Vai al contenuto

  • Log In with Google      Accedi   
  • Registrati ora!


Risparmia acquistando online! Clicca Qui!
TorinoChisinau MilanoChisinau VeronaChisinau VeneziaChisinau BolognaChisinau RomaChisinau CagliariChisinau


  Moldova-mms.com News dal Regina Pacis Seborganelmondo  



SMMS   a
moldova-mms.com

     VEDI MEGLIO
    
e commenta >>

     SMS     a:   +39 (coming soon)
     MMS   a:   live @ moldova-mms . com



verona - chisinau
Verona Chisinau Verona

- - - - -

Operaio torna a vedere: cornea ricostruita con una membrana che riveste il feto


  • Non puoi aprire una nuova discussione
  • Effettua l'accesso per rispondere
Nessuna risposta in questa discussione

#1 XCXC

XCXC

    TpX2MI

  • Ambasadiani MIra
  • StellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStellaStella
  • Messaggi: 16,973

Inviato 19 August 2011 - 18:34:13


Operaio torna a vedere: cornea ricostruita
con una membrana che riveste il feto


"Miracolo" medico: «Nulla di simile in letteratura». L'uomo
aveva perso la vista a un occhio dopo un incidente sul lavoro

PADOVA - Un operaio albanese che due anni fa aveva perso la vista ad un occhio a causa di uno schizzo d'acido antiruggine è tornato a vedere grazie all'utilizzo di una membrana amniotica. L'intervento, che non ha precedenti, è stato eseguito dal direttore del centro oculistico dell'ospedale Sant'Antonio di Padova Alessandro Galan, il primo a stupirsi della recupero visivo del paziente.

«Non ho fatto nulla di eccezionale - dice all'Ansa Galan - ho assistito invece a qualcosa che ha riprodotto l'intera cornea persa. Ho tolto tutta la cornea danneggiata dall'acido - spiega il medico - eliminandola anche a livelli sotto i quali solitamente non si scende. Ho così cercato di sostituirla con un'altra posando sull'ultima barriera che proteggeva l'occhio, la sottilissima membrana di Descemet, una membrana amniotica, un rigenerante che riveste il feto e che mi è stata consegnata dalla Banca degli occhi di Mestre; ho ricoperto con i pochi tessuti che rimanevano e ho pregato Dio che l'occhio reggesse».

E l'occhio ha retto, al punto che grande è stato lo stupore, per sua stessa ammissione, del direttore che al controllo dopo sette mesi dall'intervento si è trovato di fronte la cornea perfettamente rifatta. «Sono di fronte ad un fatto che non riesco a spiegare - prosegue Galan - fortunatamente filmato e fotografato in ogni passaggio dell'intervento. Metto il materiale a disposizione dei miei colleghi per cercare assieme a loro una risposta». Galan, che dedicherà al caso un'articolo su una rivista scientifica, conferma che «in letteratura non c'è nulla al riguardo. È un fatto, ripeto, inspiegabile. Vorrei che qualcuno mi dicesse cos'è successo. Capire cos'ha portato la cornea a riformarsi vorrebbe dire avere tra le mani un beneficio immenso».

Mercoledì 17 Agosto 2011 - 18:29 Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Agosto - 21:29





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi










                                                                                    Effettua i tuoi pagamenti con PayPal.  un sistema rapido, gratuito e sicuro.  



 info@ambasada.it    info@pec.ambasada.it    Telegram.me/Ambasada    iMessage: info@ambasada.it   fax +39 02 45503457  tel +39 02 45071457


ATTENZIONE! per i recapiti dell'Ambasciata della Moldavia a Roma click qui , per il Consolato di Milano click qui , per il Consolato di Padova click qui ATTENZIONE!


Privacy e Cookie Policy / Termini e Regole del Forum