Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com



verona - chisinau
Verona Chisinau Verona

- - - - -

Il business degli sbarchi: miliardi a Coop e mafie


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 1 risposte

#1 Beppe Grillo

Beppe Grillo

    MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStella
  • Messaggi: 253

Inviato 26 July 2015 - 10:59:22



"Mentre nel mar Mediterraneo un altro barcone affonda e porta con sé negli abissi altre 40 vite umane, dalla Sicilia arriva la denuncia del procuratore della Repubblica di Caltagirone Giuseppe Verzera che, incontrando una delegazione congiunta delle Commissioni Bilancio e Liberta Civili del Parlamento europeo, ha detto: "quella sul Cara di Mineo è un caso di Stato, a questo punto non è un'indagine unitaria, ma si compone di molteplici filoni che vanno dal caso Parentopoli, alle assunzioni, alle irregolarità dell'appalto, alle eventuali turbative d'asta. Stiamo valutando tante situazioni. Quello che c'è nel calderone principale ovviamente non lo posso dire".

VIDEO Lo sfogo del procuratore della Repubblica di Caltagirone in Parlamento

Dentro il calderone c'è lo Stato.

Il business dell'immigrazione è un "caso di Stato" perché a fare affari con essa sono pezzi dello Stato. Lo dimostra l'inchiesta Mafia Capitale con la saldatura fra partiti, criminalità organizzata e Coop. Lo dimostra la recente inchiesta di Catania che vede il sottosegretario di Stato Giuseppe Castiglione indagato per turbativa d'asta per gli appalti al Cara di Mineo. I morti in mare sono il cemento di questo sistema marcio, perché se non ci fossero le tragedie non arriverebbero i fondi europei.

L'Unione europea ha stanziato nel periodo 2007-2013 ben 4 miliardi di euro per la gestione del problema e ne ha stanziati altri 3.2 per il periodo 2014-2020. Ecco perché Buzzi nelle intercettazioni di Mafia Capitale diceva al suo interlocutore: "Lo sai che gli immigrati rendono più della droga".

Della delegazione del Parlamento europeo, che ha visitato inoltre il centro di primo soccorso di Pozzallo e il più grande Cara (Centro d'Accoglienza Richiedenti Asilo) d'Europa, quello di Mineo, fanno parte quattro portavoce del Movimento 5 Stelle. Durante gli incontri con le ONG internazionali che lavorano sul campo, i prefetti di Catania, Ragusa e Agrigento, i dipendenti dell'agenzia europea Frontex, gli uomini della Marina militare, i parlamentari europei Ignazio Corrao, Laura Ferrara, Marco Valli e Marco Zanni hanno chiesto di verificare tutti i flussi dei fondi stanziati, chi sono i beneficiari, come sono gestite le gare d'appalto e di subappalto e che livello di trasparenza hanno. Sono state, inoltre, richieste informazioni sulle commesse urgenti che drenano milioni di euro senza nessuna gara d'appalto. I portavoce hanno chiesto, infine, la tracciabilità dell'erogazione dei beni e dei servizi da parte delle cooperative.

"Segui i soldi e troverai la mafia" diceva Giovanni Falcone.

L'Italia dovrebbe chiedere all'Europa più solidarietà e meno fondi alle mafie...e invece fa e ottiene esattamente l'opposto." M5S Europa


Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it




#2 Mercato Libero

Mercato Libero

    ilpunto-borsainvestimenti .blogspot.com

  • Ambasadiani MI1-e
  • StellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 1,363

Inviato 26 July 2015 - 12:14:00



ecco quanto un mafioso italiano ha affermato:  Do you have any idea how much I earn on immigrants? Drugs are less profitable.
avete capito perche' il governo tende una mano agli immigrati con politiche completamente differenti rispetto a quelle di altri paesi in europa? semplice..e' il modo migliore per distribuire soldi alla mafia....mantenendo buoni i rapporti stato mafia....e ridistribuendo al sud d'italia un po' di soldi tramite proprio i mafiosi..
e adesso forse capite perche' la reputazione del governo italiano e' sempre piu' bassa in Europa.che ci considera sempre piu' come i Greci...(per l'europa siamo solo un popolo di mafiosi)
Italy’s Mafia learns to profit from the migration crisis

LEGGETE IL SEGUITO DELL'ARTICOLO...E POI VOTARE RENZI.....IL MEGLIO CHE C'E'.....(SI MA IN ITALIA..)



©Getty
Italy’s organised crime groups have demonstrated devious ingenuity in everything from drug trafficking and prostitution to extortion and counterfeiting.
Now they have found a new source of illicit profits: the migration crisis that has seen thousands of asylum-seekers land on Italian shores after crossing the Mediterranean Sea from north Africa.
The care and feeding of such migrants may end up costing the Italian government as much as €800m per year, with it offering private individuals, companies and non-profit organisations up to €35 a day per person to host them. That includes a daily pocket money allowance of €2.50 that hosts are supposed to pay directly to the refugees.
Those funds have proven irresistible to the Mafia, according to Italian prosecutors and watchdog groups, who say criminal groups have succeeded at rigging the awarding of the contracts for the management of migrant reception centres in several high-profile cases.
“This is a very widespread problem. Welcoming migrants has become a big business,” says Gabriella Stramaccioni, who is charge of social policy at Libera, an anti-Mafia organisation. “We believe many centres are involved, in several cities,” she adds.
In one intercepted phone call released by Italian police last year, Salvatore Buzzi, a leftwing social activist who served time in jail for murder in the 1980s, remarked: “Do you have any idea how much I earn on immigrants? Drugs are less profitable.” Mr Buzzi, who was arrested, denies any wrongdoing.
This week brought a grim reminder of the human toll of the refugee crisis, after as many as 40 people drowned about 30 miles off the north African coast when their inflatable dinghy flooded.







Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum