Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com



verona - chisinau
Verona Chisinau Verona

* * * * * 1 voti

La supertassa sui permessi di soggiorno


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 6 risposte

#1 Vio

Vio

    TpMI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,447

    Medaglie


Inviato 11 July 2016 - 16:19:54


"La supertassa sui permessi di soggiorno discrimina gli stranieri", governo condannato a risarcire

La sentenza del tribunale di Milano che bacchetta ministeri e presidenza del Consiglio e apre la strada ai rimborsi di quanto pagato dal 2011. "Sproporzionata" la tariffa da 100 a 245 euro chiesta per il rilascio e il rinnovo del documento rispetto a quanto pagano gli italiani per certificati analoghi
di ZITA DAZZI
11 luglio 2016

Il ministero dell'Interno, quello dell'Economia e la presidenza del Consiglio dei ministri sono stati condannati dalla prima sezione civile del Tribunale di Milano a risarcire i danni a sei cittadini stranieri che avevano pagato la "supertassa" per il rinnovo o la richiesta del permesso di soggiorno, che varia dai 100 ai 245 euro. Nell'ordinanza firmata dal giudice Martina Flamini si legge che è "discriminatoria" e "sproporzionata" la tariffa richiesta agli stranieri residenti per la domanda di rinnovo o rilascio del permesso di soggiorno, anche non di lungo periodo. La tassa sul permesso di soggiorno è stata introdotta dal Decreto ministeriale del 6 ottobre 2011.

Il decreto  era stato annullato dal Tar del Lazio nel maggio scorso, su ricorso promosso dalla Cgil, a seguito di una pronuncia della Corte di Giustizia europea del settembre 2015  che aveva ritenuto la tassa un ostacolo eccessivo al conseguimento del permesso di soggiorno (sia a tempo determinato, che indeterminato). Annullamento arrivato anche perché la "tassa" era molto più alta di quella necessaria per qualsiasi analogo documento amministrativo richiesto agli italiani.

Nonostante i due pronunciamenti, della Corte eutopea e del Tar, il ministero fino ad oggi non aveva ancora provveduto alla modifica della normativa e sinora nessuno straniero aveva ottenuto il rimborso di quanto pagato in passato. Ora, nel  provvedimento del Tribunale miilanese il giudice condanna il due ministeri e il capo del Governo alla restituzione parziale di quanto versato dai sei ricorrenti, tutti immigrati regolarmente residenti a Milano,  difesi dagli avvocati Alberto Guariso e Livio Neri dell'Asgi (Associazione studi giuridici sull'immigrazione).

I due legali e l'associazione - specializzata in ricorsi contro la pubblica amministrazione quando ci sono gli estremi per la denuncia di razzismo o discriminazione - reputano che la decisione del Tribunale sia importante non solo perché ribadisce l’illegittimità della tassa nella misura prevista dal decreto (che ancora oggi viene richiesta dalle Questure “del tutto illegittimamente”  secondo gli avvocati) ma anche perché apre la strada ai rimborsi di quanto pagato dal 2011 (anno in cui la "supertassa" è stata introdotta) da tutti gli stranieri che in Italia hanno chiesto o rinnovato il permesso di soggiorno.

"Ora, anche il Tribunale di Milano decreta che l'aver richiesto un pagamento in misura non consentita dall’ordinamento europeo costituisce anche discriminazione e viola il principio di parità di trattamento previsto dalla Direttiva 109/2003, proprio in quanto pretende degli stranieri una tassa sproporzionata rispetto a quanto previsto per analoghi documenti per i cittadini italiani", spiegano i due avvocati delll'Asgi. "L’importanza della pronuncia milanese deriva soprattutto dal fatto che, per la prima volta, viene affermato il diritto al rimborso di quanto pagato dagli stranieri dall’entrata in vigore del decreto".

Nella sentenza si legge: "La discriminazione per motivi di nazionalità opera, in ragione del mero rilievo del trattamento deteriore riservato allo straniero quale effetto della sua appartenenza ad una nazionalità diversa da quella italiana (...).  La parte ricorrente ha dimostrato che i cittadini stranieri, costretti a corrispondere le somme per ottenere il rinnovo del permesso di soggiorno, sono vittima di discriminazione diretta fondata sulla nazionalità". Pertanto il giudice "condanna le pubbliche amministrazioni" a restituire a tre che hanno fatto ricorso "la somma di euro 245,00 ciascuno, nonché a restituire" agli altri "la somma di euro 145,00 ciascuno" e anche al pagamento delle spese legali per 6.100 euro.



"{C}{C}When you were born, you cried and the world smiled. Live your life so that, when you die, you can smile and the world will cry{C}{C}"

"{C}{C}Quando sei nato piangevi ed il mondo rideva. Vivi la tua vita in tal modo che quando morirai, tu potrai ridere, mentre il mondo piangere.{C}{C}"

"Cind ti-ai nascut plingeai iar lumea ridea. Traieste-ti viata in asa fel ca atunci cind vei muri sa poti zimbi iar lumea sa plinga."

- Proverbio Cherokee-


#2 Vio

Vio

    TpMI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,447

    Medaglie


Inviato 11 July 2016 - 16:23:41


E adesso come faccio a recuperare i miei soldini? a chi devo rivolgermi?



"{C}{C}When you were born, you cried and the world smiled. Live your life so that, when you die, you can smile and the world will cry{C}{C}"

"{C}{C}Quando sei nato piangevi ed il mondo rideva. Vivi la tua vita in tal modo che quando morirai, tu potrai ridere, mentre il mondo piangere.{C}{C}"

"Cind ti-ai nascut plingeai iar lumea ridea. Traieste-ti viata in asa fel ca atunci cind vei muri sa poti zimbi iar lumea sa plinga."

- Proverbio Cherokee-


#3 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 16,894

Inviato 11 July 2016 - 20:45:48


"...pretende degli stranieri una tassa sproporzionata rispetto a quanto previsto per analoghi documenti per i cittadini italiani",



tutto giusto... perche' far pagare agli stranieri quello che gli italiani (per i vari certificati/documenti) ottengono a molto meno?


Allora io mi chiedo...

facciamo il giro del mondo (anche in MD) e vediamo se gli stranieri che chiedono il pds vengono trattati al pari degli oriundi cittadini!

Nessun Paese del mondo! NESSUNO !

Tra non molto non solo andremo a prenderli al largo della Libia ma gli faremo avere pure i documenti nella loro residenza straniera affinche' possano arivare piu' facilmente qui!  Se gli italiani possono ricevere i documenti via posta perche' nn farlo anche per loro?

Questi atteggiamenti alimentano la discriminazione ! Come fa il Governo attualmente.

Tutti presenti ai funerali del Nigeriano che ha reagito ad una frase di un italiano brandendo un segnale stradale (se l'avesse fatto un italiano sarebbe stata eccessiva legittima difesa, anzi peggio ancora... inopportuna)...

nessuno presente ai funerali dei 9 connazionali trucidati e torturati! E nessuna comunita' islamica si e' presentata in piazza per protestare contro l'integralismo dei terroristi...

E' ora che questo governo se ne vada !

renzi e boldrini ancora nn hanno recepito il segnale della amministrative....

se c'e' stata una svolta a dx (dove di solito vince la sx) significa che domani le politiche saranno FINALMENTE la disfatta della boldrini, di renzi e della serracchiani! Tutti minuscoli come si addice ai piccoli italiani !


#4 Vio

Vio

    TpMI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,447

    Medaglie


Inviato 12 July 2016 - 16:34:40


eh mo e con questo, non mi dai una soluzione? indaga please! ti sarei molto grata :girl (3):



"{C}{C}When you were born, you cried and the world smiled. Live your life so that, when you die, you can smile and the world will cry{C}{C}"

"{C}{C}Quando sei nato piangevi ed il mondo rideva. Vivi la tua vita in tal modo che quando morirai, tu potrai ridere, mentre il mondo piangere.{C}{C}"

"Cind ti-ai nascut plingeai iar lumea ridea. Traieste-ti viata in asa fel ca atunci cind vei muri sa poti zimbi iar lumea sa plinga."

- Proverbio Cherokee-


#5 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 16,894

Inviato 12 July 2016 - 20:11:32


Visualizza messaggioVio il 12 July 2016 - 16:34:40 ha detto:

eh mo e con questo, non mi dai una soluzione? indaga please! ti sarei molto grata :girl (3):

ma tu davvero pensi che qualcuno ti renda il non dovuto? :D :D :D :D :D

Suvvia...

te li puoi solo sognare...

a meno che nn vorrai perdere talmente tanto tempo e denaro che nn ne varra' la pena....

Quello che mi piace degli stranieri in Italia e' che credono allo Stato e alla PA piu' degli italiani! :lol: :lol: :lol: :lol:

Se volevate avere a che fare con una PA seria dovevate andare in Germania...

In Italia si viene per sfruttare l'anarchia... :p


#6 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,219

    Medaglie



Inviato 13 July 2016 - 12:56:30


Visualizza messaggioVio il 12 July 2016 - 16:34:40 ha detto:

eh mo e con questo, non mi dai una soluzione? indaga please! ti sarei molto grata :girl (3):
Ad oggi
"come fare " è scritto nello stesso articolo che hai riportato

Se il governo non emana disposizioni per la restituzione del non dovuto
non resta altro che fare ricorso

E' vero che sarebbe una causa vinta
i fondamenti giurisprudenziali sono già abbondantemente presenti nella sentenza del TAR del Lazio
e della Corte di giustizia Europea

ma
c'è un "ma"
la cosa notevole di questa sentenza
sta nella condanna alle spese legali della Pubblica Amministrazione

Quindi se così fosse sempre e per tutti
fare ricorso sarebbe un'operazione con un vantaggio "netto"
ma purtroppo sulla liquidazione delle spese legali non vi è nessuna certezza
ed anzi
per prassi / consuetudine / pigrizia
i giudici tendono più spesso a compensarle tra le parti
in soldoni , ognuno paga le proprie spese legali

Ed allora in questo caso
il ricorso sarebbe un'operazione in perdita secca !

Adesso come adesso direi che una cosa si può fare
mettere in mora con una raccomandata il ministero dell’Interno
in cui citando le 3 sentenze e producendo la prova del pagamento
si richiede la restituzione entro un certo termine di quanto versato in eccedenza
minacciando l'azione legale se non provvederanno



Immagine inviata


#7 Vio

Vio

    TpMI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,447

    Medaglie


Inviato 15 July 2016 - 14:32:17


con altre parole: INCOOL8 :angry2: :angry2: :angry2:



"{C}{C}When you were born, you cried and the world smiled. Live your life so that, when you die, you can smile and the world will cry{C}{C}"

"{C}{C}Quando sei nato piangevi ed il mondo rideva. Vivi la tua vita in tal modo che quando morirai, tu potrai ridere, mentre il mondo piangere.{C}{C}"

"Cind ti-ai nascut plingeai iar lumea ridea. Traieste-ti viata in asa fel ca atunci cind vei muri sa poti zimbi iar lumea sa plinga."

- Proverbio Cherokee-





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum