Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com



verona - chisinau
Verona Chisinau Verona

* * * * * 1 voti

...ARRIDATECE BUSH !!!! E BRAVO PUTIN....


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 81 risposte

#1 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 16,904

Inviato 28 August 2014 - 20:50:13


che io sia filoamericano da sempre lo sanno anche i sassi !!!

Ma se fossi consigliere politico di Obama, il piu' scarso Presidente USA (della politica estera... per quella interna nn sono in grado di valutare)...

gli direi:

stai sbagliando sulla Russia e su Putin, in fondo difende i russi in Ucraina! L'autoderminazione dei popoli e' sacra! Se una zona russa dell'Ucraina vuole essere indipendente da Kiev... ne ha tutti i diritti !!

hai appoggiato guerriglie stupide e superficiali nel nord-africa

te ne sei andato dall'iraq in fretta... grave errore!

nn vedevi l'ora di liberare i terroristi di guantamano

MA SOPRATTUTTO VOLEVI E VUOI ATTACCARE LA SIRIA !!! L'UNICO GOVERNO RIMASTO NELL'AREA DEI CASINI...

MA TI RENDI CONTO CHE SEI "STUPIDO"?

INVECE DI PERDERE TEMPO CON PUTIN... DOVRESTI TROVARE IN LUI UN VALIDO ALLEATO AL FINE DI APPOGGIARE (IN OMBRA) LA SUA POLITICA SULLA SIRIA !!!

E DA LI' METTERE ORDINE INSIEME AGLI ISRAEILIANI IN QUELLA ZONA!

INVECE NO! PERDI TEMPO AD OSSERVARE UN CARROARMATO CHE SFORA IN UCRAINA...

SUVVIA SEI INADEGUATO A CONDURRE IL PAESE DEMOCRATICO PIU' POTENTE DEL MONDO!

ARRIDATECE BUSH !!! ARRIDATECE BERLUSCONI !!


#2 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,219

    Medaglie



Inviato 29 August 2014 - 01:06:15


secondo me la realtà è che Obama
non conta più niente

basti dire che in politica estera si vede più spesso Biden che Obama

il risultato è che c'è tutto un sottobosco di mezze tacche

che dice la sua

con la conseguenza che manca una guida unica forte e sicura

ed il risultato è evidente , una politica incerta e spesso costretta a reagire agli eventi
invece che controllarli



Immagine inviata


#3 giemme74

giemme74

    Tpx4MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 4,618

    Medaglie



Inviato 29 August 2014 - 10:07:15


storicamente i democratici americani guardano solo all'interno e se ne fregano completamente dell'esterno... in questo caso sarebbe stato meglio seguire la linea classica, invece questi vogliono anche fare politica estera per dimostrare che sono capaci e fanno solo disastri... devo ammettere che Obama mi sembrava più sveglio, invece è un burattino della peggior specie... Bush almeno si metteva in gioco in prima persona, prendeva decisioni sbagliate ma le prendeva lui che era stato eletto, invece Obama (che è stato eletto) fa prendere le decisioni sbagliate ad altri...



Immagine inviata


#4 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,219

    Medaglie



Inviato 29 August 2014 - 17:30:53


Se una o pensa al coinvolgimento USa in Ukr

chi gli viene in mente ?

La Nulland ,  McCain , Pyatt , Soros , Biden , quella svampita della Psaki , Kerry ma non + di tanto ,

chi altri .... non mi viene alla mente nessuno ....


Obama se ne sta a Whasington

a fare le conferenze stampa

manco fosse un portavoce della casa bianca



Immagine inviata


#5 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,219

    Medaglie



Inviato 29 August 2014 - 17:34:35


Poi diciamoci la verità

gli USA pensavano di giocarsi l'UKR in una mano di poker e via

ed invece non solo hanno finito chips

ma si sono messi a rilanciare il piatto anche ISIS , Afghanistan , gaza/israele e Libya

facile che non sappiano + che pesci prendere



Immagine inviata


#6 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 16,904

Inviato 05 September 2014 - 18:14:59


bah... mi dispiace ma Obama ha fatto SOLO CASINI in politica estera... altro che premio nobel per la pace!!!!

Se nn c'era Putin attaccava la Siria gia' l'anno scorso...

E come se nn bastasse crea un sacco di problemi con un embargo inutile e direi al limite della farsa...

nn posso nemmeno biasimare Renzi... cosa vuoi... poveretto e poveretti noi italiani... dobbiamo soccombere alle scelte sbagliate di Obama !!! E di una EU ridicola...

Serviva una guerra in Ucraina? Ma x favore...

era sufficiente dare autonomia (GIUSTA) ai territori a maggioranza russa... trattare sullo sbocco a mare... ed era fatta!!!

Sarebbe come se andassi ad ammazzare gli altoatesini che volessero andare con l' Austria! Ma facessero pure... affari loro! Basta che lo vogliano almeno i 3/4 della popolazione LOCALE !!! TUTTI I POPOLI E LE MINORANZE DEVONO DECIDERE DEL LORO FUTURO... LORO E SOLO LORO !!

E poi ripeto... il vero problema sono i musulmani integralisti...

noi no... invece per noi sono i russi :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

che classe dirigente ignorante!!!  Li andiamo pure a prendere in mare e rendiamo milionari gli scafisti :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

ARRIDATECE MARONI E BUTTATE A CALCI IN c**o IN MARE QUEL ALFANO SENZA QUID!


#7 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 16,904

Inviato 05 September 2014 - 21:22:58


FERMI TUTTI ! MA QUALE EMBARGO, MA QUALE GUERRA CONTRO LA RUSSIA! LA RAI QUESTA SERA MANDA IN ONDA IL CONCERTO DI QUALCHE MESE FA... ALLA CROCUS CITY HALL DI MOSCA... :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

FELICITA', DI ALBANO & FRIENDS. :  Toto Cutugno, Umberto Tozzi, i Ricchi e Poveri, i Matia Bazar, Pupo, Riccardo Fogli e Gianni Morandi, ma soprattutto Romina Power :D

OBAMA PRENDI QUESTA ! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

http://www.rai.tv/dl...l?channel=Rai 1


#8 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 16,904

Inviato 05 November 2014 - 16:32:32


Visualizza messaggioXCXC il 28 August 2014 - 20:50:13 ha detto:

che io sia filoamericano da sempre lo sanno anche i sassi !!!

Ma se fossi consigliere politico di Obama, il piu' scarso Presidente USA (della politica estera... per quella interna nn sono in grado di valutare)...



ARRIDATECE BUSH, BERLUSCONI E LA PIVETTI :lol:

L'ANATRA ZOPPA OBAMA NN LO VOGLIONO PIU' NEMMENO GLI AMERICANI !!! :D :D :D :D

PER ME.... PORTA SFIGA VELTRONI! :D :D :D :D :D :D


#9 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 16,904

Inviato 07 October 2015 - 23:23:48


Visualizza messaggioXCXC il 28 August 2014 - 20:50:13 ha detto:

che io sia filoamericano da sempre lo sanno anche i sassi !!!

Ma se fossi consigliere politico di Obama, il piu' scarso Presidente USA (della politica estera... per quella interna nn sono in grado di valutare)...

gli direi:

stai sbagliando sulla Russia e su Putin, in fondo difende i russi in Ucraina! L'autoderminazione dei popoli e' sacra! Se una zona russa dell'Ucraina vuole essere indipendente da Kiev... ne ha tutti i diritti !!

hai appoggiato guerriglie stupide e superficiali nel nord-africa

te ne sei andato dall'iraq in fretta... grave errore!

nn vedevi l'ora di liberare i terroristi di guantamano

MA SOPRATTUTTO VOLEVI E VUOI ATTACCARE LA SIRIA !!! L'UNICO GOVERNO RIMASTO NELL'AREA DEI CASINI...

MA TI RENDI CONTO CHE SEI "STUPIDO"?

INVECE DI PERDERE TEMPO CON PUTIN... DOVRESTI TROVARE IN LUI UN VALIDO ALLEATO AL FINE DI APPOGGIARE (IN OMBRA) LA SUA POLITICA SULLA SIRIA !!!


E DA LI' METTERE ORDINE INSIEME AGLI ISRAEILIANI IN QUELLA ZONA!

INVECE NO! PERDI TEMPO AD OSSERVARE UN CARROARMATO CHE SFORA IN UCRAINA...

SUVVIA SEI INADEGUATO A CONDURRE IL PAESE DEMOCRATICO PIU' POTENTE DEL MONDO!

ARRIDATECE BUSH !!! ARRIDATECE BERLUSCONI !!

Immagine inviata 6 ott 2015 13:27
FORZA PUTIN!

I RAID RUSSI IN POCHI GIORNI HANNO SCOPERCHIATO LA BUFALA DEI ''RIBELLI MODERATI'' SOSTENUTI DAGLI STATI UNITI: 41 GRUPPI SIRIANI SI UNISCONO E DICHIARANO 'JIHAD' CONTRO LE TRUPPE SOVIETICHE. COME MAI NON L'HANNO FATTO PRIMA CONTRO L'ISIS?

- ORA MOSCA MANDA ANCHE ''VOLONTARI'' DI TERRA, COME IN UCRAINA

"I nostri volontari verso la Siria non possono essere fermati'', dice un ammiraglio russo. La Duma ha autorizzato solo raid aerei, e per aggirare il limite, si usa una strategia come in Crimea: contingenti ''non ufficiali'' a fianco degli alleati locali, per fare la differenza sul campo di battaglia...


1. SIRIA: 41 GRUPPI RIBELLI ANRI-ASSAD DICHIARANO GUERRA ALLA RUSSIA
(AGI) -

L'intervento russo in Siria e' riuscito dove lo stesso Bashar Assad, per sua fortuna, in oltre 4 anni ha sempre fallito: unire il grosso delle formazioni ribelli.

Immagine inviata
BOMBARDAMENTI RUSSI IN SIRIA

  Ben 41 gruppi anti-Assad hanno dichiarato guerra alle truppe di Mosca in quella che il Guardian ha definito una rara "dimostrazione di unita' tra gli abitualmente divisi ribelli, contro quelli che hanno definito gli 'occupanti' della Siria".

Tra le sigle mancano all'appello le piu' note, Isis e al Nusra, ma ci sono Ahrar al Sham, L'esercito dell'Islam e il Fronte della Siria. In una dichiarazione - sempre congiunta - hanno anche fatto appello "alle potense regionali", le sunnite Arabia Saudita e Turchia, "per fare fronte comune contro l'allenza russo-iraniana (sciita con gli aluti di Assad)) che sta occupando la Siria".


2. LA RUSSIA È PRONTA A MANDARE VOLONTARI IN SIRIA
Maurizio Molinari per www.lastampa.it

Immagine inviata
truppe russe su una nave a latakya 1 aprile

«I nostri volontari verso la Siria non possono essere fermati». È l’ammiraglio russo Vladimir Komoyedov, consigliere militare della Duma a Mosca, a far sapere che «truppe volontarie» russe potrebbero presto arrivare in Siria, consentendo al Cremlino di avere contingenti di terra sul campo nonostante l’impegno del presidente Vladimir Putin a limitare l’intervento pro-Assad solo alle forze aeree.

IN SIRIA COME IN CRIMEA?
Le parole di Vladimir Komoyedov vengono lette, a Washington e Bruxelles, come la possibilità che Mosca ricorra in Siria ad una tattica militare simile a quella impiegata in Crimea nel 2014 ovvero l’avallo all’invio di propri contingenti «non ufficiali» a fianco degli alleati locali, per fare la differenza sul campo di battaglia. È uno scenario che consentirebbe ai «volontari russi» di partecipare all’offensiva di terra che le truppe del regime di Bashar Assad stanno preparando, assieme a Iran ed Hezbollah, per tentare i riconquistare parte dei territori perduti.

Immagine inviata
soldato russo dimitry glezdnev 8 luglio

L’ALTOLA’ DELLA NATO
L’azione militare della Russia in Siria preoccupa la Nato non solo per le violazioni dello spazio aereo turco, ma «anche perché gli aerei russi «non attaccano l’Isis ma i gruppi dell’opposizione che combattono l’Isis ed anche i civili», accusa il segretario generale dell’Alleanza, Jens Stoltenberg. Che torna anche sulla violazione dello spazio aereo turco: «Per noi non è stato un incidente, ma una seria violazione. Gli sconfinamenti sono stati due. è la prova che non è stato un incidente».

Immagine inviata
soldato russo a tartus 27 agosto

I RIBELLI SI UNISCONO
La Russia ha effettuato poco più di 100 raid in 5 giorni di operazioni in Siria ma l’impatto sul conflitto militare è già significativo. La maggioranza degli attacchi russi ha colpito «Jaysh al-Fatah», l’Esercito della Conquista, sostenuto da sauditi, Turchia e Qatar.

Immagine inviata
soldati russi posano per uno scatto di alexei arabov

È la coalizione di gruppi ribelli più efficaci contro Assad ma sono divisi da rivalità che adesso passano in secondo piano. «Ahrar al-Sham», componente filo-turca, ha varato una maggiore integrazione con «Al Nusra», emanazione di Al Qaeda. Ad Aleppo «Kataib Abu Amara» ha aderito a «Ahrar al-Sham». Nel complesso l’«Esercito della Conquista» è diventato più coeso, pur avendo subito perdite, e le sue avanguardie sono a 22 chilometri da Latakia, dove c’è il quartier generale dei russi.

ANKARA SFIDA MOSCA
Immagine inviata
militari russi posano con foto di putin e assad

I raid russi consentono alle forze filo-Assad di riprendere l’iniziativa. Uno dei primi obiettivi è cacciare i ribelli da Aleppo, spingendoli verso il confine turco. Ciò significa far fallire il piano di Ankara di creare una no-fly zone nella stessa area per ospitarvi i rifugiati e proteggere i ribelli anti-Assad, sostenendone l’avanzata. Il progetto di un’enclave filo-turca nel Nord della Siria è bloccato dall’intervento russo.

Da qui le frizioni militari fra Ankara e Mosca, con i jet russi allontanati bruscamente dallo spazio aereo turco. Il presidente Recep Tayyp Erdogan è determinato a ostacolare Putin sul terreno: nella notte di domenica ha mandato i jet a colpire i ribelli curdi in Siria, entrando nello spazio aereo controllato dai radar russi. È una sfida ad alto rischio perché coinvolge la Nato.

Immagine inviata
mappa della presenza di soldati russi in siria

VOLONTARI ANTI-RUSSI
Da Riad arriva un appello di 52 imam, sauditi e del Golfo, che chiedono ai «credenti» di «combattere i russi». È un testo analogo a quelli che, negli Anni 80, fecero nascere i mujaheddin afghani. Fra i firmatari c’è Abdullah al-Azam, discendente di Abdullah Azam l’ideologo jihadista di Osama Bin Laden. Presto «volontari arabi» saranno Siria per la Jihad anti-russa.

L’AMERICA CAMBIA MARCIA
Poiché i raid della coalizione contro Isis danno effetti scarsi e i ribelli filo-Usa disertano, il Pentagono prepara una svolta. Fonti militari Usa parlano di «possibili ingenti aiuti per i ribelli moderati». Passando dunque a sostenere gruppi già esistenti, come già fanno sauditi, turchi e qatarini. Fra i beneficiari potrebbero esserci i combattenti curdi della «Coalizione araba siriana», nemici tanto di Isis che di Assad. L’intento sarebbe di mettere sotto pressione Raqqa, capitale del Califfo, e creare una zona cuscinetto lungo i confini turchi.
Immagine inviata
carroarmato russo alla bataglia di latakia 23 agosto

L’IRAQ CHIEDE AIUTO A PUTIN
Baghdad ospita una «war room» di intelligence per la «coalizione» composta da Iraq, Iran, Siria e Russia. È diventato un alleato di Putin. Ed ora il premier Al-Abadi discute col Cremlino l’estensione dei raid anti-Isis all’Iraq. A meno di 4 anni dal ritiro dei soldati Usa, l’Iraq è nella sfera del Cremlino.

LA MOBILITAZIONE SCIITA
Immagine inviata
soldato russo a tartus foto di leonid bratersky


#10 Rick

Rick

    Tpx5MI

  • Ambasadiani MI1a
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 5,219

    Medaglie



Inviato 08 October 2015 - 16:14:36


leggo spessissimo solo fonti di informazioni straniere

tra cui molte anglo sassoni


Noto da tempo una assoluta divergenza tra quanto scrivono i soliti sevi del potere

ed i commenti degli stessi lettori connazionali

oramai del tutto smaliziati e no di rado a sostegno della russia


Anche qui da noi per altro i media stanno trattando l'argomento

con una costante lettura negativa per l'operato russo


Riuscire a non pensare

che esista un sistema mondiale di manipolazione della verità

è cosa assai difficile .


Mi ha molto divertito la sorpresa anche a livelli di alti comandi

che ieri ha generato la notizia del lancio di missili russi dal mar Caspio

evidente sintomo di come alla maggior parte sia difficile avere una visione globale della situazione

aituati come sono ad una visione autocentrica


E pensare che i russi usano il corridoio del Caspio da giorni

per i voli che trasportano materiale bellico





Immagine inviata





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum