogna comprendere ed accettare quello che è successo perchè c'è anche una sorellina da accudire ma se non ci fosse stata ????
Che scopo avrebbe la vita di questo povero padre ???
Quella di andare a piangere ogni giorno in un cimetero e non voler più tornare a casa ?
La fede .......... il perdono ........
Un grosso augurio e fatti tanta tanta forza !!!!
commento inviato il 02-12-2009 alle 14:14 da alessandro
 



.


#17 Hidalgo

Hidalgo

    Nb

  • Ambasadiani MI1e
  • Stella
  • Messaggi: 58

    Medaglie

Inviato 03 December 2009 - 11:32:27


Mi piace questa discussione.
Mi piacciono gli interventi di Liliana e Rosa con le quali concordo.
E allora mi permetto di dare anch'io il mio piccolo contributo, anche se non conosco personalmente nessuno qui.

Visualizza messaggioliliana, su 26-Nov-2009 19:38, dice:

c'è anche da dire che ci sono dei fedeli che sono talmente fedeli che sono capaci di seminare morte per la fede

ma io mi domando qualcuno ha mai capito realmente cosa vuol dire la parola FEDE?

Il mio parere al riguardo é : si bisogna avere fede ma in se stessi
certamente, tenendo sempre presente che Dio è in ciascuno di noi.

Visualizza messaggioliliana, su 26-Nov-2009 19:38, dice:

tutto ciò che creiamo lo creiamo con il nostro pensiero,con le nostre ambizioni,con la nostra voglia di andare avanti...

e le situazioni sgradevoli che ci capitano sono sempre il frutto della nostra creazione
Sei coraggiosa... a fare queste affermazioni. Dire, con altre parole, che l'uomo è l'artefice primo del proprio destino.... è una verità po' pesantina e indigesta per molte persone.
L'uomo è abituato a dare sempre la colpa di ciò che gli succede, di ciò che deve subire, agli altri. Ma non è così. Anzi, è esattamente il contrario.

Visualizza messaggioliliana, su 26-Nov-2009 19:38, dice:

come si dice: il Dio ti aiuta ...ma se non ti aiuti da solo....
e questo si ricollega con la fiducia in sé stessi..... Ma non tutti hanno questa forza interiore. La Fede è una forza che trascende tutto.


#18 liliana

liliana

    TpxMI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,561

    Medaglie



Inviato 03 December 2009 - 13:23:19


Visualizza messaggioHidalgo, su 3-Dec-2009 12:32, dice:


Sei coraggiosa... a fare queste affermazioni.


be' direi come sempre :)  ....anche se alcuni mi consideranno malata di mente
caffona e maleducata.... :girl_sigh:


Visualizza messaggioHidalgo, su 3-Dec-2009 12:32, dice:

Dire, con altre parole, che l'uomo è l'artefice primo del proprio destino.... è una verità po' pesantina e indigesta per molte persone.

Lo so...ma io non credo che sia giusto che un individuo continui a dare la colpa al destino(?),al Dio(?),e tutti gli essere viventi su questa terra...


Visualizza messaggioHidalgo, su 3-Dec-2009 12:32, dice:

Ma non tutti hanno questa forza interiore. La Fede è una forza che trascende tutto.

Io invece sono del parere che tutti c'è l'hanno ...il problema e che non sanno di avere questa cosa cosi preziosa....



MEMENTO AUDERE SEMPER


#19 Hidalgo

Hidalgo

    Nb

  • Ambasadiani MI1e
  • Stella
  • Messaggi: 58

    Medaglie

Inviato 03 December 2009 - 14:05:08


Visualizza messaggioliliana, su 3-Dec-2009 14:23, dice:

...il problema e che non sanno di avere questa cosa cosi preziosa....

...e non sanno di avere tante altre cose... come non le sapevo anche io stesso prima di iniziare una ricerca, che continua tuttora, sull'argomento.
Mi faccio coraggio del tuo coraggio.... e oso spingermi ancora più in là:
non sanno di avere una scintilla divina nel proprio intimo.
non sanno di essere simili a Dio.
non sanno di essere dei.

ma tutto questo per lo stato in cui si trova l'umanità, è soltanto che un bene.

Del resto gli interventi di Rosa sono illuminanti:
lei dimostra molto bene di possedere forza  e pace interiori, nonché una buona dose di consapevolezza.


#20 liliana

liliana

    TpxMI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,561

    Medaglie



Inviato 03 December 2009 - 17:08:03


Visualizza messaggioHidalgo, su 3-Dec-2009 15:05, dice:

.
non sanno di avere una scintilla divina nel proprio intimo.
non sanno di essere simili a Dio.
non sanno di essere dei.



il Dio creo noi i suoi simili.... ;)



MEMENTO AUDERE SEMPER





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum