Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com



verona - chisinau
Verona Chisinau Verona

- - - - -

Il rischio ebola in Europa


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 3 risposte

#1 Beppe Grillo

Beppe Grillo

    MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStella
  • Messaggi: 253

Inviato 12 September 2014 - 11:08:38


keep_calm_Ebola.jpg

"Una stretta di mano, un bacio sulla guancia, un rapporto sessuale: per contrarre il virus dell'Ebola basta poco. Dopo 7-10 giorni arrivano i primi sintomi che corrodono l'anima. Diarrea, vomito, congiuntivite prima, poi arrivano delirio, shock e perdita di sangue. Infine la morte. Tutto questo non è un film genere splatter, succede a pochi km dall'Europa. Anzi succede già in Europa. Noi siamo preoccupati e non prendiamo sottogamba questa pandemia. L'Ebola ha già provocato 1.900 morti in tutto il mondo. Eppure non si fa nulla di concreto per prevenirla. Se per l'influenza aviaria e la Sars l'allarme mediatico e politico era stato al massimo, oggi l'ebola passa sotto silenzio. Eppure facendo una macabra comparazione del numero dei decessi, Sars e Aviaria hanno ucciso molto meno. L’Ebola, a differenza loro, uccide 9 pazienti su 10. Se lo prendi, muori. Secondo Medici senza Frontiere il numero dei morti di Ebola è sottostimato poiché le fonti sanitarie dei Paesi africani non registrano i cadaveri che non hanno un riscontro del virus tramite un test in laboratorio. Un vaccino, se ci fosse, salverebbe le vite umane, ma i vaccini gonfiano anche le tasche delle case farmaceutiche. Ecco, non vorremmo che l'Ebola fosse considerata una pandemia di serie B proprio perché non c'è ancora un vaccino efficace da vendere. La Commissione europea ha stanziato 147 milioni di euro per aiutare i Paesi africani. Noi temiamo che questi soldi vadano nelle mani sbagliate, quelle della burocrazia e dei potentati locali. Bisogna invece migliorare la sicurezza alimentare, l'approvvigionamento idrico e le strutture igienico-sanitarie. Bisogna aiutare la gente che sta male. Nel frattempo, cosa fa la Commissione per prevenire questa grave minaccia per la salute pubblica anche in Europa? Noi chiediamo che faccia pressioni sul Consiglio europeo affinché invii una raccomandazione a tutti i Paesi membri, Italia compresa, per far presto e aumentare al massimo tutte le misure di prevenzione. L'Ebola può essere emarginato. Con o senza farmaci." M5S Europa


Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it




#2 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 16,975

Inviato 12 September 2014 - 16:47:19


da quanto mi risulta nn e' cosi'... l'ebola da noi nn potrebbe diffondersi perche' si puo' curare gia' con le normali prestazioni ospedaliere... basta infatti una trasfusione e altre cure per guarire...  Purtroppo in Africa si muore per carenza di strutture attrezzate...

i sintomi poi sono evidenti fin da subito...

per dire che l'aids e' molto piu' pericoloso...


#3 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,223

    Medaglie



Inviato 12 September 2014 - 18:34:09


Visualizza messaggioXCXC il 12 September 2014 - 16:47:19 ha detto:

per dire che l'aids e' molto piu' pericoloso...

questo no

l'Aids se la becca solo chi se la vuole beccare

o al max qualcuno veramente sfortunato con una trasfusione

In italia i morti per AIDS sono meno di 2000 all'anno

e spesso sono vecchi infetti che non hanno potuto usufruire delle cure come sono erogate al giorno d'oggi

I nuovi infetti invece , sempre in Italia , sono qualcosa più  3000 all'anno .


Di cirrosi in Italia
muoiono poco meno di 20 mila persone all'anno

eppure l'alcool non è mai additato come il male del secolo



Immagine inviata


#4 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 16,975

Inviato 12 September 2014 - 19:14:48


si d'accordo! Era solo per dire che il portatore di aids puo' essere ovunque e chiunque mentre il portatore di ebola si vede subito e se nn curato muore entro poche settimane...

quindi in Paesi avanzati le epidemie che sono fatali in Africa... difficilmente possono diffondersi...

l'unica e' l'aids !

l'alcol? Beh... alla faccia di chi vuole legalizzare le droghe !

C'e' poco da fare.. piu' rendi facile acquistare una sostanza e piu' fara' danni! Senza contare che da qualcosa di leggero poi si passa a qualcosa di pesante !





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum