Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com



verona - chisinau
Verona Chisinau Verona

* * * * * 1 voti

La spilla che rende invisibili le nostre fotografie ai social network


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Nessuna risposta in questa discussione

#1 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 16,891

Inviato 09 November 2016 - 22:54:44


La spilla che rende invisibili le nostre fotografie ai social network

Basta indossare un adesivo (o una spilla) per vedere cancellato il nostro volto sulle immagini che circolano in rete senza il nostro consenso. L’idea è venuta a un’azienda olandese. Per incoraggiarne la diffusione, il software è a disposizione gratuitamente


di Silvia Morosi

Immagine inviata  


Non tutti amano diffondere le proprie immagini sui social network o, peggio, scoprire che una fotografia che ci ritrae è diventata «virale» (a nostra insaputa). Così, un’azienda olandese — la AVG Innovation Labs — ha inventato un sistema che permette di oscurare automaticamente il volto di una persona quando un’immagine viene pubblicata online senza il suo consenso e per difenderne la privacy. Come racconta Fortune, le persone devono indossare l’adesivo o la spilletta che riporta la scritta «Do not snap» (Niente scatti).
Immagine inviata
Un software è poi in grado di riconoscere un codice e di cancellare il volto della persona se l’immagine venisse postata via web. Per incoraggiarne la diffusione, il software «Do not snap» è a disposizione per il download gratuito. Non c’è ancora, però, un piano per lo sviluppo commerciale del programma.


Il diritto alla privacy in pubblico (che ancora non esiste)

«L’esempio più semplice è quello dei bambini alle feste: gli adulti sanno che possono essere fotografati, i piccoli sono fuori controllo», ha detto Maurice McGinley, direttore del design presso AVG Innovation Labs, a Business Insider. Tuttavia, McGinley, sottolinea come non si tratti solo di una questione di privacy, ma anche di educazione: «Credo sia maleducato condividere l’immagine di persone che non vogliono essere riprese in pubblico. Non esiste un diritto alla privacy in pubblico, ma è giusto rispettare le opinioni delle persone». Anche se è possibile scaricare il codice «Do Not Snap», non aspettatevi di vederlo su Snapchat o Facebook nei prossimi mesi. Perchè, al momento, non esistono piani di integrazione nei prodotti commerciali o sui social network. «Spero — conclude — che l’idea possa almeno avviare un dibattito sul tema. Tecnologia e identità stanno diventando essenziali per funzionamento nella nostra vita civile, quasi come il pagamento delle tasse o il voto».





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum