Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com



verona - chisinau
Verona Chisinau Verona

* * * * * 1 voti

Google, il pinguino non perdona: cosa cambia con l’aggiornamento


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Nessuna risposta in questa discussione

#1 Ambasada.it

Ambasada.it

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 15,653

Inviato 04 October 2016 - 15:32:06


Con il pinguino non si scherza. L’algoritmo di Google (Penguin) è uno dei tanti parametri usati da Big G per classificare siti, pagine e singoli contenuti. È stato creato, alla faccia dell’animale “carino e coccoloso” per dare la caccia ai truffaldini del Seo. E adesso, con l’aggiornamento rilasciato pochi giorni fa, ha affilato le unghie.

penguin-1606193_960_720

Penguin ha un obiettivo: riconoscere e valorizzare un contenuto di qualità. Cioè un testo che risponda il meglio possibile alle esigenze dell’utente. E che sull’utente sia focalizzato. L’algoritmo dovrebbe premiare i contenuti più completi, capaci allo stesso tempo di fornire le informazioni che l’utente ha cercato su Google. Troppo spesso, però, i furbetti del Seo hanno utilizzato in modo innaturale keyword, meta-tag e backlink pur di attirare l’attenzione del motore di ricerca. Che però, nel frattempo, è corso ai ripari. Prima con Panda e poi, appunto, con Penguin. L’algoritmo punta a privilegiare un linguaggio più naturale e a penalizzare i siti che preferiscono imboccare la strada più breve. In pratica Penguin è l’ultima arma che Google usa contro il cosiddetto webspam.

Dopo due anni, Penguin si aggiorna. Brutta notizia per i furbetti. La notizia più importante sta nel fatto che l’algoritmo filtrerà contenuti 24 ore su 24 e aggiornerà la lista dei sommersi e dei salvati in tempo reale. Significa che i buoni (Google li chiama i “good guys”) potranno riscontrare un progresso quasi immediato (guadagnando posizioni) e i cattivi avranno un crollo più repentino. Seconda novità: proprio nell’ottica di pescare i contenuti migliori, Penguin non sparerà più nel mucchio. Sarà, per usare le parole di Google, “più granulare”. Cioè? In caso di webspam, non è detto che verrà penalizzato l’intero sito. L’obiettivo è affossare (o premiare) le singole pagine.

Google ha svelato queste novità ma, con un filo di cinismo, ha tenuto a sottolineare che “Penguin è solo uno dei parametri utilizzati per definire il ranking” di un contenuto. La sfida tra motore di ricerca e Seo specialist continua.

  





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum